Recensione: IMPOSSIBILE SMETTERE DI AMARTI di Julia B. Williams

IMPOSSIBILE SMETTERE DI AMARTI di Julia B. Williams, edito Ode Edizioni: ce ne parla sempre con competenza la nostra Ilaria Mossa.

Titolo: Impossibile smettere di amarti
Autore: Julia B. Williams
Editore: ode edizioni
Genere: contemporary romance
Pov: alterni
Prezzo ebook: € 2.99
Prezzo cartaceo: € 12.99
Data pubblicazione: 4 novembre
Pagine: 350
Serie: no
Autoconclusivo: sì

Sinossi

Sapete cosa mi hanno sempre detto? Che l’amore rende felici. E credo sia la storiella più deprimente che esista dopo quella degli unicorni rosa.
L’amore non rende felici né rende migliori. L’amore distrugge, fa male e trasforma. L’amore ti svuota, ti spezza e ti umilia.
Mi ha fatto diventare ciò che sono: un bastardo egocentrico che pur di ottenere quello che vuole non fa distinzione tra amici e nemici.
Sono ricco da fare schifo, la bellezza è impressa a fuoco nel mio DNA e sono maledettamente bravo nel mio lavoro.
Credevo di essere invincibile, poi Ivory Dillard è tornata a tormentarmi, con quei suoi capelli rossi che assomigliano a fiamme e lo sguardo ostile dietro al quale si nasconde una tristezza infinita.
Sono Kyran Blair e questa è la storia di come sono sopravvissuti a quella cosa che chiamano AMORE.

Copia digitale gentilmente fornita dalla CE in cambio di una recensione onesta

L’avevo disprezzata, l’avevo detestata, avevo persino creduto di odiarla a un certo punto e per tanti, troppi anni l’avevo desiderata come un malato terminale bramava la cura che l’avrebbe salvato dalla morte.

È questo quello che pensa Kyran Blair di Ivory Dillard.

Lui, unico figlio ereditiero di una delle imprese più redditizie del Montana e fidanzato ufficilamente con Lillian Foster, con la quale si sposerà solo per aumentare il suo potere familiare.

Lei, barista di giorno e spogliarellista di notte per far fronte al mutuo del ranch e alle spese universitarie.

Gli altoparlanti riprodussero una musica bassa dalle spiccate noti erotiche e un faro illuminò una figura avvolta da un velo che, piuttosto che celarla, la faceva apparite più nuda e desiderabile di quanto fosse lecito.

Kyran fottuto stronzo Blair e Ivory non toccare la mia figa Dillard, nomignoli che per tutto il romanzo si affibbieranno, si conoscono da quando erano piccoli grazie alla passione per i cavalli. Quel bambino di dieci anni quando incontra gli occhi smeraldi di lei, appena seienne, ne rimane folgorato. Crescono insieme ma sempre a debita distanza, lei non mostra alcuna simpatia nei suoi confronti e lui di rimando fa altrettanto. Kyran bambino e adolescente farebbe qualsiasi cosa per ricevere le attenzioni di lei ma il loro rapporto è fatto solo di battibecchi e si limita così a dimostrarle il suo interesse da lontano.

Non che da adulti cambi qualcosa.

Una sera Kyran organizza una serata d’affari in un nightclub e assiste all’esibizione di Mariam, una donna dall’incarnato simile a quello di una nobildonna dell’Ottocento e una parrucca da egiziana.

Kyran desidera averla tutta per sé e fa di tutto per poterla incontrare, persino aspettarla fuori dal locale.

…le avrei messo le mani addosso appena fossimo stati soli e una porta le avrebbe impedito di essere ammirata da altri. Non ero uno che condivideva.

Sì, perché Kyran è abituato a ottenere ciò che vuole ed è disposto a tutto, anche a offrire un’ingente somma di denaro per un incontro nella sua camera d’albergo. Ma quella seducente spogliarellista lo catapulta in un attimo nel passato.

C’era qualcosa in lei che mi ricordava una persona che conoscevo, ma erano anni che non la vedevo ed era impossibile che fosse a Winnipeg, a ballare intorno a un palo per soldi.

Il dubbio scompare non appena Kyran le leva il capellino da baseball che la ragazza aveva indossato per non farsi riconoscere.

Una cascata di lunghi capelli color fuoco le scivolò sulle spalle quasi fossero stati una cosa viva, il respiro mi si strozzò in gola mentre sgranavo gli occhi indeciso se credere o meno a chi avessi davanti.

La ragazza che aveva bramato e odiato da una vita adesso ballava in maniera sensuale davanti a tanti uomini vogliosi? Kyran non poteva accettarlo.

Non era cambiato per niente o almeno l’età adulta non lo aveva stravolto: si era tramutato nella versione sexy e vissuta del ragazzo più popolare della Great Falls High School.

È questo ciò che pensa Ivory quando si imbatte nel suo peggior nemico, o almeno è quello che lei continua a ripetere a se stessa. Ma d’altronde, un ragazzo così diverso, sempre circondato da donne bellissime, arrogante e fissato con il sesso, come può andare d’accordo con lei?

Le sue iridi erano di un grigio chiarissimo, pennellate a tratti da un azzurro tenue. Il modo in cui mi aveva sempre guardata dava l’impressione che mi considerasse un male necessario e stesse riflettendo sulla maniera migliore per eliminarmi.

È inutile, tra di loro è sempre stato così e Ivory è convinta che il loro rapporto non cambierà mai. Si sono odiati da una vita, perché proprio ora dovrebbe cambiare qualcosa? E anche quando lui si offrirà di aiutarla col mutuo, lei continuerà a credere che la sua sia solo elemosina. Perché Ivory è una donna orgogliosa, ma prima di tutto una ragazza apparentemente forte che non vuole proprio avere niente a che fare con lui. È convinta che le farà solo del male. Lui è Kyan fottuso stronzo Blair e rimarrà tale per sempre.

Lui era l’unica persona che riuscisse a farmi sentire spaccata in due, incapace di decidere se ciò che mi riscaldava il petto quando mi stava vicino fosse odio o qualcosa di diverso.

Ma anche Kyran teme per il suo cuore. Anche se appare all’esterno come il ragazzo freddo e senza sentimenti, dentro di lui si nasconde solo un uomo bisognoso di amore. Del suo amore. Ci sono state tante donne nella sua vita ma mai nessuna è uguale a lei. Lo ha sempre saputo dalla prima volta che l’ha vista e ne rimarrà convinto per sempre.

La detestavo e la desideravo in egual misura. Non potevamo andare avanti in quel modo, ci saremmo distrutti a vicenda e non ero certo che sarebbe stata lei a uscirne più malridotta.

Una storia di amore e odio, un romanzo di riscatto e crescita personale. Due personaggi forti e fragili, pieni di orgoglio e paura di cedere alle debolezze del cuore.

Volevo che se ne andasse. Desideravo che restasse. Volevo aggiungere a quei lividi le cicatrici che gli avrei provocato. Desideravo cancellarlo dalla mia memoria, eppure non potevo fare a meno di pensare a lui.

Riusciranno Kyran e Ivory ad abbattere quel muro di ostilità e pregiudizi? A fidarsi finalmente dell’altro? A cedere, una volta per tutte, a quello che è il sentimento più spaventoso?

Ho trovato questa lettura molto piacevole, la scrittura di Julia è fluida e coinvolgente. Il personaggio di Kyran l’ho amato e odiato allo stesso tempo, non ho condiviso alcuni suoi atteggiamenti sprezzanti nei confronti della donna ma si è riscattato alla fine e ne sono rimasta soddisfatta. Ivory mi è piaciuta molto, ho ammirato il suo darsi da fare per farsi carico di responsabilità a volte più grandi di lei.  Consiglio questo libro a chi ha voglia di una storia leggera e travolgente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close