Recensione: “OUT OF THE SHADOW” di Erika Castigliano

Per A libro aperto, Mariadora Vizza ha letto e recensito OUT OF THE SHADOW di Erika Castigliano.

  • Titolo: OUT OF THE SHADOW
  • Autore: Erika Castigliano
  • Editore: self publishing
  • Genere: romance contemporaneo
  • Data pubblicazione: 17 gennaio 2021
  • Pagine: 250

Trama

Ho sempre pensato che tutto quello che la vita ci mette davanti, siano prove da superare. Anche le persone che incontriamo: ognuna di loro è un tassello significativo che si aggiunge alla nostra anima. Ho incontrato Ryan tra i corridoi della scuola, la sua amicizia è stato un bene prezioso negli anni, fino a quando una sua scelta l’ha portato dall’altra parte del paese. Ero distrutta, lo ammetto, ma poi ho incontrato Jack e ho pensato che sarebbe stato il mio futuro. L’ho sperato per anni, ma il tempo non è riuscito a guarire nessun dolore, nessun livido. Ho preferito tacere e giustificare quei gesti, quelle abitudini, forse perché era più semplice, piuttosto che trovare le parole per spiegare.Io sono Violet e questa è la mia storia.

“[…] il suo abbraccio è come una pomata lenitiva sulle ferite aperte. Lo è sempre stato.

«Tutto è finito, ora. Adesso ci sono io qui con te, principessa. Ci sarò sempre. Per sempre.»”

A Violet non passa nemmeno per l’anticamera del cervello che un tipo come Ryan Carter, il ragazzo più quotato della scuola, fidanzato con la ragazza più carina e spocchiosa dell’intero istituto, possa provare anche il minimo interesse nei suoi confronti.

Sono diversi, sembrerebbero incompatibili, ma non sa quanto si sbaglia. Al giovane quarterback della squadra di football, Violet interessa, eccome!

La storia dei nostri due protagonisti nasce così, come tante, tantissime storie nate tra i banchi di scuola.

È per questo che, a un primo esame, il romanzo di Erika Castigliano potrebbe sembrare “solo” uno tra i tanti, bellissimi racconti di un amore adolescenziale.

Anche solo questo avrebbe comunque reso la lettura gradevole, ma Out of the shadow è molto di più.

È dolce. È intenso e potente. Struggente, ma anche doloroso e crudo.

La storia d’amore dei due ragazzi viene raccontata attraverso dei salti temporali che, inizialmente, lasciano il lettore un po’ disorientato, poi però, man mano che la trama si dipana, ci si abitua e la lettura riprende un ritmo più scorrevole.

Una scelta particolare, ma indispensabile per poter spiegare al meglio le vicissitudini dei protagonisti, in particolare di Violet.

Sì, perché Violet è il cuore pulsante dell’intero romanzo.

La storia tra Ryan e Violet si presenta da subito piuttosto complicata: il ragazzo vuole diventare un medico e, per inseguire i propri sogni, deve andare via, frequentare l’università a migliaia di chilometri di distanza dalla ragazza.

Nonostante il sentimento reciproco sia molto forte (o, paradossalmente, proprio in virtù di questo) i due ragazzi non vogliono dargli un nome, limitandosi a godere dei pochi attimi da vivere prima della definitiva separazione.

Per qualche tempo la passione continua a sostenerli e a bruciare più forte che mai, nelle rare occasioni in cui riescono a vedersi, ma la storia tra i due sembra sia destinata a finire, quando Ryan, in uno dei suoi rientri a casa per le vacanze, si porterà dietro una nuova, biondissima fidanzata, Ellen.

Il mondo di Violet cade in pezzi, soprattutto perché Ryan le aveva fatto credere e dimostrato di non averla mai dimenticata.

Il loro rapporto inizierà così a essere parecchio altalenante, soprattutto Ryan sembra effettivamente non saper rinunciare alla forte passione che prova per lei, salvo poi ritornare ai vecchi propositi di non legarla a sé, facendole vivere una vita fatta di sacrifici e lontananza. E, soprattutto, senza mai lasciare Ellen.

La situazione si sblocca quando, dopo l’ennesimo tira e molla, Violet dice basta.

La ritroviamo a distanza di otto mesi dalla rottura con Ryan in un mercatino dell’usato. È qui che la vita di Vi cambierà per sempre.

Jack sembra essere l’uomo perfetto, soprattutto sembra essere la persona adatta a cui affidare il proprio cuore, o almeno ciò che ne è rimasto dopo la separazione da Ryan.

“Una moglie ha i suoi doveri e i suoi obblighi; il mio è quello di stargli accanto.

È questo quello che ho scelto per me.”

Da questo momento in poi il romanzo si trasforma, perché, nonostante avesse già assunto delle tinte più cupe, la vera tempesta non si era ancora abbattuta sulla nostra protagonista.

L’autrice ha un’innata capacità di farci entrare nell’inferno personale di Violet, ci fa entrare negli angoli bui della sua testa, quelli in cui si annida il dubbio di essere lei quella sbagliata, ci fa entrare in quei meandri oscuri della mente, quelli in cui ci si convince del fatto che va tutto bene e che tutto si può accettare, perché non c’è soluzione.

La particolarità di questo romanzo sta nel fatto che spazia dalla dolcezza e innocenza degli anni adolescenziali a tematiche molto più forti e impegnative, vissute in età matura. L’autrice riesce bene nel suo intento, soprattutto per quanto riguarda le vicissitudini della Violet adulta, utilizza un linguaggio evocativo che facilmente trasporta il lettore dentro la storia.

Una menzione particolare a Ethan e Autumn, amici inseparabili dei nostri protagonisti, a loro volta una coppia solida ed esempio lampante del classico amore adolescenziale destinato a durare nel tempo.

Il libro, per la sua trama, è assolutamente consigliato.

Violet è di certo il personaggio chiave, attraverso la sua vita, l’autrice ci dà modo di sperimentare l’amore e la passione, la tenerezza, l’amicizia, il dolore e, infine, la rinascita.

Unica, piccola nota negativa sono i refusi che, comunque, non disturbano più di tanto la scorrevolezza della lettura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close