Review Tour: “COME TI SPACCIO IL FIDANZATO” di Sara Pratesi e Fabiana Andreozzi

A libro aperto partecipa al Review Party di “COME TI SPACCIO IL FIDANZATO” di Sara Pratesi e Fabiana Andreozzi, con la bravissima Emma Altieri.

Sinossi

Vittoria ha votato la sua vita alla carriera e al successo. Dylan è il suo sottoposto e il ruolo gli va alquanto stretto, convinto che la promozione della sua collega sia stata concessa sfruttando il suo corpo.
Lui odia lei… che a sua volta odia lui…
Ma se all’improvviso il nemico diventasse l’unica salvezza?
La vita di Vittoria viene resa impossibile dalla sua famiglia invadente e da una sfilza di bugie.
La sua unica via di scampo ha il nome di un uomo, Josh Harper, con cui deve convolare presto a nozze…
Peccato che questo uomo nella vita di Vittoria non esiste e lei ha meno di una settimana per procacciarsi un presunto fidanzato da spacciare alla sua famiglia.
E se alla fine l’unica àncora di salvataggio fosse racchiusa nel suo odiato sottoposto? Riusciranno a superare l’odio e a fingere di amarsi? E se a complicare la situazione comparisse qualche ex di troppo e una famiglia italiana casinista e rumorosa?
Soprattutto: può l’odio essere il nascondiglio dell’amore?

Sullo sfondo New York e Capalbio testimoni di un’esilarante commedia d’amore e d’odio!

Titolo: Come ti spaccio il fidanzato (Love Match Vol. 1)
Autore: Fabiana Andreozzi e Sara Pratesi
Editore: Darcy Edizioni
Genere: Romance contemporaneo

Vittoria è nei guai. Per non far preoccupare la sua famiglia o vedersi rifilare un pretendente, si è inventata un fidanzato su misura con cui dovrebbe convolare a nozze molto presto. Peccato che la sua famiglia, in occasione del rinnovo delle promesse dei suoi nonni, l’abbia invitata a tornare in Italia per conoscerlo. Caduta ormai nella crisi più nera, si rivolge ad attori, gigolò, app per appuntamenti, senza nessun risultato. Alla fine, la sua migliore amica Jenny le propone suo fratello Dylan. Sarebbe anche favoloso visto che lui è davvero un bel ragazzo, peccato che lavorino insieme e che, da quando lei ha avuto una promozione, lui la odi profondamente, accusandola di aver avuto successo per essere andata a letto con il capo.

Vittoria preferirebbe qualsiasi altra cosa che chiedere aiuto a Dylan, ma sembra l’unica possibilità rimasta, quindi partono per l’Italia stipulando una sorta di patto in cui lui riceverà dei benefit al lavoro e lei avrà un fidanzato che la adorerà come i suoi genitori si aspettano.

“Gli salto sulla schiena aggrappandomi al collo. Lo uccido, non lo sopporto più. La polizia capirà che è legittima difesa. Sal-vare me, Jenny e il resto del mondo da questo buzzurro è la mia missione.«Vit… ahhhh… mol…la… mi…» gracchia Dylan, mentre cerca di sradicarmi dalla sua schiena. Io circondo le gambe in-torno alla sua vita per impedirglielo e continuo a stringerlo al-la gola più che soddisfatta. Finalmente sta zitto. Ci vogliono le maniere forti.”

Peccato che non sia mai tutto come ci si aspetta e, una volta a Capalbio, la presenza di Tommaso, l’ex di Vittoria, che lei ha lasciato per volare in America e seguire il suo sogno, metta tutto in discussione. Saprà Vittoria vedere oltre l’apparenza e capire davvero gli atteggiamenti di Dylan? Dylan riuscirà a controllare la gelosia che Tommaso gli fa esplodere dentro tutte le volte che è vicino a Vittoria? Lo scoprirete solo leggendo.

“Vorrei baciarlo, ne ho una voglia terribile e non so come fare per ricacciarla, distogliere lo sguardo? «Hai finito di fissarmi, Vittoria?» Dylan mugugna tra il sonno, rigirandosi dall’altro lato e lasciandomi con la faccia sulla sua schiena disegnata. Ecco il rimedio per spegnere ogni ardore, lui sveglio che parla!”

Ho letto questo libro incuriosita soprattutto dal titolo spassoso e dalle copertina davvero divertente. È scritto bene e descrive il punto di vista della protagonista in modo fluido e dettagliato. Una pecca però mi ha lasciato un po’ di amaro in bocca. Ho trovato la trama non proprio originalissima, ma comunque le autrici sono state brave a caratterizzare due pazzi protagonisti che mi hanno tenuta sulla corda fino all’ultimo e mi hanno fatto ridere davvero tantissimo. Consiglio la lettura di questo romanzo come la classica commedia romantica, fresca e divertente, adattissima per l’estate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close