Cover Reveal: “LOVE TRAINING” di M. P. Black

Non so se vi è chiaro il concetto: “Love Training”… Pronti per un’avventura Spicy di M. P. Black? Pronti per un altro capolavoro “piccante” di Dri Editore? Iniziamo ad assaporarlo…

Titolo: Love Training

Autore: M. P. Black

Collana: Spicy Romance (Vol. 2)

Editore: Dri Editore

Genere: Romance Contemporaneo

Formati disponibili: ebook 2,99€ / cartaceo 12,99€

Pagine: 230

Lancio: ufficiale 4 novembre (pre-order 2 novembre / cover reveal 29 ottobre)

Info: soniagimor.drieditore@gmail.com

Sinossi

Evan Taylor è uno degli attori più famosi di Hollywood con un unico obiettivo: vincere l’Oscar.

Mia Ward è la più abile personal trainer di Los Angeles.

Evan, per esigenze di copione, dovrà potenziare il suo fisico, e chi meglio della professionista più in vista di Los Angeles può aiutarlo? Nulla di più semplice, se non fosse per i loro caratteri opposti, le battute al vetriolo, le frecciatine… e un’attrazione irrefrenabile.

Aggiungiamo poi uno stalker, minacce di morte, duri allenamenti, shooting fotografici, sesso, balli sfarzosi e fughe improvvise per salvarsi la vita.

Sei pronta a entrare nel mondo di Hollywood?

Nel nuovo libro di M. P. Black (Paola De Pizzol) la commedia si sposa al giallo e alla sensualità, regalando al lettore un romantic suspense ironico, ma anche carico di tensione e di eros.

Biografia

M.P. Black, al secolo Paola De Pizzol, si è affacciata nel mondo dell’editoria nel 2008, pubblicando svariati romanzi sia con case editrici che in self. “I Guardiani delle Anime”, “La rosa e il pugnale” e “Brilliant” hanno vinto importanti riconoscimenti nell’ambito del “Premio Cittadella”. Ha lavorato anche con “Emma Books” col chick lit “Credevo di essere morta (invece mi sbagliavo)”.

Con la casa editrice Dri di Treviso ha iniziato una proficua collaborazione ancora nel 2012 con la saga de “I Viaggiatori del tempo”, portata nelle scuole medie del Veneto, che ha riscosso un grande successo. Sempre per Dri Editore ha pubblicato due romance storici: “Deathless – il Segreto di Lord Brown” e “Deathless – Un lord dal cuore di ghiaccio.” La saga è arrivata ai primi posti della classifica nazionale Amazon.

La sua ultima pubblicazione è il romance contemporaneo “Per ogni tuo bacio”, sempre per Dri Editore. Un’avventura che l’ha portata ad ampliare il suo pubblico di lettori, puntando dritta al loro cuore.

Il suo motto è: “Vivi ogni giorno una nuova avventura”.

Estratti

I capelli di Nora mi accarezzano il petto.

Sono lunghi e soffici e le ricoprono in parte il bel viso cosparso di lentiggini.

Sospiro. Per oggi ne ho avuto abbastanza di lei.

«Abbiamo scopato tutta la notte. Devo alzarmi, o Burt mi ammazza.»

Nora ride. Mi giro a guardarla e mi maledico per averlo fatto. Si sta passando la lingua sulle labbra.

Comportamento scorretto.

«Mmm…. Credevo ti piacesse fare l’amore con me. E non usare la parola scopare. Mi fa sentire sporca.»

Abbiamo fatto sesso, non l’amore, penso. Decido però di tenere per me questa scomoda considerazione.

Senza lasciarmi il tempo di ribattere, allontana dai nostri corpi le lenzuola nere di seta. Si mette in ginocchio e afferra dal polso destro un elastico grigio.

Continuando a sorridermi con malizia, raccoglie i capelli rossi in una lunga coda di cavallo, quindi si sistema a cavalcioni sopra di me.

La risposta del mio corpo è immediata. Le afferro le natiche e punto gli occhi sul suo seno, piccolo e sodo, con i capezzoli turgidi, pronti per essere stuzzicati dalle mie dita.

«Giochi sporco.»

Nora fa spallucce, poi, senza proferire parola, scivola lungo il mio corpo per cercare con le labbra il mio pezzo forte. Socchiudo gli occhi, maledicendola, mentre si dà da fare.

Spalanco la porta della palestra e lascio passare Mia.

Lei si guarda attorno, in silenzio, poi muove un passo verso il centro dell’ampia stanza e fissa gli attrezzi, assorta in chissà quali pensieri.

La squadro da cima a piedi senza alcun pudore, dato che, al momento, sembra più interessata al contenuto della palestra che al sottoscritto.

Odio me stesso. Non riesco a capire che mi stia accadendo.

Nel momento stesso in cui ho posato gli occhi su di lei, una sensazione strana e per certi versi imbarazzante, è scattata in me. Un’emozione nuova che mi ha fatto ribollire il sangue e che, contemporaneamente, mi ha terrorizzato a morte.

Avere un’erezione dinanzi alla mia personal trainer non era proprio quello che avevo programmato, prima che Burt me la presentasse.

Invece eccomi qui a fissare un corpo da urlo, tonico ma comunque femminile, con tutte le curve al loro posto.

E la pelle… uhm… la pelle di Mia mi fa impazzire, tanto che mi trovo a immaginarmi di leccarla da capo a piedi, per assaporarla come se si trattasse di cioccolata al latte.

Non ho mai amato le donne con i capelli corti, ma lei sta bene così. Quel taglio è perfetto per il suo viso, le mette in risalto i magnifici occhi verdi, grandi e circondati da ciglia lunghe e scure.

La maledetta moltitudine di sensazioni che sto provando in questo momento inizia a infastidirmi.

Non ho alcuna intenzione di essere gentile con lei, né di portarmela a letto. Si tratta della mia nuova personal trainer, di una donna che mi farà sgobbare per parecchie ore al giorno e che mi darà degli ordini. Questo, dannazione, non mi sarà facile da digerire.

Nuda, davanti a lui, perdo tutta la mia sicurezza. Abbasso gli occhi, ma lui mi solleva il viso, posando un dito sotto il mio mento.

«Mai abbassare lo sguardo, Mia. Sei una donna stupenda e voglio che tu sappia che ti desidero fin dal primo giorno in cui ti ho vista.»

I miei occhi sono nei suoi, persi nella luce della passione e del desiderio.

Evan mi sfiora le braccia e le accarezza con calma. Brividi a pioggia mi fanno tremare. Lui se ne accorge e piega le labbra in un terrificante sorriso colmo di malizia.

Le sue dita decidono di percorrere la strada che le condurrà al mio seno. Sempre senza fretta, e sfiorando la mia pelle ormai bollente per il desiderio struggente che ho di lui, si posano avide sui capezzoli, iniziando una dolce tortura. Le dita di Evan li pizzicano, arrivando anche a farmi gemere per il dolore. Però, non voglio che si fermi. Dolore e piacere, in questo caso, diventano un tutt’uno, armonico e perfetto. Un gioco erotico, al quale non intendo sottrarmi per nessun motivo al mondo.

Sposto la testa all’indietro offrendo il collo, socchiudendo gli occhi, mentre la mano destra di Evan scende a sfiorarmi il ventre, creando cerchi concentrici attorno al mio ombelico.

«Non mi fermerai, Mia?» chiede con voce roca, spezzata dalla passione.

Scuoto la testa, incapace di rispondere. Ogni cellula del mio corpo è concentrata solo sul piacere che Evan mi sta procurando.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close