Review Party: “SCRIVIMI. LETTERE D’AMORE” di Seconda Carta

Simona La Corte partecipa per A libro aperto al Review Party di “Scrivimi. Lettere d’amore” di Seconda Carta. Nasce con questo romanzo la Collana Editoriale Belle Époque

Sinossi

La collezione d’amore “Scrivimi” raccoglie le lettere immaginarie e reali di scrittrici britanniche del diciannovesimo e ventesimo secolo: sono di Lady Caroline Lamb e di Lady Charlotte Bertie Guest; dell’Imperatrice Giuseppina di Beauharnais nata nella colonia francese della Martinica, prima moglie di Napoleone Bonaparte; della Nobildonna ferrarese Alessandra Benucci a Ludovico Ariosto, scrittore di fama del Rinascimento da lei sposato in seconde nozze; della straordinaria e geniale poetessa americana Emily Dickinson; di Lady Eugenia Victoria di Kent e dell’irlandese Lady Charlotte Shelley, personaggi unici e originali, frutto della fantasia. Nella raccolta amorosa emergono prorompenti i sentimenti, le passioni, l’eros, i tormenti e le ansie dell’universo affettivo femminile, dei palpiti del cuore delle donne.

Titolo: Scrivimi. Lettere d’amore

Autore: Seconda Carta

Editore: PubMe

Collana: Belle Époque

Genere: Epistolare

Pagine: 215

Uscita: 18 giugno 2020

Cartaceo: € 12,00 Ebook: € 2,99 (€ 0,99 pre-order)

Avete mai provato la sensazione di aver fatto un viaggio nel tempo?
Beh, a me succede ogni qualvolta leggo un romanzo storico oppure riprendo in mano un vecchio classico della letteratura. Ciò che amo di più, è scoprire la vita così come era vissuta in epoche lontane, essere trasportata dai dialoghi e sentirmi parte di quelle conversazioni; ma amo anche provare il brivido delle emozioni dei personaggi e questo accade quando sono proprio loro, i protagonisti, a raccontarsi. C’è un genere che, in particolare, permette al lettore di entrare nella vita privata e scoprire le confidenze dei nostri eroi e delle nostre eroine, ed è il romanzo epistolare. Certamente, scrivere lettere ormai è diventato desueto e l’unica forma di “contenitore di pensieri personali” resta il diario, ma Seconda Carta è stata eccezionale con il suo “Scrivimi lettere d’amore”. L’autrice si riallaccia a un genere sperimentato da alcuni grandi scrittori del passato, come Samuel Richardson nel suo “Pamela”, o il nostro Ugo Foscolo con le “Ultime lettere di Jacopo Ortis, o ancora il mio preferito, Goethe, ne “I dolori del giovane Werther”. Seconda Carta, però, ha fatto di più: ha riportato alla luce la vita privata di personaggi storici realmente esistiti, dando accesso alle confidenze intime di donne e uomini che hanno amato intensamente, come Lady Caroline Ponsonby Lamb innamorata del famigerato Lord Byron, sedotta e poi dimenticata da uno dei più celebri libertini della storia. Lady Caroline ci racconta di lui e dell’impatto devastante che ha avuto nella sua vita:

“Entraste nella mia vita come l’uragano devastante nelle isole dei mari caldi del sud. Croce e delizia siete e foste per il mio cuore vulnerabile. Povero cuore!”

E che dire dell’imperatrice Giuseppina di Beaurharnais, moglie di Napoleone Bonaparte? La loro fitta corrispondenza epistolare mi ha fatto vedere il temuto imperatore di Francia sotto una luce più accattivante. Lui, Napoleone, uno dei nemici più temuti da molti sovrani, riesce a sedurre la sua donna attraverso le parole.

“La mia felicità è starti vicino. Ritorno con il pensiero ai tuoi baci, alle tue lacrime, alla tua gelosia. I tuoi vezzi e la tua dolcezza accendono la fiamma ardente nel mio cuore, nei miei sentimenti, il mio corpo freme di desiderio. Io non posso che amarti e pensare alla gioia di dirtelo e di provartelo. Di possederti…”

Non mi dilungo oltre, finirei per svelarvi cosa raccontano queste voci del passato, lettera dopo lettera. Posso solo invitarvi a prendere in mano questo tesoro di conoscenza, fatto di inchiostro e profumo di carta, ed entrare nel mondo della nobildonna Alessandra Benucci, della scrittrice Emily Dickinson e di Lady Charlotte Elizabeth Bertie Guest, alle quali si affiancano Lady Charlotte Shelley e Lady Eugenia Victoria di Kent, due figure femminili nate dalla fantasia dell’autrice.
Lasciate che vi aprano le porte della loro intimità e fate vostre queste confidenze.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close