CINEMA, SERIE E TV – “𝑱𝑨𝑵𝑬 𝑻𝑯𝑬 𝑽𝑰𝑹𝑮𝑰𝑵”

Wow, quanto adoro questa rubrica e non vedo l’ora ogni volta di condividere con voi la serie del “mio” momento! Non è da tantissimo tempo che sono iscritta a Netflix, ma sto recuperando alla grande. Per esempio, questa serie è arrivata grazie al consiglio della piattaforma, dopo aver finito La regina degli scacchi (recensione sul blog). Lo so, la sto portando per le lunghe, e oggi vi parlerò di…

“𝑱𝑨𝑵𝑬 𝑻𝑯𝑬 𝑽𝑰𝑹𝑮𝑰𝑵”

Senza troppi preamboli, vi do i motivi per guardare JANE THE VIRGIN poi vi racconterò la pazzeschissima trama!

1️⃣ Jane, la protagonista, aspira a diventare scrittrice. Non credete che A libro aperto sia il posto migliore per ospitarla?

2️⃣ CAST STELLARE! Con ospiti da rifarsi gli occhi. Rimanete collegati e vi racconterò tutto!

3️⃣ Ambientato a Miami, città di sfarzi e persone normali come la famiglia di Jane. Dove c’è Jane si respira amicizia, amore, lealtà…

4️⃣ Parla di inclusione, tratta con leggerezza e speranza la condizione dell’immigrato.

5️⃣ Ci sono tanti cattivi, pazzi, killer che cambiano faccia e identità…

6️⃣ È “ispirato” alle telenovelas. Attenzione, non la trama, l’impostazione… e l’assoluto LIETO FINE!

Le cose sono tantissime, visto che le 5 serie contano un totale di 100 puntate, andate in onda in Italia dal 2015 al 2019. Non lasciatevi spaventare, Jane vi trasporterà nella sua pazza e meravigliosa vita da non averne mai abbastanza. Sapete che ogni tanto rinuncio a vedere qualcosa di nuovo in favore di qualche momento da rivivere con le Villanueva?

𝓣𝓻𝓪𝓶𝓪

Jane Gloriana Villanueva è fidanzata, da due anni, con Micheal Cordero. Il loro amore è fondato principalmente sull’amicizia, forte complicità e – udite bene – NIENTE SESSO! Ha promesso ad abuela (nonna in spagnolo) Alba che avrebbe mantenuto intatto il suo fiore fino al matrimonio: non vorrebbe mai crescere un figlio senza un padre, come è stato per lei e prima per la madre, Xiomara. Ma il destino sembra volerle regalare la stessa sorte. Allora vi chiederete:

«Come può succedere (se è vergine!)?»

Immaginate la dottoressa che deve fare il pap-test – immersa in una valle di lacrime dopo che è stata lasciata dalla compagna –, con la vista annebbiata, che sbagli stanza e insemini Jane e successivamente esegua l’esame a Petra Solano. Quante possibilità ci sono che rimanga incinta? Boh, ma tanto che problema c’è, lei attende un altro tipo di risposta quindi non è per nulla in ansia… invece, SORPRESA, «Lei è incinta!». Pensate Alba che si sente tradita, presa in giro dalla nipote; Xiomara allibita quanto Jane dal responso tantoché rispondono – quasi all’unisono – Sono/Lei è VERGINE!

Non è una storia straordinaria, sorprendente? Beh, potrà sembrarvi una scemata detta così, invece da questo equivoco succederanno tante cose… da qui si svilupperanno tante sottotrame mentre la vita di Jane scorre, fino a trovarsi contesa tra due uomini che ama. Tante volte dovrà (ri)fare i conti con la vecchia vita, il futuro che le si prospetta e le emozioni che giocano a rimpiattino con il cuore di Micheal e di Rafael Solano… per poi ricominciare! Ah scusate, vi spiego chi è Rafael: consorte di Petra (ricordate, quella che doveva essere inseminata!) e padre del bambino che aspetta Jane, già, il donatore!

Andiamo per punti…

Le spiccate qualità di Jane erano evidenti fin da bambina. Prima della classe ma non la più bella da scacciare i mosconi a bracciate! Poi, arriverà tutto insieme: l’amore e il primo romanzo. Jane ha sempre aiutato la famiglia (formata dalle tre Villanueva!) con il lavoro presso il Marbella, il lussuoso hotel di proprietà dei coniugi Solano. La protagonista non si ferma mai, anche con il pancione, divisa tra la scuola – dove troverà un altro impiego –, l’impegno sul set con il padre ritrovato… e appunto la scrittura.

Corro veloce per dirvi che, a un certo punto, Jane capirà che l’uomo della sua vita è Michael e lo sposerà. A lui dedicherà il suo primo romanzo – la loro storia d’amore – ambientato, però, nel 1902 a Miami. (Link Amazon) Questa è una vera chicca: il romanzo è quello che vedrete nella serie, firmato proprio da lei. Andate su Amazon a vedere il numero di recensioni, è impressionante! Io l’ho preso ed essendo in lingua lo leggerò molto lentamente, ma lo farò! Non aggiungerò altro, solo che la cover le è stata regalata, disegnata da un personaggio della serie!

Ora voglio farvi una domanda: conoscete il realismo magico? L’ideatrice della serie, Jennie Snyder Urman, descrive questa corrente letteraria – nella trasposizione filmica – come “portare in vita oggetti inanimati e far vivere il mondo intorno in una maniera inusuale, […] per noi quando Jane si innamora, il suo cuore brilla”. Capite perché chi ama leggere non può rinunciare a JANE THE VIRGIN?

Stavo quasi per dimenticarmene: come in un romanzo, in questa serie, c’è il narratore; nella versione originale la voce è quella di Anthony Mendez, nella versione italiana appartiene all’immenso Massimo Lopez, e vi assicuro che alla fine sentirete di avere anche lui, come amico!

Cast

Gina Rodriguez è Jane Villanueva (per questo ruolo si è accaparrata il Golden Globe nel 2015)
Andrea Navedo è Xiomara Villanueva
Yael Grobglas è Petra Solano
Justin Baldoni è Rafael Solano
Ivonne Coll è Alba Villanueva
Brett Dier è Michael Cordero Jr.
Jaime Camil è Rogelio De La Vega
Elias Janssen è Mateo Gloriano Rogelio Solano Villanueva
Anthony Mendez è il Narratore

Apparizioni (e non è uno scherzo!)

  • Bruno Mars
  • Gloria Estefan
  • ISABEL ALLENDE
  • Eva Longoria
  • Britney Spears

L’incontro con Isabel Allede (versione Inglese!) ⬇⬇⬇

Questi personaggi interpretano se stessi ma ci sono altri attori famosissimi che vi consiglio di non perdere, una su tutte Brook Shields (chi non ricorda Laguna Blu, ed è solo uno…)

L’ambientazione e inclusione sociale

Ho adorato l’ambientazione, non tanto per MIAMI. Da una parte abbiamo lo sfarzo del Marbella, di chi vi soggiorna ma soprattutto dei coniugi Solano. Rafael, infatti, fin dall’inizio tenderà a viziare Mateo ed entrerà in collisione con Jane proprio per questo diverso modo di vedere, di vivere. Il bello di questa serie è la successione di messaggi importanti che arrivano ai telespettatori; è banale e semplicistico dire che Rafael si assoggetta a Jane, che diventerà umile, buttando la superbia iniziale… Ma sarà proprio così, non posso mentirvi, e ogni aspetto, ogni mutamento in questa serie è giustificato e la Villanueva ne è sempre l’artefice! Lei, difatti, è speciale, riescendo a mettere pace tra tutti, trovando una soluzione, sempre… entrando anche nei cuori, se necessario! Bellissima l’amicizia nata con Petra! Wow, mi emoziono ogni volta che ne parlo e rivedo gli episodi.

Passiamo a l’inclusione. In tutta la serie – prima con Alba, poi con suo marito (scoop!) – si parlerà di green card (il permesso di residenza permanente negli USA) e delle difficoltà a ottenerla. Sembrerà davvero di vivere la situazione di clandestina di abuela, amerete alla follia la fragilità e l’unità delle Villanueva. Un tema importante per i venezuelani accorsi in Florida, fuggiti dal malgoverno di Maduro nei confronti della grande crisi economica.

I cattivi

Sin Rostro è l’antagonista per eccellenza! Ma chi si nasconde dietro questo strano nome? Rose, la moglie di Emilio Solano, da lei ucciso; nonché matrigna di Rafael e amante di Luisa (sorella di Rafael e inseminatrice seriale!). Rose è entrata nella vita di Emilio per sostenere e nascondere, al Marbella, la chirurgia clandestina per il cambio connotati dei criminali. Lo so, succedono cose assurde in questa serie, ma vi assicuro che sono tutte necessarie e le riterrete così normali…

Insomma, Rose riuscirà a uccidere anche Micheal, già sposato con Jane; ma questa è un’altra storia, e dovrete chiarirla da soli!

Perché non ho scritto “cattiva”? Perché Rose creerà sodalizi e alleanze nefaste!

A parte troveremo: la madre, la sorella e l’ex marito di Petra (e non credete che quest’ultima sia stata buona, nel principio!), non implicati con le macchinazioni di Sin Rostro!

Ispirato alle Telenovelas

Parliamo del “canovaccio” e di tutto ciò che riguarda questo tipo di serie. I personaggi sono sempre sopra le righe, sono solidali tra loro, amano in maniera esagerata, passionale e mi riferisco agli affetti in generale! Adoro le Villanueva, anche quando sono attaccate alla TV a vedere le puntate in cui recita Rogelio De La Vega, che si scoprirà essere il padre di Jane. Voglio spendere due parole nei confronti di questo personaggio, assolutamente sopra le righe e attento alle interazioni dei followers. Rogelio – come Rafael – si presenta come un grande esteta, amante del bello e del lusso; ostenta e pretende. De La Vega quando scoprirà di essere padre mostrerà la sua fragilità pur continuando “a fare il divo”; adorabile, sempre, grazie alla grande l’interpretazione di Jaime Camil. Insomma, se volete ridere di cuore, non potete perdervi la serie!

Ah, sapete che nelle soap – come le chiamiamo oggi –, c’è sempre il lieto fine e terminano con un matrimonio, vero? Succederà anche a Jane. Immaginate con chi? Ma soprattutto, diventerà una scrittrice famosa?

Sono perdutamente innamorata di questa serie e non immaginate quanto ho scritto e cancellato. È troppo difficile convincervi con un articolo che non deve annoiare ma soprattutto diventare un romanzo. Ve la consiglio con il cuore perché è adatta a tutti, perché ognuno ci si può ritrovare in qualche sfaccettatura; perché ognuno di noi desidera essere Jane una volta nella vita o avere una persona cara che le assomigli. Soprattutto per queste ultime parole vi dico di correre su Netflix e digitare JANE THE VIRGIN! Vi accoglierà la voce di Lopez che vi coccolerà per tutto il tempo… Vado, sento già la loro mancanza!

Buona visione.

𝓜𝓪𝓲𝓴𝓪

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close