Review Party – “Una ragazza incantevole” di Jill Barnett, traduzione di Isabella Nanni

Miei cari lettori, felicissima di presentarvi Joy e Alec! Un romanzo spassoso e sensuale, tra atmosfere ottocentesche e magiche! La penna che incanta di Jill Barnett e la bravura di Isabella Nanni che l’ha tradotto per noi!

Una ragazza incantevole di [Barnett, Jill]

Sinossi

Inghilterra, 1813. Che cosa può mai fare un duca quando la promessa sposa che aveva accuratamente selezionato lo abbandona piuttosto che sposarsi senza amore? Per salvare il suo orgoglio non gli rimane che sposare la prima donna che gli cade tra le braccia.

Joyous Fiona MacQuarrie ha stregato il Duca di Belmore appena è apparsa dal nulla e lo ha steso… letteralmente. Quando l’orgoglio di Alec lo porta a sposarla, la giovane sconvolge la vita di questo serissimo e altezzoso duca inglese. Joy è una strega scozzese che non sempre riesce a controllare i suoi poteri magici. Ben presto la vita di Alec piomba nello scompiglio. Questa bellissima ragazza incanta chiunque gli stia intorno, accende la sua passione quando la bacia, ma rischia di causare uno scandalo mai visto con i suoi poteri magici.  Stregati dalla passione, questi due cuori solitari sono i classici opposti che si attraggono in una storia irresistibilmente divertente e tenera.

Questo libro è la traduzione integrale di “Bewitching”, precedentemente pubblicato da Mondadori in forma sensibilmente ridotta con il titolo “Joy la strega”. Se avete amato Joy e Alec,  adorerete la traduzione integrale del testo originale e la apprezzerete a maggior ragione se vi fosse sfuggita la precedente edizione.

  • Titolo: Una ragazza incantevole
  • Autore: Jill Barnett
  • Editore: Babelcube Inc.
  • Data pubblicazione: 10 luglio 2019
  • Pagine: 433
  • Prezzo: 3,47

Link Amazon https://amzn.to/2MKXH3J

Inghilterra 1813.

“Non posso in tutta coscienza lasciarti vivere da sola in Inghilterra per due anni”.

Perché Zia MacLean non è pronta a lasciar andare Joy? Cosa potrà mai succedere di così terribile ad una ventunenne, da sola? Il rischio maggiore potrebbe essere quello di “precipitare” addosso al quel precisino insopportabile, mollato ad un passo dall’altare del Duca di Belmore.

“La donna gli scivolò in grembo e gli si aggrappò alle spalle con le mani. (…) Una morettina dall’aria impertinente con grandi occhi verdi e sopracciglia scure. Aveva le guance rosee, un mento volitivo e una bocca carnosa con un neo piccolo ma intrigante, appena sopra il labbro superiore. Era la donna più attraente che avesse visto da anni…”

Nella sua schematicità, che non si limita alla precisione della routine quotidiana, era previsto anche un matrimonio, entro il ventottesimo compleanno. L’ennesimo Belmore, Alec, ligio alle regole, se non fosse che a sabotarle ci ha pensato la promessa sposa, ed una veggente a metterle lungo il percorso, la nuova duchessa. Che Joy non gli sia indifferente è palese, quanto il fatto che per generazioni i Belmore non si sono mai scomposti, neanche mostrando l’accenno di un sorriso. Alec non può permettersi di provare dei sentimenti e deve preservare il nome del suo casato da qualsiasi scandalo.

Joyous Fiona MacQuarrie, rappresenta la gioia e per lei parla chiaro il nome. Alec è esattamente l’opposto. Lui rappresenta appieno l’indifferenza, l’apatia del cuore, e rasenta la tristezza, se andiamo ad analizzare la sua infanzia, come ogni giorno del passato. Fino a quando non arriva Joy, così solare e “magica”. Sì, avete capito bene, perchè lei è una strega! Immaginate Alec, tutto impostato, trovarsi di fronte…

Magia, ho dimenticato tutto! 😉

Minacciata, ricattata, dalla più grande delle streghe, Zia MacLean, sono costretta a tacere! Mi ha dato il permesso di dirvi che dovrete un po’ patire prima di vedere il lieto fine. Partenze, ritorni… Personaggi che vanno e altri che compaiono, sempre come per magia! Ma soprattutto vi aspetterà tanto divertimento, suspense e il fuoco della passione, rischierà di bruciarvi. Tante pagine meravigliose stanno aspettando voi!

Wow, sarà l’effetto della magia di Joy? Un altro bellissimo romanzo di Jill Barnett, e la bravura di Isabella Nanni che l’ha tradotto per noi.

L’autrice stavolta, ha preso tutte le idee e le ha riversate in un pentolone gigante, con tanti personaggi in continuo movimento 😉 , quantità abnormi di “sorrisi” (dei loro, dei vostri, tranne di Alec!), una piccola dose di intrighi, perfidia, tristezza, pianti e piogge, roseti interi e tanta passione… ed ha creato la magia, dalla prima all’ultima pagina.

Diverso per questa parentesi più fantasiosa rispetto ai precedenti, resta in quel genere tanto amato che è il Romance Storico, dove si muove con disinvoltura, rispettando etichette e cliché del tempo. Alec è il classico nobile che deve trovare una donna alla sua altezza, capace di dargli l’erede. Forse, a primo impatto, il duca di Belmore si mostra più cinico e privo di emozioni rispetto agli altri precedenti protagonisti ma sarà vittima di un’evoluzione che viene permessa e sottolineata dalla piega inaspettata che prende quella vita che per scontato, ha considerato perfetta. Un’intera esistenza va in frantumi e tanti aspetti verranno rivalutati. Joy ha un solo scopo: insegnargli ad amare. Amare solo lei.

Resta immutato il linguaggio ironico, brillante, scorrevole e pulito con molte più pagine pronte a farvi impazzire, sorridere e sognare!… Ma anche credere che niente è impossibile. E’ vero che spesso ci si accorge di amare qualcuno quando l’abbiamo perso, ma se si è disposti a tutto per riaverlo, allora qualcosa sicuramente è mutato nel cuore e nell’anima. L’amore vince ancora una volta sulla ragione, e l’assurdo diventa la normalità… e la parola impossibile cancellata dal vocabolario del cuore!

“5 rose rosa… anche se per Joy son poche!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close