Recensione: “TUTTI I COLORI DELL’ESTATE” di Heidi Swain

Simona La Corte ha letto, per A libro aperto, “TUTTI I COLORI DELL’ESTATE” di Heidi Swain, edito Newton Compton.

Sinossi

Da un’autrice bestseller del Sunday Times
Tess Tyler ha bisogno di una pausa. Costantemente alle prese con un lavoro molto stressante e con un padre esigente, sente di avere troppo poco tempo da dedicare a sé stessa. E quando una scoperta scioccante minaccia di farla crollare definitivamente, decide di mollare tutto e rifugiarsi a Wynmouth, la cittadina di mare di cui è innamorata sin da bambina. Circondata da spiagge sabbiose, mare cristallino e persone amichevoli, Tess sente di poter finalmente ricominciare a respirare. E mentre l’amicizia con il barista Sam diventa ogni giorno più complice, accarezza il sogno di non tornare più alla sua vita. Con il ritorno di una vecchia conoscenza che appare all’improvviso in città, Tess si rende conto che anche la sua amata Wynmouth nasconde dei segreti, e che il suo passato potrebbe ben presto tornare a cercarla…
Spiagge sabbiose, meravigliose scogliere e una storia d’amore da togliere il fiato: la lettura perfetta per una fuga in riva al mare
«Una dolce e adorabile lettura estiva.»
Milly Johnson autrice di Un’indimenticabile storia d’amore
«Brillante, tenero e indimenticabile.»
Heat
«Straordinario e romantico.»
My Weekly

Titolo: Tutti i colori dell’estate

Autore: Heidi Swain

Editore: Newton Compton

Data pubblicazione: 23 luglio

Pagine: 340

Prezzo: 5,99

Copia digitale gentilmente fornita dalla CE

Tess Tyler è una project manager nell’agenzia di pubbliche relazioni di famiglia. Il padre, nonché suo capo, è un uomo rigido e severo che ha cresciuto la figlia inculcandole i suoi ideali: dedizione al lavoro e lealtà verso la famiglia. Tess ha faticato per ottenere un posto di rilievo e dimostrare di essere all’altezza del suo incarico, ma a causa della morte della madre quella posizione diventa anche la sua prigione. La giovane sfoga il dolore lavorando duramente finché, a un certo punto, il suo corpo comincia a manifestare evidenti sintomi di stress che si ripercuotono sulla sua stabilità emotiva. Comprende che è arrivato il momento di prendersi una pausa e decide di recarsi a Wynmouth, sulla costa del Norfolk, dove, da adolescente, trascorreva le vacanze con la famiglia. Quel luogo rappresenta il suo rifugio personale, un’oasi di pace dove staccare da tutto.

“Sarei andata a Wynmouth senza guardarmi indietro […] Avrei dedicato quelle due settimane a rivalutare la mia vita e i miei rapporti personali per ritrovare la strada giusta.”

Tuttavia, c’è qualcosa che le impedisce di godersi il meritato riposo. Poco prima di partire, Tess si reca a casa del padre per aiutarlo a disfarsi di tutto ciò che era appartenuto alla madre, compresi i capi di abbigliamento, e in uno dei bauli in cui rovista la giovane trova delle pagine di un diario. Tra quelle righe, scopre un segreto che mina il suo rapporto con il padre ed è più che mai intenzionata a mettere quanta più distanza possibile tra loro. Wynmouth le offre questa possibilità, ma qui si snoda un altro complicato intreccio che coinvolge Sam, il proprietario del cottage che lei ha preso in affitto, e Joe, un uomo affascinante che è tornato in quel luogo dopo tanti anni.

Qual è il legame che unisce Tess, Sam e Joe? In che modo il passato si ripercuoterà sulla vita della protagonista?

Lascio che siano i lettori a trovare le risposte a tali domande… Io posso consigliarvi la lettura di questo romanzo che presenta una trama non proprio scontata e che si allontana dal solito cliché del triangolo amoroso.

Perciò ricordate: niente è come sembra!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close