Review Party – “Un posto sicuro” di Cristiano Pedrini

Miei cari lettori, vi parlerò quest’oggi del mio primo romanzo di Cristiano Pedrini. Non so il motivo per il quale sono sempre stata incuriosita di conoscere il suo modo di scrivere e devo dire che… ve ne parlerò immediatamente presentandovi “Un posto sicuro” edito Queen Edizioni.



Sinossi

Siamo nella dura Inghilterra del 1863, quando nobiltà e povertà sono separate da un nettissimo e chiaro confine. Il nobile Terence Arundell gestisce, suo malgrado, il grande opificio di famiglia, ereditiere di una ricchezza che tuttavia non gli inaridisce il cuore. Ben presto, infatti, Terence si rende conto di poter fare del bene con tutto quello che ha e il destino pone sul suo cammino Jamie, giovanissimo orfano destinato a essere venduto in un bordello. Grazie all’aiuto di Edward, suo fedele maggiordomo, Terence ospita il tredicenne nella sua magione e ben presto il ragazzino impetuoso e sarcastico lo metterà a dura prova. Per Jamie trovarsi immerso nella splendida cornice di Trerice Manor significherà avere ogni giorno davanti agli occhi una classe sociale alla quale non appartiene, che non lo vuole, ma che soprattutto gli ha sempre fatto del male. Sarà difficile confrontarsi, comprendersi e accettarsi per il nobile e il ragazzino. Nonostante ciò, i due si affezioneranno l’uno all’altro, legati da qualcosa di più grande che non è solo accettazione delle diversità, ma anche umano affetto e la ricerca di qualcosa che li renda completi, come individui e come uomini, sullo sfondo di una società che avanza rapidamente verso il progresso.

  • TITOLO: Un posto sicuro
  • AUTORE: Cristiano Pedrini
  • EDITORE: Queen Edizioni
  • GENERE: Romanzo storico
  • USCITA: 03 Agosto 2019
  • PREZZO: e-book € 1,99 cartaceo € 9,90
  • PAGINE: 280

NB: Libro disponibile nei vari store.

Copia gentilmente offerta dalla CE

Inghilterra 1863

Una fortuna gli piove addosso, ma per averla ha dovuto perdere i genitori e un cuore. Un giovane organo pulsante che ha smesso di emozionarsi, gioire, di provare tenerezza… e inaridito dalle incombenze, da interessi da portare avanti, accrescendo un patrimonio già inestimabile. Un opificio a gravare sulle giovani spalle di Terence Arundell, che per un favore restituito dal destino, per un tempo che si raccoglie in un pugno, ha raggiunto l’età necessaria a poter ereditare.

“Come un piccolo burattino con i fili spezzati che giace inutile in un angolo, anche io mi ero abbandonato alla crudeltà di colui che si era presentato con quei modi gentili e affabili. Di chi aveva lo sguardo bonario, come quei signori anziani che, seduti sulle panchine dei parchi, amavano conversare, distribuendo con il loro tono pacato e cordiale ai loro uditori commenti e storie di un tempo lontano.”

Un’animo spezzato, più di quel piccolo corpo martoriato. Tredici anni dichiara di avere ma le vicissitudini di una vita grama gli ha donato saggezza comparabile ad una quantità indefinita di rabbia e paura. Jamie Miller, non è un lord… piuttosto è quasi un reietto, destinato ad una vita ancor peggiore, fino a quando un “angelo” non lo mette sulla via di Terence.

“Qual è il tuo nome? (…) Qualunque sia il tuo nome sono certo che è degno di tanto incanto”

Diffidenza che si trasforma in una grande stima reciproca, offuscata però da altri dubbi che sorgono, legati ad un mistero, che si protrae da troppo tempo. Ricerche estenuanti e un rapporto che evolve. Un carattere indomito che si smussa e matura, mostrando una facciata altera e piena di orgoglio.

Fuggire per restare. Accettarsi nonostante tutto. Volerlo con se nonostante tutto e molto altro. Una storia di speranza e affetto. Un sentimento che va al di là dell’amore.

Non chiedetemi perchè da sempre nutro la curiosità di prendere in mano un romanzo di Cristiano Pedrini e perchè non l’ho mai fatto prima. Perchè se potessi, mi morderei i gomiti per aver poi desistito. Capitata l’occasione con questo RP, l’ho colta al volo, senza leggere la trama… anche se nel mio immaginario, fino a “quel” determinato momento, dopo un incontro non troppo facile tra i protagonisti, la mia idea era la stessa…

Avendo buttato da un po’ ogni tipo di pregiudizio, mi sono avvicinata con tanta curiosità seppur in punta di piedi. Una calma istillata dall’autore, una scrittura con la quale è impossibile non sentirsi a proprio agio. Eleganza a tratti poetica, che accompagna il lettore lungo tutto il percorso… e in un battibaleno ogni pensiero viene ribaltato, assistendo, come già anticipato, ad una storia veramente unica.

Un amore diverso, una “relazione” profonda che non trova radici e legami, ma che si fonda su stima, fiducia, ammirazione. Un rapporto di dare e avere. Dare conoscenze, ricevendo lezioni di vita inconcepibili e impensabili da parte di un tredicenne. Un adolescente che in fondo non lo è mai stato. Jamie è un uomo, nel corpo di un bambino. La sua saggezza azzera ogni differenza sociale e anagrafica. Jamie potrebbe dare un’interpretazione diversa alla sua vita invece…

Ci insegna che non servono le maschere, non serve neanche scappare. La vita va affrontata ogni giorno, a testa alta, con un bagaglio di esperienze negative e positive che non va mai abbandonato ma dal quale ogni tanto si deve attingere per non ricadere negli stessi errori.

Non mi resta che complimentarmi con Cristiano Pedrini, per questa storia inaspettata e piena di speranza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close