Review party: “IL MIO DEMONE” di Monica B.

Con grande piacere, A libro partecipa al Review party di Monica B col suo romanzo appassionante tra fantasy e paranormal, una storia d’amore e determinazione. Scoprite cosa mi ha trasmesso questa lettura.

  • Titolo: Il mio demone
  • Serie: Daimon series
  • Autore: Monica B.
  • Editore: Self Publishing
  • Genere: fantasy, paranormal
  • Pagine: 364
  • Data di uscita: Giugno 2021
  • Kindle Unlimited
  • Ebook: 2,99
  • Cartaceo: 14,99

TRAMA

LUI
Sono il dolore, vivo nel buio e bramo la solitudine. Non conosco pietà, non concedo clemenza.
Ho scelto di desiderarti anche quando non avrei dovuto farlo.
Non posso averti eppure sei mia.

LEI
Vivo una vita a metà, con un nome che non è il mio. Ogni giorno fingo che tutto vada bene.
L’amore per me non esiste, ma tu mi fai credere che non sia così.
Ti ho visto e mi hai sconvolto l’esistenza.

Un demone che non crede nell’amore e una mortale che non pensa di poter amare.
Una guerra sotterranea che potrebbe distruggere le loro esistenze.
Tra intrighi e battaglie, nuove amicizie e un pizzico di magia, i protagonisti ci trasportano in un racconto dove tutto può accadere, anche l’inaspettato.

Questi demoni, quanto risultano affascianti. Angeli caduti, guardiani degli inferi e sempre battaglieri tra di loro. Ne ho fatto una gran scorpacciata in questi anni e mai mi annoiano.

Nel mondo creato dalla di penna Monica B. questi esseri esistono davvero, camminano anche tra noi esseri umani, comuni mortali che ignari di tutto proseguono nelle loro vite. Tra di loro troviamo la giovane Hope, una ragazza prigioniera della solitudine e di una maschera di freddezza che si impone di non lasciar cadere al cospetto degli altri, più di tutto cerca di allontanare la sofferenza.

Cresciuta dalla nonna, una donna anziana tenuta a distanza dai vicini e additata come strega, alla sua morte Hope è catapultata in una nuova condizione avversa all’età di otto anni. Noi la conosciamo ormai adulta, provata e distaccata, si destreggia tra due lavori per riuscire a mantenersi. L’impiego che muterà in maniera drastica la sua esistenza solitaria è quello nel locale notturno di Dante, frequentato da clienti non famosi per la finezza e virtuosità. Hope però ignora la vera natura del suo capo e soprattutto le vere origini di Andras, l’uomo che la tira fuori da un impiccio a dirsi periglioso.

Fra di loro scatta subito un legame che nessuno dei due sa spiegarsi e si ritrovano intrecciati da un destino fatale; è inevitabile cercarsi, riempire i propri pensieri con le immagini una dell’altro. Questo contatto, comunque, costringerà Hope a scoprire la verità su se stessa, qualcosa che da sola non avrebbe mai potuto concepire, ma che si rivelerà un asso nella manica per Andras e la battaglia che sta portando avanti.

Andras è un demone potente, un protettore del regno degli inferi, e tiene a bada i piani rivoltosi di altrettanti demoni ribelli. Inizialmente cinico e privo di remore, si trasforma in un amante protettivo e profondamente passionale. La chimica tra lui e Hope è dirompente e di certo lo costringe a rivedere i suoi piani. La loro storia d’amore è più complicata di quanto pensano: un demone e una comune mortale? Non esattamente, ma non posso dirvi di più, solo che l’intreccio è fiammeggiante.

Il romanzo è davvero appassionante e avventuroso, in gran parte originale, strutturato e scritto benissimo, si impreziosisce grazie a un amore per cui una lettrice spasima. Entrambi i protagonisti, che si dividono i punti di vista, mi sono piaciuti molto e sono ben delineati; soprattutto ho ammirato le caratteristiche di Hope. Una tosta, s’impone anche alla presenza di personaggi aitanti quali i demoni più forti. Sono presenti anche altri personaggi che fanno gola, i quali attirano simpatie e antipatie. Il mio preferito tra i secondari è Dante e da quel che ho capito tornerà in questa serie.

Sì, Il mio demone è il primo di una serie dedicata al mondo dei demoni. Se amate i fantasy-paranormal intriso di lotte e amori intraprendenti, questo non ve lo dovete perdere. Buona lettura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close