Novità Golem Edizioni – Uscite del 18 giugno

Dimmi come si fa di Silvia Gaiart

Genere: rosa
Collana: Anime

Pagg. 250

Prezzo: 15,00 euro – 2,99 ebook

Disponibile in libreria dal 18 giugno 2020

Sinossi

Devany è un genio della musica. Vive in simbiosi con il suo pianoforte ed è riuscita a realizzare tutti i suoi sogni. O almeno è questo quello che cerca di dirsi ogni giorno per convincere se stessa. Dentro di lei sente che c’è un vuoto da colmare. Un vuoto fatto di ricordi e momenti felici che si sono sfumati in un secondo.

Jamie cerca di convivere con i suoi sensi di colpa e con i ricordi di quella ragazza che un tempo era tutto il suo mondo. La rivede nella sua chitarra e nei testi che scrive, pensando solo ed esclusivamente a lei.

Un tempo si sono amati. La musica era tutta la loro vita, e vivevano di note potenti e tasti di pianoforte. Poi la vita ha deciso di dividere le loro strade, separandoli per ben cinque anni.

E se dopo tutto quel tempo i loro occhi si incrociassero di nuovo?

L’autrice

Silvia Gaiart è nata e vive in provincia di Belluno dal 12 agosto del 1989. Mamma di un cane e di un gatto, ama viaggiare, leggere e soprattutto scrivere. Il suo più grande sogno è fare la scrittrice: attraverso le parole vuole trasmettere le emozioni che sente e dare voce a chi non ne ha. Ha esordito come autrice self nel 2017 con La vita nei tuoi occhi, poi nel 2018 con Nonostante tutto.

Dimmi come si fa è il suo terzo romanzo.

Controcanto Il ritorno del gatto Pablo di Sonia Sacrato

Genere: Giallo
Collana: Le Vespe

Pagg. 200

Prezzo: 13,90 euro – 2,99 ebook

Disponibile in libreria dal 18 giugno 2020

Sinossi

Sono trascorsi sei mesi dalla conclusione del caso che ha visto Cloe affrontare un “cold case” tra le montagne bellunesi e dibattersi tra due possibili amori.

Ora gli amori sembrano essere evaporati e Cloe, insieme all’inseparabile gatto Pablo, si trova nella sua amata Torino per trascorrere quella che si preannuncia come una torrida estate.

Ma dove c’è Cloe non può esserci tranquillità e incuriosita dalla storia di un violino “vagabondo” comincia ad indagare insieme ad Alex, nipote della cara amica che la ospita.

La sconclusionata e improbabile coppia di “detective” si mette al lavoro per seguire le tracce lasciate dal misterioso violino ma, nel fare questo, si imbatte in situazioni che si riveleranno estremamente pericolose anche per la loro stessa vita.

Tra drag queen, abusi edilizi, echi della tragedia del cinema Statuto, squallidi personaggi e, forse, un nuovo amore, sarà ancora il gatto Pablo a doverci mettere lo zampino…

L’autrice: Sonia “Syssa” Sacrato è nata e vive a Padova. Torino-dipendente da tempo immemore, aspira alla doppia cittadinanza per meriti affettivi. Governante full-time dei Kiss, tre gattoni nati per delinquere, nel tempo libero lavora come segretaria presso un’agenzia di rappresentanza. Ha pubblicato diversi racconti in antologie e riviste on-line, e imbrattato infinite pagine virtuali del suo blog. Recentemente si è avvicinata al genere noir dove dà spazio e voce al suo ruvido, pessimo carattere.

La mossa del gatto, Golem edizioni, è stato un bestseller 2019 ed ha ricevuto numerosi premi letterari. Sempre nel 2019 ha curato l’antologia noir Il tallone di Achille, Golem Edizioni, in cui compare anche un suo racconto.

Se perdo te di Luca Occhi e Giorgio Ottaviani

Genere: Giallo
Collana: Le Vespe

Pagg. 276

Prezzo: 13,90 euro – 2,99 ebook

Disponibile in libreria dal 18 giugno 2020

Sinossi

Alle prime luci dell’alba, Bianca ed Elena amiche da sempre, salgono su una malandata “avioneta” di una compagnia locale, per raggiungere l’arcipelago sudamericano di Las Islas. Dall’altra parte del mondo, Tomas Bucci sta aspettando Katia, la sua più intima amica, alla quale ha deciso di fare un annuncio importante: quando Bianca rientrerà dalla vacanza, le chiederà di lasciare il marito e andare a vivere con lui. Bianca non tornerà mai da quel maledetto viaggio e Tomas partirà per scoprire la verità intorno alla scomparsa della propria amata. Inizia così una sorta di discesa all’inferno che lo vede perdere il lavoro e lasciare definitivamente l’Italia ossessionato dal tragico evento. Una storia picaresca e romantica che si snoda in America latina e che porterà alla conoscenza dei lati più oscuri dell’animo umano.

Gli autori

Luca Occhi, imolese, è fra i fondatori di Officine Wort, (www.officinewort.it) e del concorso Turno di Notte giunto alla XI edizione. Ha vinto diversi premi, tra cui la I edizione del Premio Internazionale M.A.R.E, la I edizione del Concorso Letterario Nazionale Città di Lodi, la VI edizione del Premio Francesco Gelmi di Caporiacco e la I edizione del Premio Letterario Valle del San Lorenzo – “La Baia delle Balene”. Nel 2016 ha vinto la IV edizione del Premio Letterario Internazionale Città di San Giuliano Milanese e il Garfagnana in Giallo per la sezione racconti inediti. Finalista al MystFest di Cattolica nel 2011 e nel 2015, oltre una ventina di suoi racconti sono stati pubblicati in antologie.

Giorgio Ottaviani è nato a Roma, ma vive a Imola da 45 anni. Ha creato nel 2007 la “Compagnia Letteraria Colonne d’Ercole”, collettivo composto da 12 autori, con cui ha realizzato alcune raccolte di racconti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close