Recensione: “SENZA RESPIRO” di Lex Martin – ed. Triskell Edizioni

Lorena Nigro torna tra le pagine di Lex Martin, SENZA RESPIRO, ed. Triskell Edizioni. Andate a leggere la sua bellissima recensione.

COLLANA ROMANCE
Titolo: Senza respiro
Titolo originale: Breathless
Serie: Texas Nights #3
Autrice: Lex Martin
Traduttrice: Silvia Zucca
ISBN EBOOK: 978-88-9312-965-7
ISBN CARTACEO: 978-88-9312-967-1
Genere: contemporaneo
Lunghezza: 308 pagine


Prezzo Ebook: € 5,49
Prezzo cartaceo: € 12,00

Trama

Joey…
Non direi che sono proprio scappata: a ventidue anni sono troppo vecchia per farlo.
La chiamerei autoconservazione.
Ho un obiettivo: proteggere il mio cuore dal ragazzo della porta accanto. Lui non ha la più pallida idea che lo amo da tutta la vita, anche se ho sempre avuto un posto in prima fila davanti alla porta girevole della sua camera da letto.
Il mio piano di fuga ha quasi funzionato.
Eccetto per la cosa che non ho portato con me.
Logan Carter mi ha rubato il cuore e ora è il momento di andare a riprendermelo. Questa volta per sempre.
Logan…
Non direi di aver mentito per tutto questo tempo, non su tutto.
Non su quanto mi manchi la mia migliore amica, e sicuramente non su quanto sono incazzato che lei se ne sia andata senza quasi dirmi addio.
Non avrei mai pensato di essere ignorato da lei, e la sua assenza mi ha lasciato un buco nel petto.
Quando Joey Grayson scende dall’autobus, so che farò di tutto per convincerla a restare, e questo significa scoprire la verità.
Ma non sono sicuro di come raccontarle le mie verità quando vivo con così tante bugie.

Copia digitale gentilmente fornita dalla CE in cambio di una recensione onesta

Parto col dire che ho già letto altri libri dell’autrice e adoro il suo stile fresco, diretto e incisivo. Sono un’accanita sostenitrice del proverbiale modo di dire “l’apparenza inganna” con cui, direttamente, ho avuto spesso a che fare, perciò ho apprezzato tantissimo uno dei temi che questo romanzo tratta e di cui vi accorgerete sin da subito. Ma andiamo per gradi…

Joey Grayson è una ragazza timida, sensibile e innamorata; dall’animo incompreso e dal passato burrascoso, nasconde le sue fragilità dietro a una maschera di pacatezza fino a quando, trascinata da un sentimento di frustrazione e sconforto nei confronti di un amore non corrisposto, si allontana dalla città in cui ha sempre vissuto, per raggiungere la Florida. Per mesi, quindi, cerca di tenersi distante da quel migliore amico per cui prova sensazioni forti da anni.

Logan Carter, invece, prosegue con la solita vita al ranch continuando a domandarsi che cosa abbia spinto il suo “ragnetto” a prendere le distanze da un legame così solido e duraturo come il loro. L’assenza di Joey lo ha scombussolato e, mentre lei sembra essere andata avanti e averlo messo da parte, lui proprio non sopporta il fatto di essere stato ignorato per così troppo tempo.

È in occasione del matrimonio di Ethan e Tori – per cui Joey è stata chiamata a fare da damigella  –  che la “fuggitiva” fa rientro per aiutare a organizzare i preparativi della cerimonia.

Due settimane. È questo il tempo entro cui la vita di entrambi i protagonisti subirà una rivoluzione che, inconsapevolmente, trascinerà nel vortice di bugie e verità non dette anche tutte le persone che, da sempre, sono state testimoni del loro rapporto d’amicizia.

“Ci mettiamo in piedi sotto l’acqua calda, respirando a fatica, il mio naso premuto contro il suo collo, il suo tra i miei capelli, una vita di cose non dette tra noi. Forse per ora è abbastanza.”

Un friends to love capace di far battere il cuore e trasportare in una dimensione dove affetto e famiglia slittano al primo posto, condito da un senso di lealtà che rende pure tutte le emozioni. Una narrazione che all’inizio tiene un ritmo regolare per diventare poi incalzante fino all’epilogo grazie a un plot ben riuscito, guarnito di intrecci e colpi di scena appassionanti. Ottima anche la caratterizzazione dei personaggi e il pizzico di erotismo e passione che Lex Martin non fa mai mancare nei suoi libri.

Ne consiglio la lettura lasciandovi con l’ultima citazione che mi ha strappato un sospiro, e vi invito inoltre a leggere i primi due volumi della Texas Night Series, anch’essi auto conclusivi.

«Nel caso non te l’avessi detto ultimamente, fai girare il mio mondo.» No, Logan. Sei tu che fai girare il mio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close