Segnalazione: "IL DELITTO DI VIA CRISPI n. 21" di Lida Del Gaudio

Vincitrice del Garfagnana in giallo – Barga noir 2019

per la sezione miglior romanzo edito

Il delitto di Via Crispi n. 21

di Lidia del Gaudio

LIDIA DEL GAUDIO HA LA CAPACITÀ DI RENDERE REALE L’IRRAZIONALE.

A 80 ANNI DALLA PROMULGAZIONE DEL MANIFESTO DELLA RAZZA, UN THRILLER STORICO CHE TIENE IL LETTORE INCOLLATO ALLA SEDIA.

UN ROMANZO A CAVALLO TRA LA NARRATIVA E IL MISTERO, IN CUI SI LEGGE MOLTO BENE LA PASSIONE DI QUESTA AUTRICE PER LA STORIA.

Sinossi

1938. Il commissario Alberto Sorrentino viene richiamato con urgenza in città per indagare sulla morte di tre ragazze vittime di un tagliagole, che ha lasciato sui loro corpi incisioni incomprensibili e sulla scena del crimine un messaggio altrettanto misterioso. Sei anni prima, Sorrentino aveva risolto dei casi simili e il questore Massari spera che possa dare una svolta anche a questa indagine che sta mettendo a dura prova la questura. Le pressioni degli apparati di regime sono forti: una delle vittime era tedesca e lavorava in una rivista legata alla gioventù hitleriana. Dopo qualche giorno, alla serie di delitti se ne aggiunge un quarto con le stesse modalità, ai danni di un giovane universitario.

La situazione peggiora e, mentre la polizia politica cerca di inserirsi nell’indagine e un agente dell’OVRA cerca di nascondere l’identità di una delle vittime, Sorrentino si troverà a fare i conti anche con il proprio passato… L’indagine sui delitti, sempre più complessa e dolorosa, porterà il commissario a confrontarsi con l’abisso che alberga nell’animo umano.

Biografia dell’autrice

LIDIA DEL GAUDIO, napoletana, laureata in lettere e filosofia. Ama musica e libri, in particolare il genere noir e il mistery/horror, la cinematografia di Hitchcock, i romanzi di King. Ha pubblicato con piccoli editori No Eap una raccolta di racconti e due romanzi, uno dei quali finalista alla manifestazione Un libro per il cinema di Roma nel 2017. Premiata al Garfagnana in Giallo per il miglior racconto 2015 e vincitrice nel 2017 del Gran Giallo di Cattolica (racconto pubblicato sui Classici del Giallo Mondadori); nel 2018 seconda classificata al Premio Scerbanenco (racconto pubblicato sul Messaggero Veneto).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close