Review Tour: IL SENTIERO DELLE LUCCIOLE di Jane Rose Caruso

È con immenso piacere che partecipo al Review Tour di “IL SENTIERO DELLE LUCCIOLE” di Jane Rose Caruso. Pronti per un pizzico di magia e tanto amore?

  • Titolo: Il Sentiero delle Lucciole
  • Autore: Jane Rose Caruso
  • Editore: Self Publishing
  • Pagine: 58
  • Prezzo: 1.76

Sinossi

In seguito alla morte del padre, Melanie Sophie Spencer, affermata psicologa, è costretta a trasferirsi da Parigi nella fattoria dove è cresciuta, a Conerville.
Non è facile, per Melanie, ritrovarsi faccia a faccia con i ricordi più dolci, intimi e dolorosi della sua infanzia: la vita in campagna, i sapori e gli odori di casa, ma anche la morte di sua madre e il bullismo subito da adolescente.
Dal passato di Melanie non tornano, però, solo i tramonti infuocati, l’odore del fieno appena tagliato e i malinconici ricordi familiari, ma anche Jonny, il suo migliore amico da bambina, la ragione per cui Melanie è riuscita a sopportare tutto.
Per la ragazza inizia uno struggente viaggio nel passato, partendo da Conerville… dove i sentieri sono illuminati dalle lucciole e dalla speranza.

Quando mi è stato proposto questo Review, ho creduto – erroneamente – di trovarmi di fronte a una lettura per bambini. L’unica domanda che mi sono posta è se ne fossi stata all’altezza; ma la penna di Rosa Caruso è sempre capace di guidare il lettore tra le pagine, e ho seguito la scia… per sentirmi avvolta dalla solita e inimitabile “magia”.

Ma, proprio come una fiaba che si rispetti…

C’era una volta Melanie Sophie Spencer, figlia felice fino a un certo punto della vita, quando tasselli dalle facce terrificanti “bullismo” e “morte”, vanno a imbrattare il mosaico di una vita piena di colore.

«Aveva conosciuto Mel sul pullman al ritorno da scuola e da allora non l’aveva più abbandonata. Parlava e parlava, era la cosa che preferiva più fare e Melanie restava per ore ad ascoltarlo, seduta su un muretto.»

Di punto in bianco la campagna perde il suo splendore, e ascoltare per ore intere Jonny diventa quasi noioso… ma questo succede perché Melanie si sente troppo stretta in quella vita che le ha tolto tutto, e decide di andare lontano. Chissà, forse inseguire un nuovo sogno la distoglierà dal pensiero di tutto ciò a cui è stata costretta a rinunciare.

Ma fino a Montmatre arriva un’altra infausta notizia, un tassello che ricompare… ma forse questo servirà finalmente a rimettere tutto al posto giusto, chissà!

Mel torna sul sentiero delle lucciole, nella sua Conerville, per riscoprire che la magia non era mai finita!

Raccontarvi altro non posso, vista la brevità del racconto; vi stupirà sapere che in quanto a emozioni la Caruso riesce a darvene a bizzeffe anche con poche pagine. Continuo a leggere ogni suo lavoro, di qualunque genere sia, e riesce ogni volta a lasciarmi quel qualcosa in più.

Mel ha compiuto un percorso necessario a “ritrovarsi” per ricostruire la vera sé stessa, andata a pezzi per un destino ingiusto. Ma proprio chi le ha dato la vita, chi l’ha ridotta in brandelli… le ha ri-illuminato la via come quelle lucciole, testimoni di una grande storia d’amore!

Un racconto capace di riempirvi il cuore, non serve altro per descriverlo. Vi consiglio vivamente di percorrere “Il Sentiero delle Lucciole”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close