Recensione: “IL SANTUARIO DEGLI ERETICI” di Armando Comi

santuario eretici bestseller thriller storico

Una nuova lettura per Simona La Corte, che non è rimasta per nulla indifferente da “IL SANTUARIO DEGLI ERETICI” di Amando Comi, edito Newton Compton.

Sinossi

Un grande thriller storico
L’ultima profezia sta per compiersi
Anno del Signore 1350.

Su Praga, capitale dell’impero, in­combe un pericoloso eretico: il Pa­stor Angelicus. Di lui si racconta che usi la magia degli specchi per evo­care demoni e conoscere il futuro. Solo una persona può scoprire chi sia questo misterioso personaggio: Cola di Rienzo, il tribuno romano salito al potere proprio grazie a uno specchio magico e poi costretto a lasciare Roma. Sulla Maiella, dove un gruppo di eretici perseguitati chiede il suo aiuto, Cola di Rienzo incontra un banchiere tanto geniale quanto perfido, che gli racconta di una profezia che potrebbe svelare i piani del Pastor Angelicus. Il ban­chiere tuttavia nasconde qualcosa. Nel corso della sua pericolosa ricer­ca, Cola di Rienzo si imbatte nella Prophetia Merlini, un libro attribuito a Merlino, composto solo da im­magini, e misteriosamente tagliato a metà. Intanto il Pastor Angelicus lo sta aspettando alla Soglia, il luogo occulto dove gli astri parlano attra­verso gli specchi. Da questo incontro Cola potrebbe ottenere nuovamente il potere su Roma, oppure scatenare l’Apocalisse…
Profezie, inganni e demoni: per Cola di Rienzo è giunta l’ora della resa dei conti con il regno dell’occulto
Hanno scritto dei suoi romanzi:

«Armando Comi galoppa attraverso i secoli bui.»
Valerio Massimo Manfredi
«Sì, sì, sei proprio bravo, Armando Comi.»
Pier Francesco Gasparetto, La Stampa
«Comi è riuscito a tramettere le sue conoscenze storiche, attraverso quadri di grande letteratura, ben definiti, che riassumono il caos di quel periodo.»
«Storia avvincente e personaggi ben caratterizzati.»

Copia digitale gentilmente offerta dalla CE

Era da tempo che non leggevo un thriller storico e quando mi sono imbattuta nella trama di questo romanzo, l’ho trovata parecchio interessante. Mi sono gettata a capofitto nella lettura e le mie aspettative, per fortuna, non sono state deluse. Sono stata letteralmente catapultata nel passato, tra storia, esoterismo, complotti politici e religiosi… il tutto raccontato con una notevole capacità narrativa, tale da tenermi incollata alle pagine.

“Assenzio, la stella del male, era caduta sull’umanità per farla morire di sete. Una sete collettiva insaziabile, quella provocata dalla Morte nera. L’arsura, il desiderio di acqua, il primo sintomo della peste.”

Siamo nell’anno Domini 1350 e il tribuno romano Cola di Rienzo è costretto a scappare da Roma per sfuggire alla cattura. Durante la fuga, incontra un gruppo di eretici, i gioachimiti, che chiedono il suo aiuto per permettere all’arcivescovo Ernesto da Pardubice di scendere a Roma e ottenere la corona imperiale di Carlo IV, e legittimarne così il potere. Ernesto ha bisogno di qualcuno al suo fianco che sia amato del popolo e che gli permetta di entrare a Roma indisturbato, e quella persona è proprio Cola di Rienzo. Quest’ultimo otterrebbe in cambio l’appoggio dell’esercito imperiale per riprendersi Roma. Tale missione, tuttavia, ha un costo e il banchiere Datini si offre per finanziare l’impresa. C’è infine un terzo protagonista: il Pastor Angelicus, un pericoloso eretico, venuto con lo scopo di far avverare un’antica profezia che prevede la distruzione dell’ordine del mondo a discapito di uno nuovo, destinato a pochi eletti. Il tribuno ascolta le parole di Datini e poi quelle di una profetessa, Flora, che racconta una visione rivelata da un Mane (un demone astrale) riguardante il suo destino ed è quest’ultima a convincerlo a partire per la missione.

Il patto è sancito e Cola si mette in viaggio diretto a Praga, ma ben presto scopre che c’è qualcos’altro in gioco, qualcosa di oscuro e malvagio che lo coinvolge da vicino. Cola di Rienzo è conosciuto da molti in quanto praticante la magia nera e sono proprio le sue qualità sovrannaturali ad aiutarlo per venire a capo del mistero sul Pastor Angelicus e a impedire, infine, l’avverarsi dell’Apocalisse.

“Il dolore di pochi sarà la base della felicità di molti.”

Ci riuscirà il nostro protagonista? Sarà in grado di fronteggiare questa guerra tra sette per la conquista del potere? Diventerà lui stesso padrone del proprio destino oppure quella profezia si avvererà?

Naturalmente, non sarò io a darvi queste risposte, ma lascio che sia il lettore ad addentrarsi in questa vicenda, fatta di intrighi e inganni, e scoprirle.

Devo però avvertirvi che non si tratta di una lettura semplice, perché sono coinvolti tanti personaggi e l’intreccio è molto complesso; l’autore è stato comunque bravo a gestire una storia che si snoda tra realtà e finzione, e a non lasciare nulla in sospeso.

Un romanzo avvincente che consiglio a tutti gli appassionati del genere.

A proposito dell’autore…

armando comi

«Un autore che galoppa attraverso i secoli bui.» Valerio Massimo Manfredi

Armando Comi

È nato a Catanzaro nel 1978 e vive a Bologna. Laureato in Filosofia e Dottore di ricerca in Storia della Filosofia, si è occupato di millena­rismo, profetismo e simbologia. Ha pubblicato diversi saggi su movimenti ereticali e simboli profetici. È stato lessicografo occupandosi di voci religiose, filosofiche e stori­che. Con la Newton Compton ha già pubblicato I quattro enigmi degli eretici, primo volume dedicato alla storia del tribuno medievale Cola di Rienzo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close