Cinema, serie e Tv: “CHIAMATEMI ANNA”

Una delle serie che ho amato di più su Santo Netflix, con qualche punto di irritazione e spasmodiche attese che la protagonista crescesse un po’. Vi invito a scoprirne di più.

  • Titolo originale Anne with an “E”
  • Paese Canada
  • Anno 2017-2019
  • Formato serie TV
  • Genere drammatico
  • Stagioni 3
  • Episodi 27
  • Durata 45 min (episodio) 89 min (pilota)
  • Lingua originale inglese
  • Ideatore Moira Walley-Beckett
  • Soggetto Anna dai capelli rossi di Lucy Maud Montgomery
  • Sceneggiatura Moira Walley-Beckett
  • Interpreti e personaggi:
  • Amybeth McNulty: Anna Shirley Cuthbert
  • Geraldine James: Marilla Cuthbert
  • R.H. Thomson: Matthew Cuthbert
  • Dalila Bela: Diana Barry
  • Lucas Jade Zumann: Gilbert Blythe
  • Aymeric Jett Montaz: Jerry Baynard
  • Corinne Koslo: Rachel Lynde
  • Dalmar Abuzeid: Sebastian “Bash” Lacroix
  • Cory Grüter-Andrew: Cole Mackenzie
  • Kyla Matthews: Ruby Gillis
  • Miranda McKeon: Josie Pye
  • Glenna Walters: Tillie Bolter
  • Lia Pappas-Kemps: Jane Andrews
  • Jacob Ursomarzo: Moody Spurgeon
  • Doppiatori e personaggi
  • Sara Labidi: Anna Shirley Cuthbert
  • Barbara Castracane: Marilla Cuthbert
  • Gino La Monica: Matthew Cuthbert (st.1-2)
  • Saverio Indrio: Matthew Cuthbert (st.3)
  • Lucrezia Marricchi: Diana Barry
  • Federico Campaiola: Gilbert Blythe
  • Tito Marteddu: Jerry Baynard
  • Anna Rita Pasanisi: Rachel Lynde
  • Daniele Raffaeli: Sebastian “Bash” Lacroix
  • Matteo Liofredi: Cole Mackenzie
  • Lucrezia Roma: Ruby Gillis
  • Produttore esecutivo Moira Walley-Beckett, Miranda de Pencier, Alison Owen, Debra Hayward
  • Casa di produzione Northwood Entertainment
  • Prima visione
  • Prima TV originale Dal 19 marzo 2017 Al 24 novembre 2019
  • Rete televisiva CBC Television
  • Distribuzione in italiano Dal 12 maggio 2017 Al 3 gennaio 2020
  • Distributore Netflix

Un giovane orfano è colui che Mattew Cuthbert sta andando a prendere alla stazione dei treni: lui e sua sorella Marilla, non più giovani e pregni di energia, hanno preso la decisione di adottare un ragazzino che rechi conforto e aiuto nella loro fattoria canadese. Gree Gables – un nome che echeggia nella serie come un ritornello – una casa modesta e accogliente, nella cui fattoria c’è parecchio da fare. Con stupore, il tranquillo Mattew torna all’ovile insieme a una ragazzina ossuta, logorroica, con i capelli rossi e le lentiggini. Anna Shirley è il suo nome, mi raccomando si scrive con la A e non con la H. Scozzese d’origine, i genitori sono morti quando era molto piccola e per questo è stata lasciata in un triste orfanotrofio, dove è stata presa in giro dai compagni di sventure per la sua spiccata fantasia nel raccontare storie inventate.

Il povero Mattew è riuscito a sopportarla per tutto il viaggio sul calesse, con due orecchie rovinate dalla parlantina della sua nuova figlia. Marilla, al loro arrivo, non è entusiasta per via del sesso della bambina, visto che entrambi i fratelli avevano espresso l’intenzione di adottare un maschio, adatto alle fatiche e ai lavori manuali. Dopo un piccolo tira e molla, i Cuthbert si affezionano a questo turbine con le treccine fulve, che in effetti trasmette allegria a Green Gables e richiama anche parecchi guai. Anna non sta mai zitta, pure a scuola sputa tutto ciò che pensa senza riflettere e perciò viene additata ed emarginata, benchè spesso dica la verità, quella scomoda, e non si nasconde dietro il perbenismo.

Trova comunque un’alleata e un’amica in Diana, una ragazzina cresciuta nelle buone maniere, borghese, sofisticata ma non per questo disdegna il comportamento grezzo di Anna, mal vista dal resto della classe fino a quando riesce a farsi apprezzare anche dagli altri. Oltre Diana, Gilbert prende la ragazzina dai capelli rossi in simpatia, sebbene lei lo ritenga un rivale nelle materie scolastiche.

Gilbert non è uguale agli altri maschi della classe, i quali esprimono volentieri il loro disprezzo nei riguardi della nuova arrivata, apprezza l’intelligenza di Anna e pure il suo aspetto selvatico. Un ragazzino carino, di cui tutte sono innamorate, che sin da giovanissimo si dà da fare per portare avanti la fattoria di suo padre, malato da tempo. L’approvazione di Anna diciamo che tarderà ad arrivare ma sfocerà in altro.

La serie è tratta dal noto “Anna dai capelli rossi” della Montgomery, so che la storia prende però sviluppi diversi. Ripercorre comunque sprazzi di vita di una Anna bambina, estranea in una nuova realtà, poi presenza indispensabile nella quotidianità di tutti, soprattutto degli amorevoli genitori adottivi.

In seguito, una Anna adolescente alle prese con la femminilità che muta, i rapporti coi compagni di classe che si evolvono e finanche la prima cotta: ovviamente parlo di Gilbert. Anna si appresta a divenire una giovane donna, una che ha già superato tanto avversità in passato, con le aspettative di un futuro brillante.

Chiamatemi Anna è una serie dalla sceneggiatura brillante, colorata, mai scontato o noioso, ricca di situazioni che movimentano le puntate. Sì, Anna spesso è irritante e si vorrebbe prendere a schiaffi ma sopportatela, perchè comunque riesce anche a sorprendere e intenerire. A volte. Chi è un concentrato di cucciolaggine è il dolce Mattew, un ometto che vorrei come zio, che non parla mai a sproposito e ti consola con la sguardo. Che dire di Gilbert? Il sogno di ogni adolescente. Un bravo ragazzo e di bell’aspetto, già maturo per la sua età.

Da sinistra: Marilla, Mattew, Anna e Diana

Ve la straconsiglio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close