Recensione: “IL MIO ROMANTICO NATALE” di Vi Keeland & Penelope Ward

Tre novelle, due penne e un’infinità di sentimenti per Il mio romantico Natale di Vi Keeland & Penelope Ward, edito Newton Compton.

  • Titolo: Il mio romantico Natale
  • Autrici: Vi Keeland & Penelope Ward
  • Editore: Newton Compton
  • Data pubblicazione: 27 novembre
  • Pagine: 98
  • Prezzo: 3.99

Trama

Dalle autrici bestseller Vi Keeland e Penelope Ward, tre racconti sexy per riscaldare le tue feste!
Sexy Scrooge

L’ultima cosa di cui avevo bisogno era di condividere un Uber con un avvocato arrogante. La vigilia di Natale, sotto la neve. Non bastava essere diretta in tribunale per ritirare il mio pacco regalo con dentro una notifica di sfratto. Ma forse questa giornata potrebbe nascondere dei risvolti positivi.
Tra me e il Sexy Scrooge si è stabilito un contatto, è innegabile. E ora la nostra corsa sta per finire. Ci rivedremo?
Un gioioso equivoco
Devo ricordarmi di chiedere a Babbo Natale un paio di occhiali, quest’anno. Ho scambiato un uomo favoloso che riposava fuori dal mio palazzo per un senzatetto bisognoso di un pranzo, e abbiamo litigato. Io stavo solo cercando di fare una buona azione, visto che siamo anche sotto le feste, ma lui mi ha dato della presuntuosa. Per questo l’ho insultato. Se solo potessi non rivederlo più… Ma sembra proprio che il destino abbia altri programmi.
Natale di baci a New York
Doveva essere soltanto un bacio con un estraneo. L’ho fatto per dimostrare che non avevo perso il mio senso dell’avventura. Ma si sa che anche i piani meglio architettati possono fallire. Forse, dopotutto, questo Natale troverò anch’io qualcosa nella calza…

Copia digitale gentilmente fornita dalla CE in cambio di una recensione onesta

Quando si tratta di questa accoppiata di autrici, non ho dubbi e prendo tutto a scatola chiusa. Potete non crederci, ma mi sono resa conto d’aver in mano tre novelle solo una volta approdata al Rockfeller Center! Fin qui ci sono arrivata seguendo la voce di Meredith e le sue molteplici peripezie: Uber, ufficio e tribunale; un viavai senza fine e pieno di emozioni. Mi è bastato poco per inquadrare il tipo di ragazza: sveglia, peperina ma anche semplicemente “onesta”. Delusa da un ex fedifrago, deve vedersela con una ingiunzione in tribunale, nel bel mezzo delle feste natalizie. Ma si può, senza una difesa e un uomo al suo fianco? E se in un attimo tutti i suoi sogni si realizzassero? È grazie a “Sexy Scrooge”, prima delle tre novelle, che mi sono ritrovata a correre tra le pagine e a dire: «Ne voglio ancora!»

E ne ho avuto, sbalordita dal tenero gesto di una giovane donna che si piega verso un senzatetto per la sua missione natalizia: devolvere il corrispettivo di un regalo a chi ne ha più bisogno! Solo un animo gentile poteva pensare a una cosa del genere… solo che non viene ripagata con la stessa moneta, nel vero senso della parola! Non scucitemi altro che siamo in orari non protetti 😉. “Un gioioso equivoco” che continua ad aggiungere tasselli fino alla fine, confondendo acque e battiti del cuore. Per fortuna Piper ha quell’anziano vicino a cui badare, che le colma e allieta i momenti liberi, che l’allontana dal guazzabuglio di emozioni che la distraggono fin troppe volte. Ma anche per lei c’è un Babbo Natale con una consegna speciale…

C’è chi va in un locale per distrarsi, chi per un incontro di lavoro, chi come Margo attende la persona che odia più al mondo, per poi prendersi una buca. Ma l’amica di una vita è sempre pronta a sostenerla, confortarla, regalandole anche istanti di pura idiozia, tipo quando apparecchiano certe stupide “scommesse”. Ma si può baciare uno sconosciuto, rischiando di diventare uno zimbello per ogni presente? E se quel contatto tra labbra si trasformasse in un evento devastante e indimenticabile? Vi dico solo che ci ritroveremo di nuovo in tribunale, ma con una storia completamente diversa dalla prima. “Natale di baci a New York” mette la parola fine a poco meno di un centinaio di pagine; fogli intrisi di ilarità, di buoni sentimenti (e anche no, considerando le mele marce!) e tanto amore.

Mi sento di stra-consigliarlo perché son sicura vi lascerà quel non so cosa di pace, serenità e occhi a cuoricino! Tre storie piene di speranza e di sogni che diventano realtà, grazie alla magia del Natale, con i suoi scenari e la voglia disinteressata di donare… anche un pezzo di cuore! Continuo a complimentarmi con le autrici che riescono a rendere unica ogni storia, anche la più breve. Grazie a questi personaggi che sapranno far breccia nell’anima di tanti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close