Review Party: “MALEDETTO ROSSETTO ROSSO” di Chiara Della Monica – ed. Literary Romance

Un romanzo che ha subito colpito Emma Altieri e Simona La Corte, e insieme ce ne parlano: MALEDETTO ROSSETTO ROSSO di Chiara Della Monica, edito Literary Romance.

  • Titolo: Maledetto rossetto rosso
  • Autore: Chiara Della Monica
  • Editore: Pubme- Collana Literary Romance
  • Genere: romance contemporaneo
  • Pagine: 119
  • E-book: 1,99 offerta lancio
  • Cartaceo: 10,99
  • Data di uscita: 7 febbraio 2021

Trama

Colin è un principe nero. Ha tatuaggi su tutto il corpo, capelli rasati sui lati, occhi verdi, e un passato che lo tormenta. La morte di suo fratello lo ha segnato nel profondo e da quel momento il suo cuore non ha più visto la luce. Demet lavora in una distilleria, è la figlia dei Sunny, la famiglia più in vista della città, e anche lei ha dovuto superare delle sfide: l’allontanamento della sorella a causa di una gravidanza inattesa, per esempio. In un giorno di pioggia il fato ha voluto intrecciare i loro destini, un incontro che porterà luce e tenebre, amore e odio, passato e futuro. Perché forse c’è qualcosa che hanno in comune

«Vorrei che mi raccontassi una storia, una fiaba in cui la principessa salva il cavaliere nero.
Ho bisogno di un lieto fine.»

Colin e Demet sono due anime spezzate; segnati entrambi da forti perdite nel passato, non riescono a lasciarsi andare alla vita, ma soprattutto all’amore, almeno fino al giorno in cui si incontrano sotto la pioggia. Demet crede che Colin sia un principe, ma di azzurro ha veramente poco. Colin crede che Demet sia una principessa imprigionata nella torre, ma lui saprà salvarla? Lo scoprirete solo leggendo!
É la prima volta che leggo questa autrice ed è stata una piacevole scoperta. Colin è un principe tenebroso. Come succede a molti, ha i suoi lati oscuri: segnato dalla perdita improvvisa di suo fratello, e dalla recente morte di suo padre, ha deciso di trasferirsi in una nuova città per iniziare una nuova vita e lasciarsi tutto alle spalle. Tuttavia, si sta solo prendendo in giro perché i ricordi tornano a tormentarlo fino al giorno in cui, sotto la pioggia, nota questa ragazza che cammina senza ombrello dando l’impressione di provare piacere nel farlo. Il suo rossetto rosso lo attira fin da subito e la ragazza gli resta impressa a fuoco.
Anche Colin però ha fatto centro perché Demet è rimasta stregata da quel ragazzo così gentile e amorevole che ha cercato di prestarle il suo ombrello. Il fascino di Colin è irresistibile e lei si trova a pensarlo spesso durante le sue giornate mentre lavora alla distilleria. Demet, infatti, non è libera di vivere le proprie emozioni perché, facendo parte di una delle famiglie più importanti della città, non può frequentare un ragazzo di ceto inferiore come Colin.
Quando Demet per seguire il suo cuore si mette contro suo padre, tante verità scomode, che riguardano anche Colin, vengono a galla e tutto il passato tona ad ossessionare i due protagonisti.
Non voglio dirvi altro perché non mi pare giusto spoilerarvi questa storia che va assaporata passo dopo passo. Ho trovato molto interessante la caratterizzazione dei personaggi che non sono mai scontati e inflazionati. L’ambientazione è originale e la storia scorre fluida.
Faccio presente una sola nota negativa: il finale mi è sembrato troppo veloce anche se questo non disturba assolutamente la lettura, è solo una mia considerazione.
Quindi per la passione profonda di Colin e Demet, quattro libricini.


Un’anima scalfita dal dolore non trova pace e, forse, nemmeno ne va alla ricerca. Si distrugge da sola, annullandosi nell’oblio della droga e dell’alcol per sopportare meglio una vita che soffoca. È questa l’esistenza di Colin, che ha perso prima il fratello e poi il padre, restando solo ad arrancare in mezzo al caos del suo cuore lacerato, annaspando in cerca di un po’ di ossigeno che permetta al suo corpo di sopravvivere e alla sua anima di morire ogni giorno di più.
Lui è un cavaliere oscuro che naviga in un mare in tempesta, quella stessa tempesta che ha dentro e lo devasta, ma all’improvviso ecco un raggio di Sole che fa breccia nelle sue tenebre e lo riporta alla luce.

Avevo trovato il tesoro. C’è stato un tempo in cui l’ho cercato disperatamente, come un pirata in cerca del forziere più prezioso. Ho navigato a lungo in mari sconosciuti, neanche le tempeste mi hanno fermato, e alla fine la mappa mi ha condotto al Sole.

Demet è la principessa del sole, colei che potrebbe far risplendere l’anima di Colin. Rosso è il rossetto con cui tinge le labbra, ma rosso è anche il colore della rabbia che inasprisce il suo cuore, un cuore che batte furioso nel momento in cui la passione li travolge con tutta la sua potenza.
Esistono solo loro due, diventano l’uno il complementare dell’altro… E se un tempo per Colin era la droga la sua maggiore dipendenza, adesso è la luce del sole la sua unica fonte di sopravvivenza.

Esistiamo solo Demet e io.
Come il sole e la luna. Come il giorno e la notte. Perché le nostre esistente dipendono l’una dall’altra.

Fate scorta di ossigeno, care lettrici, perché ve ne servirà parecchio per immergervi tra le pagine di questo romanzo che, sono sicura, vi conquisterà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close