Recensione: “LA COSCIENZA DI CAIN” di Constance S.

“Una storia fantasy particolare, si svolge tra la ricercata Praga e la nostra Roma, dove l’azione e il mistero prende gran parte del tempo.”

Immagino che queste parole di Elisa Mura già vi abbiano convinti a leggere “La coscienza di Cain” di Constance S., edito Genesis Publishing.

Sinossi

“«Non puoi ingannarmi, ti sento Alexandra. Percepisco ogni tuo pensiero, ogni emozione. Come il battito del cuore che accelera ogni volta che mi avvicino a te e le pupille che si dilatano. Persino il tuo odore cambia, quando ti sfioro.»”

Cain è un Ingannatore di anime.
Non prova sentimenti. È inquieto, ribelle e non conosce l’umiliazione della sconfitta.
Il suo unico desiderio è quello di sbarazzarsi della propria componente umana allo scopo di diventare un demone completo.
Un vincolo di sudditanza lo lega a Rafael Solano, dietro le cui sembianze di uomo di mezza età si nasconde una creatura malvagia dal passato misterioso, che si serve di lui per perseguire i propri scopi segreti.
Durante una missione affidatagli dall’odiato “padrone”, Cain si trova faccia a faccia con una ragazza dai poteri sbalorditivi, Alexandra Dominici, che si dimostra in grado di sventare i suoi piani diabolici. Incuriosito, il ragazzo si mette sulle sue tracce e le ruba l’anima per mezzo di un vile ricatto.
Tuttavia, il patto stipulato con la giovane umana e la sete di vendetta che nutre nei confronti di Rafael, gli costeranno cari.
Durante una sanguinosa battaglia nell’antico cimitero ebraico di Praga, il mezzo demone rischierà la morte per mano della Milizia degli arcangeli. Sopravvissuto miracolosamente ma torturato nel corpo da indicibili sofferenze, dovrà fare i conti con una lenta e dolorosa presa di coscienza che lo porterà a scoprire di essere attratto da Alexandra.
Ma il piano ambizioso di Rafael non ammette contrattempi. La lotta è iniziata e porterà i protagonisti ad affrontarsi nei vicoli antichi della Edimburgo sotterranea, dove l’ambiguo Cain si troverà, suo malgrado, a collaborare con i suoi presunti nemici tradendo invece coloro che considerava alleati… Nonostante tutto, è solo l’inizio e molte cose dovranno ancora accadere.

Vol. 1 della Saga “La Coscienza di Cain”

Titolo: La coscienza di Cain- Il patto. Volume 1
Autore: Constance S.
Editore: Genesis Publishing
Genere: Fantasy

Ho sempre trovato affascinanti le storie di demoni, in qualsiasi contesto, lotte tra un bene e un male non sempre  così discinto. Non è detto che chi è tendenzialmente cattivo non possa compiere azioni a fin di bene, mosso da un desiderio che neppure lui riesce a comprendere. 

Cain è il protagonista, e sì, è cattivello, ha una personalità ambigua, non prova sentimenti e sfrutta le opportunità a suo vantaggio, ma questo non gli impedisce di essere affascinante.
Ci si ritrova a fare il tifo per lui anche quando compie le sue azioni di ingannatore di anime. Le ruba, le inganna, le controlla. Lui è infatti un mezzo demone e il suo sogno è diventare un demone completo come il suo padrone, Raphael, un essere malvagio che lui detesta, e che nasconde molte sorprese.
La faccenda si complica quando Cain ruba l’anima di Alexandra e la costringe a stipulare un patto.

«Non puoi ingannarmi, ti sento Alexandra. Percepisco ogni tuo pensiero, ogni emozione. Come il battito del cuore che accelera ogni volta che mi avvicino a te e le pupille che si dilatano. Persino il tuo odore cambia, quando ti sfioro.»

Alexandra è una coprotagonista altrettanto interessante. Coraggiosa e altruista, possiede un dono che ha complicato la sua vita sin dall’infanzia. Con questo potere sconosciuto è in grado di osteggiare il nemico, ed è ciò che inizialmente attrae il mezzo demone. 

Alexandra sente delle voci, ma ancora non sa bene che cosa significhi, ignora quanto sia speciale. Lei non si nasconde quando la situazione si complica e questo fa di lei la nemica – partner perfetta per Cain, costretta a collaborare con lui per salvare il mondo da una seria minaccia.
Ammetto di averli shippati.

«Non posso e non voglio vivere immersa nella paura. Lo capisci, vero? Devo andare avanti e cercare di convivere al meglio con quello che mi sta accadendo.» 

Una storia fantasy particolare, si svolge tra la ricercata Praga e la nostra Roma, dove l’azione e il mistero prende gran parte del tempo. I due personaggi principali hanno caratteristiche differenti e li ho amati entrambi poiché nessuno dei due è inferiore all’altro, sono ben caratterizzati, come lo è il perfido Rafael. Sono certa che nel prossimo volume ne vedremo delle belle. Ricordo appunto che questo è il primo volume.
Se amate i romanzi che trattano di demoni e angeli, non dovete farvelo scappare.
Parola mia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close