Recensione: “SEI L’AMORE CHE CERCAVO” di Elle Kennedy

Daniela Tess vi consiglia a occhi chiusi “SEI L’AMORE CHE CERCAVO” di Elle Kennedy, edito Newton Compton. Vi consiglio di leggere la sua bellissima recensione.

Se vi piacciono gli sport romance, non potete quindi non leggere questa autrice e tutta la sua produzione precedente. Assolutamente consigliata!

Sinossi

Un’autrice bestseller del New York Times
Quello che ho imparato nell’ultimo anno è che non posso permettermi distrazioni. Sono il nuovo capitano della squadra di hockey e non ho intenzione di rovinare tutto per correre dietro alle ragazze. Questo significa che io, Hunter Davenport, sto per entrare ufficialmente nel mondo del celibato. È una scelta dura, ma necessaria. Nonostante la mia nuova regola, però, non trovo che ci sia nulla di male a frequentare le ragazze come un semplice amico. Certo, la mia nuova compagna di corso Demi Davis è bellissima. Ma fortunatamente è fidanzata, e questo elimina qualunque tentazione. È vero, il giorno in cui Demi dovesse diventare single, le cose tra noi comincerebbero sicuramente a farsi molto più complicate… Perché evitarla sarebbe impossibile, visto che siamo appena stati assegnati allo stesso progetto di studio. Per questo è meglio che riesca a togliermela dalla testa.
Autrice bestseller di New York Times, USA Today e Wall Street Journal
Tradotta in 12 Paesi

«Elle Kennedy è la dea degli sport romance. I suoi libri sono unici: divertenti, sexy e appassionanti.»
Penelope Ward
«Questa autrice è la regina dei romanzi di odio/amore.»
Vi Keeland
«Una serie che si scalda a ogni capitolo!»
Sarina Bowen
«Nessuno sa scrivere in modo sexy e ironico come lei. Ho adorato questa storia!»
Nikki Sloane

Titolo: Sei l’amore che cercavo

Autore: Elle Kennedy

Editore: Newton Compton

Data pubblicazione: 9 luglio

Copia digitale gentilmente offerta dalla CE

Oggi vi parlo di “Sei l’amore che cercavo” un libro di Elle Kennedy appena uscito in Italia per Newton Compton.

Ero molto curiosa di leggere questa storia e appena si è creata l’occasione mi sono letteralmente fiondata tra le pagine ritrovando tutte le emozioni che i libri della Kennedy sanno creare. Inutile dire che l’autrice è una delle regine del genere e anche in questo sport romance fa centro.

Questo è il terzo romanzo di una serie collegata alla celeberrima “Campus” (che vi consiglio di recuperare in toto, casomai non l’aveste mai letta), ovvero la “Briar U”: protagonista della storia è Hunter, che già abbiamo conosciuto nel primo della serie “Resta con me per sempre”, dove si innamorava, non corrisposto della protagonista Summer, contendendosela con l’amico Fitz. Viste le vicissitudini pregresse ero molto contenta che l’autrice avesse voluto scrivere un libro anche su di lui, desiderando che avesse un meritevole riscatto.

«Quest’anno sono il capitano. Voglio essere una buona guida. Voglio rimediare a quello che è successo l’anno scorso. Penso che sia meglio concentrarmi soltanto sull’hockey, lasciando stare le ragazze e le feste».

Hunter, dopo la delusione d’amore, è stato un playboy. Sfortuna ha voluto che andasse a letto, inconsapevole, con la ragazza di un avversario che, appena lo ha incontrato in campo gliel’ha fatta pagare causandogli un incidente. Resosi conto che il suo atteggiamento superficiale è stato nocivo per la squadra, quest’anno vuole rigare dritto e per farlo decide di astenersi dal sesso.

Il suo proposito resiste finché non incontra Demi.

Come dice sempre mia madre: sii consapevole di quanto vali. E fa’ in modo che lo sappiano anche gli altri.

La Kennedy devo dire gli cuce addosso una bella storia con una protagonista all’altezza. Demi è una brava ragazza, intelligente e studiosa ma nel contempo divertente e ironica, fidanzata da sempre con un suo amico d’infanzia. I due entreranno in rotta di collisione quando dovranno occuparsi dello stesso progetto scolastico e quindi saranno costretti a frequentarsi e a lavorare insieme.

Mi metto a ridere. È un tipo divertente. Molto meglio di quanto pensassi, e di sicuro non è lo stronzo arrogante che mi aspettavo fosse.
Sarò sincera: Hunter Davenport comincia a piacermi
.

Mi è piaciuto come all’inizio, nonostante l’evidente, reciproca attrazione, i protagonisti si tengano ben lontani, avviando un rapporto fatto di collaborazione, amicizia, stima e fiducia reciproca che cresce piano piano. Mi è piaciuta la loro sintonia, la complicità e il cameratismo; pur nella diversità non si sono preclusi una reale ed onesta conoscenza, scevra di pregiudizi. Rispetto ai libri precedenti la Kennedy è riuscita ad essere originale e non era facile dopo tanti romanzi. L’amore non nasce dal solito cliché, che comunque mi piace, dell’amore-odio, del rapporto difficile che sfocia in un amore passionale. Qui i sentimenti nascono lentamente anche se questo darà loro modo di diventare profondi e autentici.

Sorridendo, le metto un braccio intorno alle spalle e la avvicino a me, e Demi mi poggia la testa sulla spalla. Subito sento il dolce profumo dei suoi capelli. Inalo a fondo, cercando di identificarlo. Gelsomino, penso. È bello sentire il calore del suo corpo. Mi chiedo a cosa stia pensando in questo momento. Se i suoi pensieri combaciano con i miei.

Non posso svelare altro per non rovinarvi il gusto della sorpresa. Vi anticipo che ci saranno dei colpi di scena che concorreranno ad avvicinare due anime che erano destinate a incontrarsi e ad unirsi. L’alchimia della coppia è molto forte, le scene d’amore sono hot al punto giusto, molto “pepate” com’è nello stile tipico dell’autrice, che resta scorrevole e piacevole. Questa non è solo una storia d’amore ma anche la storia di due famiglie, quella di Demi e quella di Hunter, famiglie diverse e che hanno contribuito a formare il carattere e i valori di questi due ragazzi. Scopriremo il passato, non facile, di Hunter e ne capiremo la complessità caratteriale. Ci arrabbieremo con il padre di Demi, che però si riscatterà alla fine.

Belle anche le scene corali: divertenti quelle di Hunter e delle sue inquiline “follemente divertenti e uniche” come Summer, Rupi e Brenna. Spesso commoventi invece sono le interazioni del gruppo di amici; mi hanno fatto tornare nostalgia del romanzo su Summer e Fitz ( che per me resta inarrivabile). In generale avrei voluto saperne di più delle due coppie precedenti ma l’autrice vi si sofferma poco mentre poteva essere un valore aggiunto. Anche in questo romanzo troviamo un significativo percorso di crescita dei protagonisti: non sempre una caduta ci fa male, spesso è solo un momentaneo abbassarsi per prendere lo slancio e arrivare ancora più in alto, oltre un limite che mai avremmo creduto possibile raggiungere. Hunter e Demi lo capiranno e alla fine faranno scelte impensabili inizialmente, scelte adulte, consapevoli, scelte mature. Se vi piacciono gli sport romance, non potete quindi non leggere questa autrice e tutta la sua produzione precedente. Assolutamente consigliata!

«Sei più importante dell’hockey», dice semplicemente, e che mi venisse un colpo se quelle parole non mi riempiono il cuore. «Ficcatelo in quella testa cocciuta».

A proposito dell’autrice…

Elle Kennedy

È cresciuta a Toronto, in Ontario. Autrice di romanzi d’amore contemporanei, ha un debole per le eroine forti e gli uomini alfa, sensuali e determinati, e ama aggiungere pericolo e sesso quel tanto che serve per rendere tutto molto, molto più interessante. La Newton Compton ha pubblicato la Campus Series (che comprende Il contrattoLo sbaglioIl tradimento e L’imprevisto), Resta con me per sempreIl mio rischio sei tu Sei l’amore che cercavo, i primi capitoli della Briar U Series.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close