Recensione: IL MIO REGALO INASPETTATO di Felicia Kingsley – ed. Newton Compton

La nostra Ilaria Mossa porta qui, su A libro aperto, una lettura frizzante e in pieno tema natalizio, dove la corsa al regalo non si ferma mai… andate a leggere la recensione di IL MIO REGALO INASPETTATO di Felicia Kingsley, edito Newton Compton.

  • Titolo: Il mio regalo inaspettato
  • Autore: Felicia Kingsley
  • Genere: chick-lit
  • Data pubblicazione: 7 dicembre 2020
  • Pagine: 118
  • Prezzo: 4.99

Trama

È la Vigilia di Natale e anche a Dunfermline, in Scozia, fervono gli ultimi preparativi. Per Freya, responsabile delle consegne per il sito di e-commerce Amazing, è stata la settimana più faticosa dell’anno, ma finalmente anche questa giornata di lavoro può dirsi conclusa e lei può sognare un bagno rilassante. Solo che, al momento di tirare giù la saracinesca del magazzino, Freya si accorge che uno dei carichi non è mai partito: i membri del suo staff hanno riempito per errore il baule di un furgone guasto. Come potrà giustificare il fatto che decine di persone in città non riceveranno in tempo i loro preziosi regali di Natale? Impossibile. Così Freya si mette subito all’opera, sposta i pacchi su un altro furgone e si improvvisa un Babbo Natale-corriere d’eccezione. E forse potrebbe anche farcela, se non fosse che, rimasta senza benzina in mezzo alla neve, è costretta a chiamare un Uber per portare a termine la sua missione. Tutto si aspetterebbe meno che di ritrovarsi davanti come autista la sua vecchia fiamma del liceo, Kyle, proprio colui che tredici anni prima l’aveva bidonata la sera prima del ballo. Poche storie, lui deve farsi perdonare e questa è l’occasione giusta, così partono insieme con l’obiettivo di consegnare tutti i regali entro lo scoccare della mezzanotte. Peccato che gli imprevisti non siano finiti…

Copia digitale gentilmente fornita dalla CE in cambio di una recensione onesta

«Grazie».

«Di cosa?»

«Di avermi regalato il Natale più delirante, pazzo e indimenticabile della mia vita».

Siete pronti a trascorrere la Vigilia di Natale in maniera del tutto inaspettata e folle?

È quello che è successo nella contea scozzese di Fife a Freya Thompson, responsabile della logistica settore B di Amazing, un sito di acquisti online. Insomma, il fratello gemello del nostro caro amico Amazon.

Freya tiene molto al suo lavoro e aspira a una promozione, solo così potrà permettersi la casa dei suoi sogni. Quando però si accorge della mancata consegna di venti pacchi, caricati accidentalmente su un furgone guasto, i suoi sogni vanno in frantumi. Anzi è certa che, dopo questo errore, verrà di sicuro licenziata. Armandosi di pazienza e buona volontà, decide di occuparsene personalmente ma non tutto va come sperava.

Dopo la prima consegna a una famosa influencer che le fa perdere più tempo del previsto, il furgone sostituto rimane a secco. Che sfiga, vero? Doveva prendere proprio quello con poca benzina! E dopo un autostop andato male, le resta un’unica soluzione: chiamare un Uber.

Freya mai si sarebbe aspettata di rivedere dopo tredici anni la sua vecchia fiamma del liceo. Kyle Everton, il ragazzo figo della St Mary’s che le aveva dato buca al ballo di fine anno. In realtà, non doveva presentarsi lui ma il caso vuole che sia Kyle a sostituire il vero autista.

Era destino? Probabile. Oppure solo sfiga, chi lo sa.

Una cosa è certa: è con lui che trascorrerà la Vigilia di Natale. Non sarà di certo un’impresa facile consegnare entro mezzanotte tutti i pacchi, soprattutto per gli intoppi che insorgeranno sul loro camino. Alcuni destinatari renderanno la loro spedizione vivace e spericolata. Altri li emozioneranno e spaventeranno. Uno sarà la coincidenza più sfigata in assoluto. Ma insieme, i due corrieri improvvisati, faranno di quella serata la più indimenticabile di sempre.

Possibile che la cotta di tredici anni fa fosse una fiamma mai spenta?

Una brace dormiente che con un soffio di vento si è risvegliata facendomi divampare un incendio

Sapete, io credo che non tutti i mali vengono per nuocere e che, a volte, certe cose succedono perché devono succedere. Non puoi farci nulla. Freya e Kyle, probabilmente, dovevano ritrovarsi. Poi tutto il resto, complice anche la magia del Natale, è accaduto perché lo volevano. Il fato ci mette il suo zampino, ma in realtà siamo noi a scrivere la nostra storia.

Frizzantino, ironico e scorrevole. Amo lo stile di Felicia, non è la prima volta che leggo qualcosa di suo. È impossibile non farsi coinvolgere dai suoi libri e dai protagonisti sempre ben delineati.

Una lettura natalizia leggera e divertente che, nonostante la poca sfumatura romantica, consiglio volentieri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close