Recensione: “SEDUCTION” di Francesca Palamara – ed. The Pink Factory Publishing, collana PINK Boudoir

Enrico Pedace si avventura nel romance erotico e ha scelto SEDUCTION di Francesca Palamara, ed. The Pink Factory Publishing, collana PINK Boudoir.

  • Titolo: SEDUCTION
  • Autore: Francesca Palamara
  • Editore: The Pink Factory Publishing, collana PINK Boudoir
  • Genere: romance erotico
  • Data pubblicazione: 23 maggio 2021
  • Prezzo: 3.99, disponibile anche su KU

Trama

Jasmine Swift ha ciò che da sempre desidera: un lavoro, l’amore e la felicità. Un giorno però, all’improvviso tutto cambia e Jasmine si ritrova nell’oscurità: perde tutto e con il cuore a pezzi. È disperata, almeno fino a quando nella sua vita non entra lui: Caleb Taylor, lo scapolo più ambito della città. L’agenda di Caleb è piena di appuntamenti, perché è l’avvocato che tutti vorrebbero: astuto, spietato, bellissimo. Insieme al suo migliore amico ha appena aperto un locale di successo. Tutto va alla grande, fino a quando nel suo ufficio non entra lei: Jasmine Swift.
È la svolta per entrambi: il momento in cui il loro mondo si ribalta. La tensione erotica tra i due è palpabile, intensa. Caleb la desidera come non ha mai desiderato nessuna donna e non avrà pace fino a quando lei non sarà tra le sue braccia. Ci riuscirà?
Una storia che lascerà il segno e che vi terrà incollati fino all’ultima pagina.

Copia digitale gentilmente fornita dalla CE in cambio di una recensione onesta

Francesca Palamara ci presenta un romance erotico, creato con uno stile di scrittura fresco e diretto che non lascia nulla all’immaginazione o celato tra le righe. Tutto ciò che si legge in “Seduction”, edito da The Pink Factory, è assolutamente diretto, ma allo stesso tempo ha un sapore dolce e raffinato, senza mai cadere nella volgarità.

Se la storia che ha scritto Francesca non è volgare, posso altrettanto dirvi che non è nemmeno banale. Si inizia la lettura conoscendo la protagonista del romanzo, Jasmine Swift. Lei è una ragazza semplice, seppure appartenga a una famiglia benestante, infatti a dispetto delle sue ampie possibilità economiche ha scelto di frequentare un’università statale pur di rimanere ancorata ai valori della famiglia e dell’amicizia, rinunciando a quelli che sono gli obiettivi di qualunque liceale americano: Harvard e Yale.

Jasmine oltre a essere tutto questo è anche una ragazza solare, allegra e dotata di una bellezza fresca ed elegante che la rende irresistibile agli occhi di chi la incontra.

Ma torniamo un attimo in dietro. Come ho già scritto, iniziando a leggere il romanzo conoscerete la protagonista, ma ben presto vi accorgerete che Jasmine non è il personaggio principale del romanzo.

Altre figure prendono forma nel corso della storia e ognuna è ben definita e strutturata, vi dico solo che saranno tre i personaggi di spicco a ruotare intorno a Jamine, ma solo uno avrò l’onore e il piacere di vestire i panni del secondo protagonista. Loro sono Thomas, Adam e Caleb.

Come dicevo, ogni personaggio ha una sua struttura e una tematica che impreziosisce la storia; e quindi ecco che troviamo il rapporto di amicizia tra un ragazzo e una ragazza, un rapporto sicuramente bellissimo, ma l’amicizia tra i due sessi rimane sempre pura e innocente come vuole la regola?

Il fatto che lui non se ne sia ricordato mi infastidisce, perché io di, lui ricordo tutto. Non per niente siamo migliori amici, anche se, sono l’amica più bugiarda del pianeta, perché nascondo da anni la mia infatuazione, facendola passare per una banale amicizia

Poi troviamo l’infatuazione, l’attrazione per il principe azzurro, il realizzarsi del sogno d’amore atteso da una vita, ma in realtà quel sentimento leggendario e immortale si rivela tutt’altro. Sotto i panni di quell’apparente amore si cela l’egoismo, l’arroganza e la presunzione di chi pensa di poter comandare su una donna.

Infine troviamo il desiderio di una ragazza nei confronti di chi non si espone (almeno non palesemente), non accenna il minimo desiderio, ma lascia trapelare tutta la sensualità possibile e immaginabile arrivando a sedurre con eleganza e decisione la mente di una giovane Jasmine.

“Perché adoro così tanto pronunciare il suo nome? Sarà perché questo mi scivola sulle labbra in modo così seducente? Giuro che non era mia intenzione flirtare con lui, anche se le sue pupille dilatate sembrano darmi torto.

Scritto in prima persona, con una formula che darà vita a una lei e a un lui, “Seduction” si concentra maggiormente sulla figura di Jasmine, che si scoprirà essere una ragazza dolce, che ha conosciuto fino ad allora solo l’amore platonico, fatto di sogni e desideri verso qualcuno che forse non potrà mai avere.

L’amore però, si sa, ha le sue regole e i suoi capricci. Prima o poi arriva l’altra persona pronta a scardinare le barriere poste da quell’infatuazione che sembrava essere immortale e inamovibile, ed è proprio in quel momento che esce fuori la vera Jasmine, ovvero una ragazza con delle debolezze e delle fragilità, ma che costringe chi gli sta di fronte a guardarsi dentro, scuotendolo e facendogli capire che oltre ai semplici incontri sessuali c’è anche altro.

Francesca è stata bravissima a creare una Jasmine acqua e sapone, ma che all’occorrenza sa come togliere gli attributi guadagnandosi il rispetto di ben tre uomini tra i quali solo uno sa di nutrire per lei un sentimento vero e sano, senza distorsioni.

Tra l’ardore generato dall’erotismo e l’audacia della trasgressione che evolve nel corso della storia, viene generata una storia con le sfumature di una favola. Una favola che nasce lentamente, con i suoi tempi, ma che quando sboccia, romba con tutta la sua enfasi sfoggiando la sua superbia su un equilibrio apparentemente solido e duraturo.

Ma gli equilibri, molte volte, sono solo la quiete che regna prima della tempesta.

Mi fermo qui, altrimenti rischierei di spoilerare.

Un romanzo scorrevole che mi sento di poter consigliare, soprattutto a chi ha il desiderio di approcciare per la prima volta alla lettura di un romance erotico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close