Recensione: “BULLA” di Kiara Maly

Vi lascio con le bellissime parole di Elisa Mura per “BULLA” di Kiara Maly.

“Bulla è una storia d’amore un po’ diversa, intensa, di riscatto, che mostra due realtà e le mette a confronto tra di loro. A vincere sarà quella che se lo merita. Consiglio di conoscere Kiara Maly e la sua scrittura, ottima e senza troppi fronzoli.”

Sinossi

Le maschere che indossiamo ci danno l’illusione di tenerci al riparo dal dolore, quando in realtà si limitano a rimandarlo.
Un prestigioso liceo della Capitale diventa teatro di un’umana commedia che assume man mano le sembianze di una tragedia. Chiara, la Regina, governa questo mondo fittizio dettandone le regole, coadiuvata da vallette obbedienti e spalleggiata da un Re ammirato dalla massa. Tra i sudditi, i borsisti occupano il gradino inferiore per considerazione e popolarità.
Juan, etichettato come ‘sfigato’, nella vita reale si trova ad affrontare ostacoli rispetto ai quali le offese ricevute dai compagni appaiono minuzie, e si destreggia per superarli tutti con coraggio e determinazione. Tranne uno: il suo punto debole, il suo chiodo fisso. Chiara.
Le strade di Juan e Chiara, che sono rimaste parallele per anni, sembrano destinate a incrociarsi di nuovo, nel luogo che conserva il dolce ricordo del loro primo bacio. Basterà un afflato di sincerità a riaccendere la scintilla? Sarà sufficiente promettersi un ballo alla festa di fine anno per concedere e meritare fiducia?
Amore e odio, amicizia e rancore, crescita e involuzione. L’esistenza di ognuno di noi è punteggiata di sorrisi e lacrime, di luci e ombre, di ascese e cadute. Ciò che conta non è raggiungere la destinazione finale, ma vivere fino in fondo ogni tappa del viaggio, credere nelle proprie capacità, aspirare a migliorarsi, perdonare e perdonarsi gli errori commessi. Con il sorriso di chi ci sta provando sulle labbra.

Titolo: Bulla

Autore: Kiara Maly

Genere: Romance contemporaneo

Self publishing

Avete appena iniziato Bulla e so già a cosa state pensando. Attendete però a inveire contro Chiara, ci sono verità che cela il suo comportamento.
Dividiamo la storia in due parti, nella prima impariamo a conoscere Juan e Chiara, sono amici d’infanzia che si apprestano a diventare adolescenti, un’ancóra a cui entrambi sono aggrappati, un legame che potrebbe sfociare in molto di più, se solo un tragico evento non li avesse divisi fin quasi alla fine del liceo.  

Per quanto si possa rimanere freddi e indifferenti agli altri, per quanto si possano investire le proprie risorse affettive solo su se stessi, per quanto ogni sforzo venga indirizzato a un’anestesia sentimentale che ci salvaguardi da ogni più piccolo dolore, il dolore ci trova.

Chiara è una bulla è ricca ed è la regina della scuola, si circonda di amiche in stile vallette e da un ragazzo di bell’aspetto ma vuoto di testa, persone detestabili, insomma, un gruppo elitario che disprezza chi non possiede i loro standard e li deride nei corridoi della scuola. 

Juan, cubano per metà, è rimasto sempre lo stesso, un ragazzo con la testa sulle spalle e leale.

La osserva sempre da lontano e non comprende perché la ragazza di cui è ancora innamorato si comporta in questo modo, stravolgendo il carattere dolce che possedeva. In realtà Chiara ha un suo personale motivo per aver creato la sua finzione, condivisibile o meno, un malessere che si porta appresso da qualche anno, dal giorno in cui lei e il suo amico sono diventati due estranei. 

I due però sono destinati a ritrovarsi, lasciarsi e poi ancora ritrovarsi. Nella seconda parte riscopriamo dei Juan e Chiara ormai adulti, lanciati nella vita di tutti i giorni con una bella differenza di successo.

Bulla è una storia d’amore un po’ diversa, intensa, di riscatto, che mostra due realtà e le mette a confronto tra di loro. A vincere sarà quella che se lo merita. Consiglio di conoscere Kiara Maly e la sua scrittura, ottima e senza troppi fronzoli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close