Review Party: “FIDANZATO PART-TIME di Anna Zarlenga – ed. Newton Compton

«Una storia divertente e appassionante ambientata nella splendida Napoli, ti cattura sin dalle prime pagine e a quel punto sarà impossibile smettere di leggere. Ho riso e mi sono emozionata, Mike e Lisa hanno lasciato un segno indelebile nel mio cuore.»

È con queste parole che Ilaria Mossa partecipa al Review Party di FIDANZATO PART-TIME di Anna Zarlenga, online da oggi grazie a Newton Compton Editori.

  • Titolo: FIDANZATO PART-TIME
  • Autore: Anna Zarlenga
  • Editore: Newton Compton
  • Genere: romance contemporaneo, commedia romantica
  • Data pubblicazione: 29 aprile 2021
  • Pagine: 238
  • Prezzo: 5.99 ebook; 9.90 cartaceo.

Trama

Dall’autrice del bestseller Spiacente, non sei il mio tipo
Lisa è una ragazza schiva e un po’ imbranata. Dalla sua scrivania osserva furtivamente il bel medico per il quale lavora come segretaria, sapendo che non riuscirà mai a rivelargli quello che prova. Un invito inaspettato da una ex compagna di scuola, che sta organizzando una rimpatriata con i vecchi amici, la mette improvvisamente di fronte a due verità che mal riesce ad accettare e che la fanno sprofondare nel malumore: non ha ancora realizzato niente nella vita e, soprattutto, è single. Ragion per cui sarà costretta a presentarsi da sola a quel rendez-vous. È troppo da sopportare. Occorre trovare una soluzione.
Mike lavora nella pizzeria che appartiene alla sua famiglia da generazioni. Sexy e desiderato, è soprannominato “Mike pizza e merengue”, per il modo disinvolto con cui impasta la pizza. La sua superficialità nelle relazioni amorose non piace però al nonno, che vorrebbe quindi affidare la gestione della pizzeria al fratello, ritenuto più “responsabile”. Anche Mike deve trovare una soluzione.
Lisa e Mike non potrebbero essere più diversi, eppure condividono un obiettivo: fingere di avere un partner. E allora, che la messinscena abbia inizio! Un piano semplice, efficace e indolore. O forse no?
Un’autrice da oltre 50.000 copie 
Un successo nato dal passaparola 
Doveva essere solo un gioco. E se invece fosse amore?

«Un libro ricco di humor, sentimenti e colpi di scena!»
Top Girl
«Una commedia scoppiettante.»
Di Più
«Un libro romantico, ironico e sorprendente.»
Sabina Stilo di Rai Radio Live

«… Visto che tu non mi sopporti e non piaci molto nemmeno a me, a essere sinceri, siamo perfetti. Non corriamo il rischio di innamorarci».

Lisa e Mike non avrebbero mai dovuto conoscersi. Sono l’uno l’opposto dell’altro. Eppure, complice il destino e un sito di incontri, si incontreranno per l’ennesima volta. Sì, ennesima, avete capito bene. E stipuleranno un accordo: fingersi fidanzati per raggiungere il loro scopo. Poi, chi si è visto si è visto. Credono loro.

Ma andiamo per gradi.

Lisa ha ventotto anni, studia per un concorso per diventare insegnante e lavora presso uno studio dermatologico. È infatuata del suo capo, non ne fa mai una giusta, litiga perennemente con la bilancia e ha un amico del cuore gay, Marco, che è anche il suo coinquilino. Un personaggio esilarante, schietto e l’amico che tutte le donne vorrebbero. La protagonista mi ha ricordato un po’ la famosa Bridget Jones: single, insicura, pigra. L’ho adorata!

La guardo allontanarsi e osservo con sconforto il suo abbigliamento scialbo, quei capelli castani ordinari e il suo essere assolutamente comune da passare inosservata.

Come farò a convincere tutti che è la donna della mia vita?

Anche Mike è vicino ai trent’anni, è un ragazzo bello, sicuro e sfacciato e non ne vuole sapere di mettere la testa a posto. Non si è mai innamorato e non ha intenzione di iniziare proprio ora. Il suo unico amore è e sarà per sempre il suo lavoro. Infatti, lavora come pizzaiolo nella pizzeria storica di famiglia ed è pure parecchio bravo (dettaglio che lui non mancherà a sottolineare). Il successo tra i clienti, e soprattutto tra le clienti, però non dipende solo da come mette le mani in pasta. Ma da come le sue anche si muovono seducenti e al ritmo di una musica immaginaria. Non per nulla il suo soprannome è Mike “pizza e merengue”. E, pensate un po’, insegna anche zumba nella palestra dove Lisa viene trascinata da Marco per mettersi in forma (con scarso risultato e costanza però). Che coincidenza, vero?

Pelle olivastra, viso perfettamente sbarbato, occhi neri come la pece contornati da ciglia che io mi sogno. D’istinto non mi sta simpatico. Ha un sorriso strafottente, tipico di chi sa bene che tutte le donne cadrebbero ai suoi piedi.

Quando Lisa lo vede la prima volta dal suo tavolo, in attesa di essere servita, non è proprio un colpo di fulmine. Tant’è che, irritata dal ritardo della sua pizza e da quella faccia insolente che pensa solo ad accalappiare qualche cliente, si alza e va a dirgliene quattro. Quello che succede dopo, non si vede nemmeno nelle migliori commedie romantiche. Preferisco che lo scopriate da voi.

Insomma, ora vi starete chiedendo: perché questi due si sono iscritti su quel sito? Per disperazione? Beh, ci siete vicini, ma non ne senso che credete.

Lisa ha bisogno di fare bella figura alla rimpatriata con i suoi compagni di liceo. O meglio, vuole fare invidia alla sua ex migliore amica che dieci anni prima la tradì baciando il tanto sognato Manuel, il ragazzo per il quale Lisa aveva una cotta. E siccome Greta è nel pieno del successo, affermata come avvocato e felicemente sposata, presentarsi sola alla festa sarebbe l’ennesima conferma di quanto la sua vita faccia schifo in confronto alla sua.

Non può farsi umiliare ancora. E, in tal proposito, le serve un fidanzato e pure entro un mese! Quindi, con l’aiuto di Marco, si crea un profilo su Be my platypus, un sito d’incontri.

Anche se so che è una pessima idea, l’idea peggiore che io abbia avuto nella mia vita, so anche che al momento è la mia unica possibilità.

La stessa cosa fa Mike. In ballo c’è la gestione della pizzeria e il nonno, siccome è all’antica e la sua vita da libertino non gli ispira fiducia, lo mette alle strette: potrà ottenere quello che vuole solo se si troverà una fidanzata. Mike ha talento, idee innovative e nessuna voglia di impegnarsi. Perciò, se vuole raggiungere il suo obiettivo, dovrà per forza mentire alla sua famiglia. E l’unico modo per non spezzare cuori è allearsi con l’unica ragazza che lo detesta e per la quale non prova alcuna attrazione.

Funzionerà di certo, o forse no?

Lisa è una fonte costante di sorprese. E, soprattutto, di guai.

Mike non si rende conto in che pasticcio si sta cacciando. Ma tanto è sicuro che l’amore non lo sfiorerà neanche di striscio. Erano i patti, no? E anche Lisa non immagina cosa le aspetta. Una famiglia calorosa come quella di Mike non l’aveva mai incontrata e sentirsi accolta e desiderata in quel modo non era nei programmi. E poi, quel ragazzo così diverso da lei potrebbe anche rivelarsi l’unica persona che le abbia mai fatto battere il cuore. Non può ricascarci di nuovo. Mike è uno che non si innamora e non sarà lei a fargli cambiare idea.

Mi travolge come la pioggia che fa cedere la terra, e quando mi solleva tra le sue braccia e comincia a salire le scale, so perfettamente che mi lascerò trascinare dalla frana.

Questo è il secondo romanzo che leggo della Zarlenga. La sua scrittura è pulita, fluida e coinvolgente. I suoi personaggi sempre ben caratterizzati. Una storia divertente e appassionante ambientata nella splendida Napoli, ti cattura sin dalle prime pagine e a quel punto sarà impossibile smettere di leggere. Ho riso e mi sono emozionata, Mike e Lisa hanno lasciato un segno indelebile nel mio cuore. Complimenti all’autrice! Libro super consigliato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close