Cover Reveal: “BREAK ME DOWN” di Alice Marcotti – ed. Dri Editore

presenta la cover di…

BREAK ME DOWN

di Alice Marcotti

Titolo: Break me down
Autore: Alice Marcotti
Editore: Dri Editore
Genere:  Sport Romance
Collana: Sport Romance
Pagine: 269
Data di uscita: 28 settembre 2021
Formati disponibili: ebook 2.99/ cartaceo 14,99 € circa
Info: ufficiostampa@drieditore.it

Sinossi

Non mi farò coinvolgere da lei.
Non manderò ancora a puttane la mia vita per una donna.

Le arti marziali mi hanno salvato la vita e vincere il titolo nazionale è il mio unico obiettivo. 
Sono nato per combattere. Nulla riuscirà a rovinare i miei piani.
Nemmeno Peyton.
Nemmeno i suoi occhi azzurri che mi riportano alla mente un passato da dimenticare. 
Nemmeno se mi tiene testa come nessun altro. 
Il mio migliore amico la desidera e io dovrei dimenticarla, perché Zachary è la mia famiglia.
E la famiglia non si tradisce. 
Mai.
Eppure la voglio con ogni fibra del mio essere.
Sono Mason Striker King e questo è l’inizio della mia fine.

Biografia

Alice nasce nel 1994 vicino a Milano. Ha studiato da geometra, ma scrivere è sempre stata la sua passione.
Tiene a bada i suoi demoni e la sua pazzia, ma soprattutto le sue trecento personalità.
Ama gli animali, Harry Potter e tutto ciò che è cozy.
Eliminerebbe dal calendario la stagione estiva e prolungherebbe il periodo natalizio di un paio di mesi. 
Nella diatriba tra team caffè e team tè, ovviamente si proclama fan della seconda categoria.
Il vino è il suo vero credo e lo ritiene un buon modo per scrivere senza andare fuori di testa.
Ha esordito come autrice self perché è amante del brivido.
Tra i suoi talenti si evince anche “arrotolare la lingua”.
Sogna una libreria dove poter perdere anche il suo gatto.

Estratti

Finisco a cavalcioni su di lei e le blocco i polsi contro il pavimento del ring. I suoi occhi azzurri sono sgranati e la bocca è leggermente schiusa, le tette si alzano e abbassano in modo compulsivo.
«Sei scorretto.»
«Perché?» Alzo un sopracciglio.
«Avresti potuto essere un po’ più gentile con me.»
«Non è nella mia natura.» Mi sistemo meglio premendo il mio bacino contro il suo, facendo venire in contatto le nostre parti più intime. «E tu non vuoi che io sia più gentile con te.»

«Mi fa piacere sapere che non te lo sei scopato, ma questo non risolve il problema.»
«Ma quale problema? Di cosa stai parlando?»
«Peyton» mi ammonisce, la voce che trema dalla rabbia.
Incrocio le braccia al petto, sul piede di guerra. «Sai che io e te non stiamo insieme, vero?»
Mason si incupisce e rimane in silenzio, come se la mia affermazione lo avesse preso in contropiede. Mi volto per aprire l’acqua calda, ma non appena provo a guardarlo lui è su di me. Mi gira con un movimento irruente e appiccica la bocca alla mia.

Sento odore di guai a chilometri di distanza. Conosco perfettamente il profumo delle sciagure e lei mi ricorda tanto la regina delle catastrofi.

La desidero? Ogni maledetto istante.
Mi diverto quando mi tiene testa? Diavolo, sì!
La sento mia? Nessuno deve permettersi di sfiorarla. Mai.
Eppure non so se sono in grado di amare davvero qualcuno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close