Recensione: “FINO ALLA FINE DEL CIELO” di Angela Contini

Gina Laddaga ci informa che “Fino alla fine del cielo” di Angela Contini è Un romanzo sexy e romantico, una degna conclusione della saga del Vermont che negli ultimi quattro anni ci ha tenuto compagnia.

Ci state ancora pensando?

Sinossi

Keith Morgan e Chelsea Fisher hanno condiviso tutto fin dall’infanzia, quando Chelsea, a tredici anni, a causa di un bacio dato per scherzo, si è accorta di provare qualcosa di più per il suo migliore amico. Ma Keith non ha mai dimostrato più di una affettuosa amicizia per lei. Le cose cambiano nel momento in cui Chelsea, stanca di desiderarlo senza averlo, propone a Keith di fare sesso senza nessun impegno. Lui ha dei dubbi, una quasi ex moglie e un figlio piccolo, ma per qualche ragione, non riesce a dirle di no e, con la complicità di una famiglia impicciona, i due si ritroveranno in un gioco divertente e un po’ perverso che, forse, servirà a scoprire le carte in tavola.

Riuscirà mai Chelsea a confessare al suo migliore amico il suo amore? E Keith verrà finalmente a patti con quello che prova realmente per Chelsea?

Esiste l’amicizia tra uomo e donna?

È una domanda che spesso ci si pone e per esperienza personale posso dire di sì, ma dipende da tanti e vari fattori.

L'immagine può contenere: una o più persone e spazio al chiuso

Ciò che fa mutare la risposta affermativa in negativa è l’attrazione fisica, già. Quell’attrazione potente e quasi istintiva, diventa un enorme problema in una relazione di amicizia tra uomo e donna, e i protagonisti di questo romanzo ne sono un esempio.

Keith e Chelsea si conoscono da quando sono nati, letteralmente. Le loro madri hanno stretto amicizia il giorno della loro nascita, in una stanza di ospedale. Da quella volta i due non si sono mai lasciati.

Hanno in comune tantissime cose, oltre che l’amore per la danza.

L'immagine può contenere: una o più persone

La musica cambia e, mentre mi bacia, si muove contro di me come se ballasse. Le sue mani percorrono le mie braccia, dalle spalle fino ai polsi. Li porta dietro la sua schiena, come se volesse essere abbracciato. Afferra la mia mano destra e la solleva come se dovessimo ballare un lento. L’altra mano torna a premere sul mio fondoschiena. Continua a muoversi… a ballare con me.

Chelsea insegna danza, mentre Keith ha messo da parte la sua passione per un lavoro non soddisfacente e per un matrimonio riparatore con la madre di suo figlio, un figlio nato “per errore” ma che lui ama quanto se stesso.

I nostri due protagonisti hanno una chimica particolare e tutti se ne sono accorti, dalla madre di lei all’intera famiglia di lui. E anche Chelsea lo sa, ma ha paura: ha paura dei suoi sentimenti, ha paura che se dovesse dichiararsi al suo migliore amico potrebbe rovinare il loro rapporto perché è assolutamente sicura che lei per Keith sia solo un’amica, una confidente, ma non l’amore.

Patrick, uno dei fratelli maggiori di Keith, stanco di questa situazione di stallo forzato da parte del fratello, quando quest’ultimo ormai single e con il matrimonio alle spalle, deciderà di dare un aiuto a Chelsea per far capire all’ottuso uomo con cui condivide i geni fraterni che ciò che prova non è solo amicizia, ma molto molto di più.

In seguito a diversi avvenimenti dettati “da un fato di nome Patrick” i due finalmente metteranno in gioco se stessi e paleseranno i propri sentimenti, ma non sarà così semplice proprio a causa dell’attrazione fisica.

Riusciranno Keith e Chelsea ad essere sinceri l’uno con l’altra? Come cambierà la loro relazione quando apriranno i loro cuori?

Per saperlo dovrete leggere “Fino alla fine del cielo”, l’ultimo romanzo ambientato nel Vermont, scritto da Angela Contini che ha deciso di pubblicarlo in self, ma che assolutamente non sente la mancanza di una CE alle spalle.

Come sempre la scrittura di Angela è perfetta, ironica, rosa sotto tutti gli aspetti, ma con un po’ di pepe in più che l’ha reso perfetto. Divorerete una pagina dopo l’altra.

Per quanto mi riguarda è il mio preferito di tutta la serie, escluso il primo – “Tutta la pioggia del cielo” che è stato il mio primo amore.

Un romanzo sexy e romantico, una degna conclusione della saga del Vermont che negli ultimi quattro anni ci ha tenuto compagnia.

Potete leggerlo anche se non avete letto i precedenti, perché la storia è auto conclusiva, però vi consiglio prima di farlo di recuperare tutti i romanzi in ordine… non ve ne pentirete!

xoxo,

Gina.

SERIE DEL VERMONT

2 pensieri riguardo “Recensione: “FINO ALLA FINE DEL CIELO” di Angela Contini

  1. Angela Contini 4 aprile 2020 — 10:30

    Grazie della splendida recensione 😍

    "Mi piace"

    1. Davvero bellissima, grazie Gina! ❤️❤️❤️

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close