Review Party: “BUGIARDE SI DIVENTA” di Felicia Kingsley – ed. Newton Compton

Vorrei subito ringraziare Newton Compton Editori per il file che ho avuto il piacere di gustarmi in anteprima; fare i complimenti a Felicia Kingsley per questo romanzo, che seppur affronti temi sempre importanti, riesce a farlo con leggerezza, inculcando nel lettore il messaggio giusto! Adoro BUGIARDE SI DIVENTA, e se un po’ vi ci sentirete durante la lettura, tranquilli, che dopo l’esperienza di Charlotte capirete tante cose. Ora non mi resta che augurarvi buona lettura!

  • Titolo: BUGIARDE SI DIVENTA
  • Autore: Felicia Kingsley
  • Editore: Newton Compton
  • Genere: chick-lit, commedia romantica, romance contemporaneo
  • Data pubblicazione: 3 maggio 2021
  • Pagine: 354
  • Prezzo: 5.99 ebook; 9.40 cartaceo

Trama

Autrice del bestseller Matrimonio di Convenienza
Capodanno è tempo di bilanci e Charlotte Taylor è davanti al fallimento totale della propria vita. Lavoro? Un disastro. Amore? Meglio non parlarne. Autostima? Questa sconosciuta. E un risultato del genere è il frutto di anni dissoluti? Macché, esattamente il contrario! E così, alla soglia dei trent’anni, Charlotte è stanca di essere sempre “quella brava” e, anche per una notte sola, le piacerebbe poter essere qualcun’altra. Complice la sua migliore amica, l’ereditiera più famosa di Londra, Charlotte riesce a intrufolarsi, sotto il falso nome di Bea Beaufort, a un party esclusivo, frequentato da celebrità, tra cui Royce DeShawn, stella in ascesa del cinema. Finalmente una serata indimenticabile, anche grazie a un eccitante e imbarazzante incontro con un affascinante sconosciuto in momento e luogo inopportuni.
Quella che però doveva essere l’innocente bugia di una sera si trasforma in un ciclone che la travolge: la stampa la indica come nuova fiamma di Royce, il cui staff non sembra proprio interessato a smentire le insinuazioni che stanno facendo il giro del mondo. Tutt’altro!
Charlotte si ritrova così a vestire i panni di Bea Beaufort, e tra una gaffe e l’altra è ricomparso, a complicare ulteriormente le cose, l’affascinante sconosciuto incontrato a Capodanno.
Una bugia tira l’altra e quello che era iniziato come un gioco divertente potrebbe presto trasformarsi in un autentico cataclisma…
La nuova irresistibile commedia romantica di Felicia Kingsley
Un’autrice da oltre 400.000 copie

«Un’autrice che sa far divertire.»
La Repubblica
«Uno spasso assicurato.»
Elle
«Una lettura romantica.»
Il Corriere della Sera

La frase più banale che si possa sentire ma che calza sempre a pennello “gli opposti si attraggono”, non funziona solo in amore…

Prendete un’architetta talentuosa e «l’adorata figlia di Graham Bloom, una delle persone più ricche del Regno Unito assieme alla regina e a J.K. Rowling. I rotocalchi l’hanno battezzata Principessa J.»: ecco, migliori amiche. Una spiantata che se ne frega dell’abito griffato e l’altra che conserva borse in una stanza grande quanto tutta casa mia. Firmo, sottoscrivo e mi prendo la responsabilità di tutto ciò che dico: ho visto tutto con i miei occhi, perdindirindina! Ora seguitemi in questo imperdibile viaggio nell’armadio, ops, tra le pagine di “Bugiarde si diventa“.

A proposito, vi siete chiesti chi è la bugiarda? Alla ricca e capricciosa, immagino starete pensando… Eh, no! Devo deludervi, perché sarà proprio la poco appariscente e – diciamolo pure, poi capirete – un po’ sfortunata Charlotte Taylor a combinare un gran casino! Partiamo dalla fine… dell’anno, lasciatemi spiegare! Charlie torna a casa e fa una bella scoperta, non le solite e banali “erano a letto ignari che potesse tornare a casa da un momento all’altro”. Noooo! Grazie alla pignoleria che la contraddistingue, abituata com’è a lavorare sul particolare, si accorge di certe impronte… basta, non vi tolgo la sorpresa e i sorrisi, anche se ho visto Charlotte talmente adirata, poi, che volevo prendere quell’omuncolo con la “W” per rinfrescargli per bene le idee! Ma l’anno sta per finire e bisogna iniziare il nuovo alla grande, quindi perché non accettare l’invito di Jerry? Un locale da sogno, con gente da sogno – nel vero senso della parola – e tanto sano (sarà proprio così?) divertimento! Se non sbaglio la stessa Bloom le ha detto: «Vieni e chiedi di me», e lei così ha fatto… Ma che vi dicevo? Sono una coppia male assortita, chi può credere a Charlotte sentendole dire: «Sono l’amica di Jerry»… Voi che pensereste? Ovvio, “dicono tutte così per infiltrarsi in maniera pulita”. Allora, Charlie, ha dovuto giocare sporco… e chi lo fa l’ultimo dell’anno lo fa per tutto l’anno, no? Ecco, si inizia a giocare o a mentire, vedete voi!

Oh. Porco. Mondo. Royce. Royce DeShawn. Royce DeShawn è… non si può descrivere. Royce DeShawn è oggi quello che è stato Paul Newman per le nostre nonne, Richard Gere per le nostre mamme, Johnny Depp per… ogni fascia anagrafica. «Ciao, Bea».

Avete capito la portata dei guai? E non è finita, aspettate…

«Mi stai dicendo che di solito non balli nei bagni pubblici in mutande?!» In questo momento mi sento così: liquefatta e cristallizzata. I suoi occhi hanno un colore… sono di un azzurro… elettrico, non saprei definirli altrimenti.

Attenti, perché Charlie – ops, oggi combino solo guai! – Bea, in quegli occhi ha appena iniziato ad annegare. Poi, i suoi neo-amici – superinvidiabili amici –, la convincono che «il caro, vecchio “pene-scaccia-pene” è una garanzia»… ma credetemi, per Charlotte non sarebbe stato il suggerimento giusto, lei che si è perennemente affidata ai consigli dai suoi genitori (e vedete come si trova ora!), ma Bea è un’altra persona, forse a lei tutto è concesso, in fondo non è reale, no?

A tal proposito, le si prospettano ben due contratti che bilanciano appieno le due contemporanee perdite fidanzato/cornificatore-lavoro. Un progetto enorme tra le mani le permette di ricominciare, mettendosi in gioco, esprimendo al massimo le sue potenzialità; l’altro è un accordo che farebbe gola a chiunque, non solo economicamente. Ma c’è il rovescio della medaglia e lì, impresso, c’è il nome di Bea Beaufort.

La rocambolesca vita di questa donna fatta di lustrini, paillettes, scivoli – e ci vedrei bene dei giganti fenicotteri rosa shocking, devo dirlo a Bea! –, inizia a riempirsi d’amore! Eh sì, avete capito bene, ed è tutto farina del suo sacco, senza mamme troppo intraprendenti! Vi dirò, però, che la vita è fatta veramente di strani giochi del destino perché Bea si trova proprio “condivisa” tra i due bellocci di fine/inizio anno: il bell’attore e uno degli uomini più ricchi di Londra, Sebastian. Con entrambi non fingerà, sarà sempre la stessa Bea… ma come nella miglior fiaba che si rispetti, c’è il cattivo e la strega, due al prezzo di uno!, e arriverà il momento triste, dove Charlie dovrà fare i conti con la sua vecchia vita.

Ehi, non vi voglio giù di morale, questa è una commedia romantica… e avrete il bellissimo finale, del tutto rosa! ❤

Spero non vi abbia infastidito questa prima parte frizzante, ma non poteva essere in altro modo: iniziandola in maniera seria vi avrei detto forse qualcosa di troppo, conducendovi subito al finale, quando il mio auspicio è sempre stato di istillare curiosità. Ma chi conosce la penna di Felicia Kingsley sa che è superlativa e non saranno due mie stupide battutine a convincervi, eppure voglio dirvi la mia.

Innanzi tutto vengo da un periodo lungo di romance storici e momenti che richiedono quella spinta in più, e quando si è presentato questo romanzo ho sentito una vocina dirmi “ci sono io!”, ed è stato vero, era la lettura che ci voleva! Non è la commedia degli equivoci, il solito chick-lit, non abbiamo una Bridget Jones né un’Andrea Sachs; piuttosto, dei personaggi originali – che sì, fanno sognare – ma che ci riportano sempre qui, a noi, oggi, in ciò che sentiamo e viviamo. Sì, anche stavolta, la Kingsley ha toccato un argomento delicato, di cui si è parlato per mesi sui giornali e nei salotti televisivi, creando fazioni, portandoci ad additare chi la pensa in un modo e chi nell’altro. Be’, l’autrice è riuscita, attraverso la voce di due personaggi, a chiarire i vari aspetti di certe scelte… sono sicura che anche il più scettico dell’argomento si metterà a pensare. Io avrei compiuto gli stessi passi di Bea/Charlie, la penso come lei, perché l’amore esiste sotto tante forme – l’abbiamo detto all’inizio –, e il rispetto e la fiducia verso l’altro è implicita.

«Cosa ti fa pensare che io sia la persona giusta?» «Perché sei la mia anima preferita al mondo»

Insomma, il valore dell’amicizia, insieme a tematiche importanti, è davvero il fulcro!

Ho adorato questa storia, grazie a dei personaggi che si sono mostrati a tutto tondo, nelle fragilità, attraverso momenti di rabbia e riflessione, e con tanto amore. Abbiamo due protagonisti, ma non saranno da meno i comprimari; a tal proposito, Jane, la sorella di Bea sarà al centro di una “sottotrama” con un altro bel tema, vedrete! Il lieto fine l’avranno tutti, persino una scettica in amore come Jerry, collezionista di “boyfriend”, metterà la testa a posto.

Risate, riflessioni, scoperte e grandi conferme – mi ripeto, grazie alla bravura della Kinglsey – vengono regalate da “Bugiarde si diventa”! Mi raccomando, non smettete mai di credere in voi stessi, guardate avanti anche quando quella famosa porta sembra essersi chiusa: scoprirete davvero chi c’è sempre stato e per chi vale la pena esserci; soprattutto non mettete i paraocchi, mai! Charlotte ha fatto così, con gli occhi ben aperti ha scavalcato alcuni ostacolo e trovato l’amore 😍.

Comunque, #teamRoyce tutta la vita; arrivate alla fine e capirete! Buona lettura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close