Review Party – Recensione+video: “UN MATRIMONIO INACCETTABILE” di Simona Liubicich

Finalmente è arrivato il giorno di A libro aperto, con la partecipazione al RP di UN MATRIMONIO INACCETTABILE di Simona Liubicich. Grazie alla HarperCollins per averci regalato questo capolavoro.

“Meravigliosi i protagonisti, l’ambientazione da sogno, la scrittura ricercata della Liubicich che nell’insieme creano un vero capolavoro. Rispettosa delle etichette, ha affrontato con minuzia ogni piccolo dettaglio, senza lasciare adito a dubbi.”

Sinossi

Inghilterra, 1899
Durante la famosa festa d’inizio estate organizzata ogni anno dai Marchesi di Mainsfield, Catherine Chevalier decide di scambiare il suo posto con quello della gemella Lisbeth, colta in una situazione assolutamente sconveniente con l’avvenente ma dissoluto figlio dei padroni di casa, Lord Christian Howards. Un matrimonio deciso in tutta fretta per ordine della Regina Vittoria, inseguimenti rocamboleschi e una passione irresistibile mettono a dura prova i due giovani, che sembrano detestarsi… e desiderarsi ogni giorno di più!

Titolo: Un matrimonio inaccettabile

Autore: Simona Liubicich

Editore: Harmony – Romanzi eLit – HarperCollins

Data pubblicazione: 19 giuno ebook; 23 giugno cartaceo

Una festa tanto agognata dalla marchesa di Mainsfield e dalla Baronessa di Clermont, che avrebbe visto le rispettive famiglie unirsi con un fidanzamento di “convenienza”, a cui sarebbe seguito un matrimonio benedetto dalla Regina Vittoria. Potere, possedimenti, ricchezza e titolo. Una posizione di prestigio e l’uomo più affascinante e infedele di tutta l’Inghilterra. Ma nessun problema per Aislin che è stata educata a obbedire, per diventare una moglie accondiscendente. Il promesso, dal canto suo, seppur consapevole della posizione di vantaggio, è assolutamente disgustato al pensiero di una vita accanto ad un’ inetta, una donna senza spina dorsale. Se da un verso è libero di gioire dei piaceri della vita, solo il pensiero di accoppiarsi per concepire un erede… E se non bastasse una sola volta? Pensiero assolutamente da accantonare.

Per dimenticare c’è chi beve o chi va a caccia…

“Quale siete delle due? Siete Lady Lisbeth”

“Perché ne siete così certo?”

“Perché avete una scintilla d’impetuosità che vi contraddistingue da vostra sorella. Lei non mi avrebbe mai risposto così”

“Catherine è una gran brava persona, milord, è migliore di me in tutti i sensi. (…) mia sorella non si troverebbe mai in una situazione del genere, a differenza di me”

“Forse allora non sa cosa si perde…”

Uguali, pieni di se, consapevoli di possedere fascino da usare a proprio vantaggio. Per Lord Christian Howards potrebbe rappresentare la giusta scelta Lisbeth, eppure é proprio l’animo ribelle e altruista della gemella a cogliere l’attenzione. Carattere battagliero, testa alta e sguardo di sfida, così si pone Cat nei confronti dell’uomo che una donna della sua posizione neanche dovrebbe guardare. Eppure anche la figlia di un baronetto ha accesso ai salotti londinesi, ma per Lady Lorraine una mezzosangue non sarà mai all’altezza del loro rango.

“Quindi, Lady Aislin sarebbe una squallida ombra mentre Lady Catherine incarnerebbe i tuoi… desideri”

Ma eravamo rimasti appartati in un angolo ad assistere a certe sconcerie… a cui sarà il caso di porre rimedio. Lungimiranza, un piano adeguato e la scelta che più aggrada, avvicina il marchese ad un matrimonio non più di convenienza – e se anche riparatore – è necessario a togliere un chiodo fisso…

“Ho deciso di girare le carte a mio favore. Sposerò chi dico io”

… Infatti nonostante Christian fosse consapevole dell’inganno, coglie il guanto di sfida e si avvia verso il sentiero più irto, dove lo aspetta la conquista più difficile della sua vita. Sarà proprio questo a stimolarlo?

“Io sono Catherine Chevalier e tu non riuscirai a piegarmi Christian”

Non pensate che il romanzo finisca così, con un matrimonio riparatore, dove infine si scopre un sentimento profondo. Sicuramente avrebbe soddisfatto il palato di molti, ma la Liubicich non si accontenta e vuole sorprendere ancora il lettore con un paio di colpi di scena, conditi da invidie, tranelli, sabotaggi e tanto altro. Cat è quella di sempre: indomita. Solo che in lei è accorso un sentimento nuovo, a cui vorrebbe dar pace, corrispondendolo non solo con il richiamo del corpo. Lei vuole i cuore e l’anima di suo marito.

Se finora abbiamo amato la protagonista, per il modo di distinguersi dalla sorella, da qui in poi anche Christian (che finora ci ha imbambolato con ogni movimento fluido dei capelli, con i suoi sguardi ammiccanti e con certe proposte…) mostrerà molto altro di sé. Era necessario prendere consapevolezza dei sentimenti per arrivare all’epilogo…

Meravigliosi i protagonisti, l’ambientazione da sogno, la scrittura ricercata della Liubicich che nell’insieme creano un vero capolavoro. Rispettosa delle etichette, ha affrontato con minuzia ogni piccolo dettaglio, senza lasciare adito a dubbi. Convincenti tutti i personaggi, la perfidia di Lady Lorraine vi entrerà nelle ossa, la sentirete pungervi tanto da odiarla e stimolare in voi la voglia di vendicarvi. A far da contraccolpo Lady Daisy, donna virtuosa e mamma amorevole. Lisbeth è una continua sorpresa… che spero verrà approfondita dall’autrice in un “secondo tempo”.

Lettura consigliata perché vi sentirete in una continua bolla in cui si sogna, spera ci si indigna… ma soprattutto si ama. L’aurea di Christian vi sorprenderà in ogni momento della giornata, entrando nella quotidianità come un chiodo fisso; e quando i personaggi restano così sotto pelle, significa che hanno saputo trasmettere le emozioni.

Da non perdere perché non è mai tardi per trovare la retta via, per capire quando è il momento giusto, per abbattere le proprie resistenze, per andare oltre… al di là delle apparenze e delle etichette, di ciò che altri si aspettano ma che rendono noi infelici.

Da leggere perché dovete fidarvi se vi dico che vi trasformerete in un maratoneta tra le pagine e perché poi ne vorrete molto e molto di più! Ora fate una cosa, convincete la Liubicich a dare vita alla storia di Lisbeth e… Potrete capire solo avventurandovi tra le pagine di Un matrimonio inaccettabile! ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close