Recensione in anteprima: “ALL I NEED” di Teresa D.G.

Esce oggi ALL I NEED di Teresa D.G. e, grazie a Lolly Black, A libro aperto ha l’onore della recensione in anteprima. In bocca al lupo all’autrice e buona lettura a voi!

Titolo: ALL I NEED
Autore: Teresa D.G.
Genere: Contemporary Romance
Pagine: 254
Volume: Auto conclusivo
Prezzo: Ebook € 2,99
Uscita: 18 marzo 2021
Disponibile: Formato e-book e cartaceo su Amazon, disponibile anche su Kindle Unlimited
Pubblicato da: Self publishing

TRAMA

Dieci anni non bastano per dimenticare.
Ne hai la consapevolezza quando l’amore della tua vita torna come un uragano.

Trovarsi di nuovo a Naperville riporta Logan Lewis indietro di dieci anni. Ma oggi non è più il ragazzino rabbioso e scostante di un tempo. Ora è un Seal, un soldato impiegato nelle guerre non convenzionali. Nonostante la carriera compromessa, rivedere Mia gli ha ricordato quale fosse la sua sconfitta più grande. Lei che ora è di un altro, e non di uno qualsiasi, bensì di Asher Lewis, suo cugino.
E mentre Logan si interroga sulla sua vita, Mia gestisce una pasticceria con la famiglia; il lavoro è appagante, è circondata da persone che le vogliono bene e di cui si fida da sempre. Niente potrebbe essere più perfetto della proposta di matrimonio di Asher, suo storico amico, proposta a cui ovviamente dice sì. Un sì che ben presto perde di valore quando Logan torna e rimette in discussione tutto, compreso l’amore che continua a provare per lei.

“Il mio incubo. Il mio peccato. La mia colpa.” è la citazione che, più in assoluto, riassume l’intero romanzo; una storia narrata con una tale profondità e un grande coinvolgimento da avermi conquistata sin dalla prima riga.

ALL I NEED racconta di una protagonista imperfetta alle prese con un presente ancora tormentato dal passato.  Mia Burton, infatti, è una donna piena di sogni a cui la vita non ha risparmiato il dolore. Malgrado lo sgambetto che il destino le ha teso, riesce a cavarsela in modo egregio destreggiandosi con maestria tra gli affetti e la pasticceria di famiglia. Ha un ragazzo che la ama e delle amiche che la sostengono da una vita. Nulla potrebbe essere più perfetto dell’equilibrio che finalmente è riuscita a raggiungere, e la presenza di Asher, migliore amico di sempre e attuale fidanzato, non fa che renderla felice tanto che, presto, coroneranno il loro amore con la promessa di matrimonio.

Il ritorno di Logan Lewis a Naperville, però, sembra scatenare in Mia una sorta di confusione. Rispecchiarsi in quegli occhi profondi, la riporterà indietro nel tempo facendole rivivere ricordi ancora vividi.

Tuttavia Logan non è più il ragazzino insolente di un tempo, ora è un uomo. Uomo che, presto, avrà a che fare con il rancore che, per anni, ha logorato la giovane Mia, ragazza storica di suo cugino Asher che, per lui, è quasi un fratello.

Una permanenza, quella del bel soldato, che non lascerà scampo ai sentimenti e che rimetterà tutto in discussione. È giunta l’ora di regolare i conti, di rivangare quel passato che tanto ha scalfito giovani cuori e sentimenti puri; è l’occasione per Mia di dimostrare che quella ragazzina timida e insicura fa parte di un trascorso ormai superato e che, ora, non vi è più traccia.

Eppure, c’è qualcosa che dev’esserle sfuggito… qualcosa con cui è impossibile confrontarsi.

“È paradiso e inferno. Luce e oscurità. Giorno e notte. Un sollievo per i sensi e un delirio per l’anima. È una dolce agonia a cui vorrei potermi abbandonare eternamente.”

Due anime consumate che si metteranno a nudo e terranno i lettori incollati alle pagine. Un libro che non mira a conquistare consensi, ma che descrive per filo e per segno quanto sia veramente sottile il confine tra odio e amore, quanto sia difficile non cadere in errore, così come lasciarsi andare e assecondare i propri sentimenti se ciò comporta conseguenze disastrose alle persone che più amiamo.

“Come faccio a eliminare il suo tocco dalla mia pelle, le sue parole dalle mie orecchie e il suo sguardo dal mio cuore?”

Teresa DG ha fatto passi da gigante; il suo percorso di crescita lo si nota tantissimo soprattutto per chi, come me, la segue dalla sua prima pubblicazione. Se già con i precedenti mi aveva fatto emozionare, con questo romanzo ha impresso il suo marchio nel mio cuore. Insomma, l’autrice è una vera e propria garanzia per chi ama le storie d’amore sofferte ma anche ricche di sentimenti che fanno sognare. Attraverso la sua scrittura semplice e diretta, infatti, arriva nell’animo del lettore, conquistandolo. Ho apprezzato tantissimo come, per tutto il percorso, l’amore sia stato l’unico filo a tenere legati protagonisti e personaggi secondari; in particolare, ho gradito molto la presenza della nonna di Mia, una signora tanto dolce quanto saggia, ed è proprio con una sua citazione che vi voglio salutare.

“Segui quello che il cuore ti suggerisce, è di vitale importanza, perché a tutto possiamo rinunciare, ma non all’amore.”

A me ha fatto riflettere, a voi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close