Review Party: “LA MAGIA DELL’AMORE” di Bianca Raffaele

A libro aperto oggi partecipa al Review Party di “La magia dell’amore” di Bianca Raffaele, grazie alla nostra Elisa Mura.

La magia dell'amore (Moon) di [Raffaele, Bianca]

Sinossi


Amore.

Magia.

Lotta.

Tenacia.

Questi gli ingredienti che servono ad Anna per riscattare sé stessa.

Perché l’amore spesso salva i cuori con la sua magia, anche quelli più danneggiati, bisogna solo lasciarsi andare.

Titolo: La magia dell’amore
Autore: Bianca Raffaele
Editore: Galaxy Publishing
Genere: Narrativa, Romance

Copia digitale gentilmente offerta dall’autrice senza scopo di lucro

La magia non è solo un potere soprannaturale, ci si può sorprendere anche nelle cose che diamo per scontate. Prendiamo ad esempio l’amore. Può far mutare il vissuto di una persona e renderla speciale. Questo romanzo racconta di questo genere di magia, è una storia del riscatto di una ragazza che, nella sua fragilità, mostra un grande coraggio, sebbene subisca continue ingiustizie. 

Oggi il cielo è sereno e in alcuni punti spunta persino un timido raggio di sole. Mi incammino verso la strada facendo poco caso alle persone che incontro. Tengo la testa alta, però, come mi ha insegnato mia madre. Non sei tu che devi vergognarti, mi diceva sempre e so che aveva ragione. Non ho fatto nulla di male nella mia vita. Nulla. Devo ripeterlo a me stessa ogni giorno.

L’intreccio è suddiviso tra due punti di vista, Anna e Marco, che raccontano il loro percorso e l’intrecciarsi della loro quotidianità. Ci troviamo in un paesino della Calabria, dalle descrizioni è carino, è circondato da un bosco, ma i suoi abitanti hanno una mentalità ristretta e vedono il male dove non esiste. La vittima dei pregiudizi è la povera Anna, una trentenne di bell’aspetto, che da qualche anno ha perso il fidanzato a causa di un incidente. Cammina per le vie a testa bassa, tra le chiacchiere maligne dei compaesani, Strega la chiamano, e per fortuna trova comunque la forza di fare la maestra elementare, dove è amata dai suoi alunni. La causa del suo isolamento deriva dal lavoro della madre, che faceva l’erborista, e di equivoci mai potuti  e soprattutto mai voluti chiarire. D’altra parte arriva Marco, un pugile che ha deciso di troncare una brillante carriera in seguito alla morte di un suo amico e che ritorna al paese d’origine. Appena vede Anna rimane incantato, come se davvero attorno a lei ci fosse qualcosa di magico. La avvicina ma lei teme che Marco rovini la propria reputazione a frequentarla e questo la rende titubante. Lui riuscirà a cambiare le sorti di Anna e a convincere gli altri a guardarla con occhi diversi?
Come potete supporre la lettura mi è piaciuta e la consiglio, i due personaggi hanno una buona introspezione e non manca tra di loro una giusta dose di passione. Il messaggio che l’autrice fa trasudare è molto importante. Nonostante una persona sia bersaglio delle avversità, non deve mollare e appoggiarsi a chi non ha gli occhi bendati e ci tende una mano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close