Review Tour (Doppia Recensione): “ALBEDO” di Zoe Blac

Per ALBEDO di Zoe Blac, A libro aperto si fa in due, con la partecipazione di Lolly Black (Lorena Nigro) e Serena Brucculeri al Review Tour. Seguite i loro consigli…

Anima di Cristallo ALBEDO di [ZOE BLAC]

Sinossi

Qualcosa si è rotto dentro Rush, Michelle tenta invano di aggiustarlo, ma il dolore recondito che affiora dall’anima sembra più forte di ogni determinazione a superarlo. Nuovi segreti e oscure menzogne minano il legame tra i due amanti e il destino implacabile, ancora una volta, orienta le sorti in un gioco che finirà per separare le loro vite. La guerra per qualcuno sembra vinta, ma si sa che l’ultima parola non è mai detta. Il tempo e le distanze rafforzano o indeboliscono un amore? Cosa vuol dire ritrovarsi con gli stessi occhi eppure profondamente diversi? Albedo è una storia di paure, di passioni irrequiete e brucianti, che si incidono sulla pelle mettendo a nudo le coscienze. Il finale tanto atteso è arrivato,con l’alba di un nuovo giorno si conclude la trilogia di Anima di Cristallo.

TITOLO ALBEDO
AUTORE ZOE BLAC
EDITORE SELF Publishing
SERIE ANIMA DI CRISTALLO
VOLUME #3 di 3 (Nigredo, Rubedo, Albedo)
GENERE CONTEMPORARY Romance (erotic, angst)
PREZZO E-Book € 2,99
PREZZO CARTACEO €14,00
DATA DI RILASCIO 17 settembre 2020

Se con NIGREDO, il primo volume della trilogia, l’approccio è stato sorprendente e se con il secondo, RUBEDO, l’autrice ha saputo tenere alta l’attenzione, posso affermare che ALBEDO, capitolo conclusivo della serie ANIMA DI CRISTALLO, mi ha completamente conquistata.

Sono entusiasta di dirvi che Zoe Blac è entrata nel mio cuore con questa storia che sa di tormento, passione, odio, dolore e amore. Ho amato da morire Rushmore e la sua anima rotta, spezzata; ho adorato profondamente l’oscurità che aleggiava nel suo cuore, la capacità di farsi sentire, apprezzare, desiderare. Un uomo tutto d’un pezzo che, benché commetta molti e ripetuti errori, è sempre pronto a rimediare, a prendersi le sue responsabilità e, in questo romanzo, credetemi, ne ha tante. 

Il suo cuore contorto lo spinge ad azzardare scelte non proprio facili da digerire, dimostrazione del fatto che per Rush amare è sinonimo di sofferenza. Un legame così vero, così puro, è impossibile che appartenga solo a lui. È molto più facile pensare di non meritarlo, di doverlo mettere alla prova, di rovinarlo. Rush è un personaggio complesso che torturerà la vostra mente e alimenterà le vostre fantasie.

Penserete: per un personaggio così forte e instabile ci sarà sicuramente la persona che ne terrà a freno la sua pazzia… Niente di più sbagliato. Perché Michelle, la donna tenace, paziente, innamorata persa di lui, asseconderà decisioni folli, impensabili e dirsi il fatidico “ti amo” diventerà una missione impossibile. Se fosse esistita nella realtà, le avrei di sicuro fatto vedere i sorci verdi. Scusate lo sfogo, ma vi sfido a sopportare certe scene!

Molte figure secondarie faranno la loro comparsa e avranno ruoli abbastanza importanti da rendere questo volume unico e indimenticabile. Uno in particolare ha destato il mio interesse, Björn. Spero che la Blac ci faccia avere presto notizie su questo fantastico amico che si è “preso cura” di entrambi i protagonisti.

Come avrete capito, le descrizioni di questa autrice sono così sublimi da far penetrare sottopelle ogni singola emozione. Per ogni pagina letta, un sospiro sfuggiva dalle mie labbra. La storia creata attorno ai personaggi è messa in piedi con criteri ben definiti e tutto ruota intorno a scene costruite nel minimo dettaglio. Ho sofferto, imprecato, immaginato i risvolti, mi sono infuriata, ho fatto le ore piccole. Potrei continuare a darvi altri mille motivi per i quali ritengo valido questo romanzo, ma mi sento di dire solo una cosa: leggete l’intera trilogia e non ve ne pentirete. 

Grazie Zoe per questa bellissima storia travagliata che mi ha strappato il cuore e annientato con prepotenza ogni singola cellula di me.

Cos’è l’amore se non l’incontro di due anime unite fino a consumarsi? In fondo, potrebbe essere tutto così semplice, immediato e lineare. E invece no. Non quando il bisogno e il desiderio fuggono la ragione in modo tanto inevitabile da ferire e allontanare. Un grido primordiale che alimenta o distrugge, in ogni caso, una forza a cui è inevitabile soccombere.

Il viaggio che ci propone Zoe non è per niente semplice, è fatto di salite tortuose, buche e burroni, un percorso che Michelle e Rush affrontano con tenacia e orgoglio, vigore e delicatezza. Angoscia e paura. Sì, perché amare fa paura. Un vibrare dell’anima che ciondola dal guizzo piacevole del giubilo al tremore dello sgomento. Non lascia nessuna tregua. Michelle ama Rush, non può fare a meno di lui. Ma c’è quel muro invisibile tra loro che non la fa avvicinare, uno strato di ghiaccio che entrambi non riescono a scalfire. E Rush, dalla parte opposta, la cerca, la vive. Si nutre di lei. La vuole per sé. Eppure, non può prometterle niente perché convinto di non meritarla. La ama, tuttavia vuole lasciarla andare. Ci prova, ferendo lei e se stesso. È tutto qui l’animo umano, racchiuso tra le pagine di questo ennesimo romanzo, gloriosa conclusione di una splendida trilogia.

“Le prime gocce caddero sui loro corpi tesi, bagnando a sprazzi le loro vesti, in cielo si era fatta notte, un notte bugiarda, sporca e senza perdono. Il temporale li avrebbe sorpresi, ma lui parve non curarsene. La strinse più forte, spingendo il busto contro la schiena, entrambi in ginocchio, avvinti in un abbraccio che li univa alla terra.”

Rush e Michelle si completano, un anello forte di due corpi e due anime, che Zoe ci racconta con abilità e maestria, sviluppando una storia su piani distinti e, al contempo, intrecciati. L’autrice scava nella psiche dei due personaggi e ce li presenta in modo onesto, con pregi e difetti, rendendoli tanto veri e credibili da lasciare un segno nel cuore del lettore.

Contraddizione è una delle parole d’ordine nella marea di sentimenti che si alternano nel cuore dei due amanti.

“Ripensava a ciò che era successo fra loro, al vuoto che aveva provato nonostante la rabbia: era lampante che non sapeva più vivere senza avere accanto quell’uomo complicato.”

Quanta bellezza in questo romanzo, così ricco e pieno di personaggi ben caratterizzati, inseriti in modo perfetto nel quadro di una vicenda complicata. Zoe è in grado di tratteggiarli uno a uno, ciascuno con i propri tratti distintivi, attori e non semplici comparse relegate sullo sfondo. Paul, tanto per fare un esempio, avrà egli stesso il suo percorso tortuoso da attraversare, per poi arrivare a scoprirsi e rivelarsi al lettore per ciò che realmente è.

Amore, passione, suspense e un pizzico di angst. In questo romanzo troverete questi aspetti e molto di più.

“Il cuore gli esplose nel petto. Quell promessa riuscì a restituirgli la grazia e la luce che sentiva di aver perso e avrebbe voluto ricambiare le sue parole, ma gli restarono incastrate in gola, come dietro un sigillo invisibile. La morsa atroce che gli soffocava l’anima da settimane iniziava ad allentarsi e a cedere. Avrebbe voluto urlarle di non lasciarlo mai più, perché senza di lei il mondo gli si sgretolava addosso.”

Zoe conferma ancora una volta le proprie competenze narrative; la sua penna è infallibile, capace di sviluppare un intreccio con narrazione in terza persona, e lo fa nel suo modo elegante ed evocativo, regalando scorci e immagini di sguardi, gesti e intere vicende. Un affresco classico e attuale, vivido e fedele, attraverso cui si respira il cuore dell’autrice e l’amore per questo suo lavoro. Un lavoro forte, coraggioso, a tinte forti, ma nulla viene lasciato al caso, ogni tassello, anche il più scomodo, ha la sua ragion d’essere nel complesso della vicenda. Leggete Albedo e l’intera trilogia.

All’unanimità…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close