Recensione: “LANTY IN LOVE” di Tiziana Iaccarino

Per Enrico Pedace continua la conoscenza di Lanty che torna con il secondo volume a lei dedicato, LANTY IN LOVE. Complimenti ancora a Tiziana Iaccarino che è riuscita a conquistare un altro podio qui A libro aperto.

  • TITOLO: “Lanty in Love”  SERIE LANTY&COOKIES (volume due)
  • AUTORE: Tiziana Iaccarino
  • VENDUTO DA: Amazon
  • DATA DI USCITA: 16 settembre 2021
  • FORMATO: Digitale e cartaceo
  • GENERE:  Commedia romantica, Chick lit
  • PAGINE eBOOK: 120
  • PAGINE CARTACEO: 150
  • PREZZO eBOOK: € 0, 99 (offerta lancio il 15 settembre) – € 1,99
  • PREZZO CARTACEO: € 8,50
  • TERZA EDIZIONE ANNO: 2021

Trama

Un bicchiere di troppo, un ascensore, un’amica ubriaca e… l’incontro con l’amore.

Il destino di Lanty non sembra cambiare rotta, dati i successi che continua a concederle nella vita professionale così come i disastri in quella personale, anche quando resta single, dopo essersi messa un matrimonio fallito alle spalle.

Quando un imprenditore americano decide di investire nella sua società per ampliarla, permettendole di aprire un nuovo capitolo della sua carriera, la ragazza non immagina che ad attenderla oltreoceano ci possa essere un incontro che le cambierà l’esistenza.

Sarà la volta buona? Chissà! Anche perché dopo una cena di lavoro, un bicchiere di troppo, un ascensore e un’amica ubriaca che farà da terzo incomodo, nulla si può dare per scontato!

Ryan è tanto attraente quanto ricco, proprio come un attore di Hollywood, e sarà capace di farle sentire le farfalle nello stomaco, anche se entrano in scena due vecchie conoscenze di nuovo pronte a cambiare le carte in tavola: Alex e Giorgio. Che siano in combutta? Lo scopriremo nel modo e per le circostanze più impensabili, soprattutto quando Lanty si accorgerà di essere diventata l’oggetto del desiderio di due uomini, perché da una parte Ryan sembra essersene invaghito e dall’altra Giorgio è intenzionato a riconquistarla.

Chi l’avrà vinta ma, soprattutto, chi sarà il suo vero amore?

Copia digitale gentilmente fornita dall’autrice in cambio di una recensione onesta.

Sono felice di tornare su “A libro aperto” dopo un po’ di tempo e sono altrettanto felice di farlo parlandovi di una nuova storia scritta da Tiziana Iaccarino.

Tiziana ci riporta nel mondo di Letizia Lantesi, ma per tutti è la simpaticissima e affascinante Lanty.

Premetto che, per chi non avesse letto il primo romanzo, in questa recensione potrebbero essere presenti degli spoiler.

L’avevamo lasciata nel primo episodio, “Lanty & Cookies”, come una Lanty che scopriva dei segreti sul conto del marito tanto oscuri quanto ambigui da portare inevitabilmente alla rottura del matrimonio.

Se nel primo volume avevamo lasciato una Lanty agguerrita e decisa, in “Lanty in love” la nostra protagonista si presenta con una personalità più dolce e a tratti fragile, ma allo stesso tempo si assiste a una rinascita di una donna che ha subito l’inganno del marito e la lesione di una fiducia e una lealtà che sono alla base di un rapporto sentimentale, ma anche di un rapporto lavorativo. Perché Lanty e il marito Marcello erano soci in affari. Lui giornalista e lei imprenditrice nel campo della moda.

L’esperienza che ho vissuto durante la lettura di questo nuovo episodio scritto da Tiziana è stata identica alla prima: ho letteralmente divorato questo libro, leggendolo con una un desiderio di scoprire cosa sarebbe successo a ogni pagina successiva.

Da uomo mi sento di dire in quest’occasione che la lettura non ha una sessualità, non esistono letture per sole donne o letture che gli uomini non possono leggere. Esistono letture belle e affascinanti, letture che coinvolgenti e accattivanti, e lo stile di Tiziana Iaccarino rispecchia in pieno queste caratteristiche.

Tiziana è riuscita a creare una trasformazione emozionale della sua protagonista proiettandola nella scrittura in maniera sorprendente. Se nel primo romanzo trovavamo una Lanty sbarazzina e a tratti irriverente, nel secondo romanzo Lanty porta le ferite di una delusione forte, scottante e troppo pesante da poter dimenticare. Se la delusione in amore è pesante come un macigno, la delusione in amicizia è terribile come uno squarcio ed entrambe queste esperienze segnano la personalità di Lanty, facendone emergere la riservatezza e la ricerca, seppur celata da un inconscio prepotente, di certezze solide e durature.

Senza cadere nel banale e nell’essere sdolcinatamente smielato, lo stile di Tiziana ci proietta in una nuova rinascita sentimentale di Lanty che si troverà faccia a faccia con un nuovo volto di quell’amore che forse aveva dimenticato o che forse aveva creduto non fosse mai esistito. E quindi ecco che compare un nuovo personaggio, Ryan, un giovane conosciuto in occasione di un viaggio di lavoro negli States. Ryan rappresenta una nuova luce per Lanty, ma allo stesso tempo un nuovo rischio di farsi molto male, e poi avendolo conosciuto in ascensore in una giornata come tante, non pensava che si sarebbe rivelato una persona lavorativamente importante… mi fermo qui altrimenti rischierei di spoilerare troppo.

“Che cosa desidero? Che lui continui a corteggiarmi senza ricevere una risposta chiara? Che si arrenda ai miei rifiuti? Che comprenda quanto possiamo complicarci l’esistenza, se decidiamo di frequentarci? Non lo so. Sono confusa.”

Ma la penna di Tiziana Iaccarino è abile ed elegante e con una delicatezza quasi solenne apre il sipario su una delle pagine più subdole e orribili della nostra epoca: la violenza sulle donne. Lo fa in maniera delicata e impeccabile, in un episodio breve, ma che descrive tutta la viltà di un simile atto.

“Non è più lui. È un’altra persona quella che ho a pochi passi da me. Vuole ottenere ciò che gli è stato negato. Penso sia proprio questa la nuova scommessa con se stesso.”

Ritroviamo alcuni personaggi che già avevamo conosciuto precedentemente e con i dovuti tempi acquisiranno ruoli chiave all’interno della storia. Nuovi personaggi compariranno, nascendo all’inizio della storia e alcuni di loro acquisiranno importanza crescendo durante il racconto.

Nonostante una metamorfosi scritturale, lo stile di Tiziana ha comunque mantenuto quella leggerezza e frizzantezza che tanto mi avevano incuriosito nel primo romanzo, e per questo mi sento di promuovere a pieni voti anche “Lanty in Love” e consigliarne la lettura.

Complimenti a Tiziana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close