Segnalazione: “SCIALLA E POI SPLENDI” di Federica Storace

Pedrazzi Editore presenta:

Federica Storace

SCIALLA E POI SPLENDI

Una serie di brevi racconti. Storie vere, quasi “istantanee” dei ragazzi di oggi con i loro sogni, problemi, attese, desideri…nate dall’ esperienza personale di maternità e dal quotidiano vissuto di insegnante dell’autrice.

Sono vicende vere, quasi dei “flash”, fruibili da parte dei lettori, sia che si tratti di un pubblico giovanile, che in queste vicende può specchiarsi e riconoscersi, sia per tutti coloro che sono interessati ad affacciarsi al mondo dei ragazzi d’oggi con tutte le sue ricchezze e contraddizioni.

Storie che lasciano ampio spazio all’interpretazione e riflessione personale su vari piani interpretativi alla luce di quelle giovani generazioni che sono il nostro futuro ed il domani della società.

L’approccio dei testi non è scientifico, divulgativo o pedagogico.

Le varie tematiche (bullismo, uso dei social media, difficoltà di relazione, anoressia…) sono affrontate con garbo, ironia, serenità attraverso dei brevi racconti, storie che possono essere quelle di chiunque e che terminano con una riflessione-lampo, spesso condensata in una o un paio di righe, proprio perchè, lungi dall’essere una fastidiosa morale, sia avvertita dai lettori come uno dei tanti spunti di lettura possibili, un varco su mille altre opportunità.

Il tema di fondo, che fa da filo conduttore a tutte le vicende narrate, è la riflessione che ciò che resta fondamentale, anche in una società come la nostra, in grado di rispondere, persino di saziare apparentemente, ogni tipo di esigenza, è e resta l’amore.

Di cui si parla forse tanto, troppo ma senza coglierne l’essenzalità ed il significato ultimo. Quel senso che ha in sé la potenzialità di trasformare ed indirizzare scelte ed esistenze. Forse anche l’intera società.

Lettura coinvolgente, di forte interesse e capace di appassionare il lettore.

Ciò che contraddistingue l’opera è l’apparente leggerezza con la quale si affrontano invece tematiche importanti e situazioni anche drammatiche. La capacità di offrire inaspettate chiavi di lettura e opportunità di crescita veicolate attraverso un linguaggio semplice e immediato.

Caratteristiche presenti in ogni racconto. È evidente anche il coraggio, necessario per affrontare alcune tematiche come, a titolo di esempio, la gravidanza nell’adolescenza e l’anoressia…

Poi ci sono anche racconti che sorprendono per il messaggio che offrono. In questo periodo in cui si cerca in tutti i modi di evitare ai ragazzi il confronto costruttivo, la comprensione di ciò che appare “diverso” risulta essere fondamentale.

“Bellezza sotto il cuscino” è uno straordinario affresco dedicato alla bellezza ed alla gioia della vita, ma l’aspetto unico del racconto è il contenere un vero e proprio esercizio che sarebbe bene che ciascun ragazzo praticasse per imparare a scoprire la gioia della vita.

In “L’amore … ai tempi dello smartphone” è esemplare il modo in cui vengono esposti amore fedeltà, due elementi che rischiano di travolgere, sia l’uomo che la donna, con conseguenze differenti ma ugualmente drammatiche. Gestire le emozioni invece che farsi travolgere è una lezione che è bene apprendere a tutte le età.

Ciò che rende il racconto “Finalmente… la patente” estremamente attuale è l’assoluta indifferenza dei genitori, preoccupati di spianare la strada del figlio e rimuovere ogni sorta di ostacolo o meglio di “opportunità di crescita”.

Complimenti per il coraggio e per la semplicità ed efficacia del racconto “Youssef e i cavalieri”: l’integrazione culturale che passa attraverso la comprensione di valori importanti ribaltando una visione alterata da radicati pregiudizi.

Insomma c’è tutto un interessante universo da scoprire che interessa più generazioni.

Un libro da leggere.

Federica Storace

“SCIALLA E POI SPLENDI”, Pedrazzi Editore, 2019, Collana I CORTI

Pagine 105, Copertina flessibile

Disponibile in libreria e sulle piattaforme on line;

BIOGRAFIA

Federica Storace, insegnante di Lettere e Filosofia, vive e lavora a Genova. Sposata, madre di due figli, insegnante, impegnata nel volontariato educativo.

Ha pubblicato due romanzi ad ispirazione autobiografica.

Nel 2007 “La famiglia non è una malattia grave”, San Paolo Editore, nel 2010 “Banchi di squola” , Macchione Editore.

“Impossibili ma non troppo…storie di cuore e fantasia”, 2017 Editrice Elledici, è la sua terza pubblicazione, la prima a quattro mani, con Anna Maria Frison.

Si tratta di una raccolta di storie, per lettori di tutte le età, grazie alla quale l’autrice ha organizzato diversi laboratori che hanno favorito significative ed originali esperienze nell’ambito di numerose manifestazioni culturali.

Finalista all’edizione 2019 del Premio Letterario La Quara con la short story “Posta, Europa e inaspettate avventure”, al Premio Letterario Emozioni 2019 con il racconto “Tripoli bel suol d’amore” ed al Premio Letterario “Leggendo e Scrivendo” 2019 con il racconto per ragazzi “Il ladro di sogni”.

Ha pubblicato, con Pedrazzi Editore, Roma, il nuovo libro, “SCIALLA E POI SPLENDI” con cui racconta e si racconta ai suoi lettori attraverso nuove storie, questa volta istantanee dei giovani d’oggi, in una realtà fatta di numerose contraddizioni ma comunque colma di attese e sogni da cogliere e realizzare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close