Blog Tour: “LE STREGHE DI MOONVALLEY di AMANDA FALL”(Pubme-Segreti in giallo)

Streghe, fate, fantasmi; magie, amore e amicizie sono i tanti elementi che compongono questo fantasy young adult degno dei più famosi plot che vedete e guardate nelle librerie e nelle tv internazionali. Grandissima prova di abilità di stile da parte di una nuova autrice sorprendente: Amanda Fall.

  • Titolo: Le streghe di Moonvalley
  • Autore: Amanda Fall
  • Non autoconclusivo
  • Editore: Pubme
  • collana: Segreti in giallo
  • genere: fantasy
  • Data di uscita: 20 luglio 2021
  • Pagine: 567
  • Kindle unlimited: sì
  • E-book: 2,99
  • Cartaceo: 24,00

TRAMA

Cosa accadrebbe se in una cittadina fondata da una comunità di streghe alla fine del Seicento cominciassero a verificarsi misteriosi omicidi? Olivia Cromwell, strega novizia ed erede di una delle famiglie fondatrici di Moonvalley, non sembra in grado di attingere all’antica magia ancestrale della propria stirpe per porre fine allo sterminio. I suoi poteri sono improvvisamente impazziti e primordiali creature appartenenti al Regno Sotto la Collina minacciano la cittadina costruita nella Valle. Tra Orobie sotterranee custodi del sapere magico, un Broom and Witchcraft per soli turisti stregoni, un castello infestato, un negozio di amuleti incantati, antichi amori e vecchie faide, gli avvenimenti di un autunno particolarmente gelido segneranno il futuro della Congrega di Moonvalley. Quando la magia e la stregoneria non saranno sufficienti a debellare un popolo antico quanto il mondo stesso, riusciranno Oliva Cromwell e il suo Cerchio a sventare un’arcana vendetta e a riparare agli errori commessi dai loro antenati?

Sapete, a mio parere, quali punti rendono speciale la riuscita di un libro? Certo, la bellezza di un romanzo è un insieme di aspetti ed è importante seguirli tutti se si riesce. Punto primo: la trama. Questa deve coinvolgere, trovare almeno un pizzico di originalità, sorprendere, far sorridere, piangere o arrabbiare. Poi c’è lo stile. Maturo, acerbo, semplice, infiorettato, scorrevole. La parte che secondo me risulta vincente in una storia, associata ai primi due aspetti, è la caratterizzazione e la varietà dei personaggi.

Un intreccio semplice può divenire esaltato se i personaggi si lasciano amare, divertono, riescono a uscire dal libro per quanto sono ben delineati. Tutti questi elementi li ho riscontrati in Le streghe di Moonvalley. Un romanzo che ha più di cinquecento pagine ma che fluisce in maniera scorrevole durante la lettura, per quanto è ben strutturato e magico.

La magia è ciò che rende la cittadina di Moonvalley un luogo non comune, in cui le streghe trascorrono una vita normale all’oscuro delle persone. Fondata dai membri delle famiglie più potenti secoli prima, è un centro in cui le forze magiche sono potenti e dove si prosegue a coltivare le arti dei propri antenati.

Avete presente la Diagon Alley di Harry Potter? Beh, Moonvalley appare più una città come tante, i giovani maghi studiano nelle scuole classiche e invece apprendono la magia delle loro famiglie in altre sedi chiamate Orobie, nascoste agli occhi dei semplici umani. Oltre a lezioni di storia, di incantesimi, ci inoltriamo anche nei locali preferiti dalle protagoniste, invidiamo la loro tecnologia estrosa e seguiamo attenti le loro vicende, poi ci apprestiamo a visitare il castello stregato abitato da fantasmi.

In primo piano conosciamo Olivia, discendente della famiglia più potente, parte del cerchio della nuova generazione di Moonvalley, che però non riesce ancora a rivelare il suo potere. Una ragazza piuttosto tranquilla, giocosa ma determinata. Abita con la nonna in una sorta di albergo per streghe e da sempre nasconde la sua vera identità al suo migliore amico Julian – e qui parte il cuoricino – semplice umano ma pieno di talenti, ovviamente segretamente innamorato perso di lei.

Al fianco di Olivia troviamo l’amica Cordelia, strega studiosa della magia oscura e dal temperamento focoso. A lei piace sedurre, le scappa sempre qualche battuta pungente e sprona l’amica a ricercare una figura d’amore in seguito alla delusione avuta da Marcel, promesso di Olivia e amico della stessa Cordelia.

Marcel ha abbandonato le persone a cui era più legato, allontanandosi, per avvicinarsi al gruppetto delle immancabili antipatiche. A completare il quadro dei personaggi principali ci sono i teneri Christopher e Weenie. Lui apparentemente umano e privo di magia, ma dotato di una strana capacità. Lei è, udite udite, un fantasma. Tutti questi personaggi e le loro particolarità s’intrecciano in una storia ricca di sfondi e colpi di scena.

Le cose infatti si complicano quando le nuove streghe di Moonvalley devono affrontare una terribile minaccia che ha a che fare con un passato sconosciuto. Una vendetta, forse, che muterà ogni equilibrio raggiunto, anche se precario. Tutti dovranno affrontare una sfida, verranno messi a dura prova, alcuni saranno costretti a cambiare persino aspetto. Altro non posso dire a parte che ne sono rimasta folgorata dalle prime pagine.

Il romanzo mi ha ricordato un po’un clima alla Shadowhunters e Harry Potter, saghe che adoro e che un po’ condizionano il modo di vedere il fantasy. Colmo di sentimenti e situazioni, ho amato quasi tutti i personaggi in primis Julian, Olivia e Cordelia, Chris e Weenie. Ognuno di loro dona l’anima alla storia, perciò ringrazio Amanda per essere riuscita a crearli tanto bene. Consiglio di immergervi nel mondo di Moonvalley, io già ne sento la mancanza in attesa del seguito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close