Novità DELOS DIGITAL del 28 settembre

L’OMBRA SU INNSMOUTH di H. P. Lovecraft

Weird – romanzo breve (97 pagine) – Uno dei racconti più iconici di Lovecraft nella versione originale fornita da S.T. Joshi, che presenta più di qualche differenza con le redazioni più note. Una storia ricca di personaggi ormai entrati nel mito.

Il protagonista, Robert Olmstead, arriva in quel di Innsmouth alla ricerca di scorci architettonici pregevoli e, suo malgrado, si trova coinvolto in un viaggio a ritroso che lo porterà a scoprire l’esistenza di una razza che vive sotto il mare da sempre. Lovecraft descrive sapientemente la fuga precipitosa da Innsmouth, la scelta dei verbi non è mai casuale e ha un doppio senso che si comprende pienamente solo alla fine del racconto. Racconto che presenta personaggi ormai entrati nel mito come il gentile e ingenuo Commesso dell’emporio, il terribile Obed Marsh e il misterioso Zadok Allen.


IL FUTURO NON VENNE MAI di Franco Ricciardiello

Fantascienza – racconto lungo (32 pagine) – Se anche foste fatti di giada, se anche foste d’oro, anche voi scenderete nella terra degli scarnificati

È l’Interludio, un periodo interstiziale tra il mondo di oggi, l’Antropocene, e il mondo della sostenibilità, lo Cthulucene. La città di Purpura Marina affida a Simon Drago il compito di scolpire in un scogliera sul mare il volto della fondatrice della democrazia integrale, Amala Singh; ma l’artista viene contestato dagli chthulupunk, attivisti ecologisti radicali che non vogliono la roccia deturpata da un mastodontico bassorilievo. Drago ha due figli: Santiago, che sta facendo uno stage di formazione sulla colonia lunare, e Miriam, artista multimediale le cui canzoni infiammano i giovani di un’Africa ancora sottomessa da dittature corrotte e dal soffocante moralismo della chiesa pentecostale. Di Miriam è perdutamente innamorato il piccolo Enkel, figlio di amici. L’equilibrio tra i personaggi viene sconvolto dall’arrivo di Lauriana Montiel, ex star del retrorealismo, un’arte che trasforma vecchi film in bianco e nero del XIX secolo in opere in 3D, con i protagonisti sostituiti da attori in carne e ossa. La bella Lauriana diventa la personificazione dell’ideale femminile per Enkel e un incubo per Miriam, che intuisce qualche trascorso nel passato del padre e dell’attrice. La soleggiata, verde Purpura Marina si trasforma inevitabilmente nella scenografia di un dramma.

Le arti nel futuro prossimo in un racconto lungo di Franco Ricciardiello.


LA TRAPPOLA DI VENERE di Paolo Euron

Fantascienza – romanzo (308 pagine) – Donne sintetiche, robot suicidi e viaggi nel tempo: ecco l’appassionante seguito, giunto in finale al Premio Urania, di “La formula di Venere”.

La Venere & Co. detiene in occidente il monopolio della produzione di donne sintetiche. Il suo fondatore Roberto Schreiber aspetta che venga il momento d’inviare nel passato i piani per dare inizio alla produzione di donne sintetiche. Sa che dovrà accadere perché è già accaduto e sa che lui stesso nel passato ha bisogno di quei piani per diventare quel che è. Roberto Schreiber aveva costruito la prima macchina del tempo. Tutto era iniziato con quella macchina. Ora la macchina del tempo è sotto sequestro della polizia temporale. Nessuno sa dove si trovi.

Intanto nei magazzini della Venere viene trovato il corpo di un robot, una perfetta replica di una ragazza sintetica. Le indagini conducono a Bangkok sulle tracce di Yaya, una sintetica che si pone strane domande: è il sintomo di un malfunzionamento o un piano per appropriarsi della macchina del tempo?

La trappola di Venere è stato finalista al Premio Urania 2018.


SHERLOCK HOLMES E IL CANNIBALE DI HOLLAND PARK di John A. Little

Giallo – racconto lungo (42 pagine) – Un cadavere orrendamente mutilato e selvaggi costumi tribali nella civilissima Londra

Una giovane donna viene ritrovata senza vita ad alcuni giorni dalla sua scomparsa, il cadavere orrendamente mutilato.

Le indagini porteranno alla luce un mondo di perversioni sessuali e selvaggi costumi tribali nella civilissima Londra.


ATTIMI D’ARGENTO di Federica Ambroso

Romance – romanzo breve (75 pagine) – Ritroviamo i protagonisti de Il canto del meltemi cinque anni dopo. Da Mykonos a Salonicco, passando per Roma e Siena, intrighi, segreti e turbamenti sapranno talvolta lasciare spazio a mille attimi d’argento

C’è la nostra Clarissa, chirurga ormai trapiantata a Salonicco, che attende la seconda figlia quando Nikos, il marito, rimane in coma dopo un incidente.

C’è Eleni, la cugina di Nikos, che vive un’avventura con Luca, giovane senese conosciuto all’aeroporto, e qualche mese dopo si scopre incinta.

C’è anche Fotinì, innamorata di Kostas, fratello di Eleni, che invece sta per sposare sua sorella Stavroula.

Cose non dette, imprevisti e sentimenti segreti sconvolgeranno le vite dei protagonisti, in attesa degli attimi d’argento che il destino ha in serbo per loro…


LA MATTANZA di Kenji Albani

Thriller – racconto lungo (53 pagine) – La mattanza, titolavano i giornali. Per Marino non era stato un macello di bestie inoffensive, era stato un massacro di servitori dello Stato.

Durante un comizio politico la Polizia di Stato, in assetto antisommossa, deve fare il solito, sporco lavoro: impedire che dei facinorosi si rompano la testa. Normale amministrazione, se non fosse che da un palazzo qualcuno spara con un fucile automatico: sul terreno rimangono dodici poliziotti. I giornali la chiamano “la mattanza”. Il sovrintendente Marino Castagnoli, sopravvissuto alla strage, viene costretto a mettersi a riposo ma decide di indagare lo stesso, a costo di farsi divorare da segreti torbidi che non dovrebbero venire allo scoperto.


RISVEGLIO NELL’INCUBO di Valentino Sani

Zombie – racconto lungo (34 pagine) – Svegliarsi in una città invasa dagli zombie e non ricordare nulla di sé. Ritrovarsi anche senza una gamba, salvato dall’uomo che era stato incaricato di ucciderti prima che succedesse la catastrofe.
Nella fuga dalla città, Daniel scoprirà che oltre ai pericoli evidenti ce ne sono altri più infidi e nascosti…

Nella città ormai invasa dagli zombie, dove i pericoli si annidano ovunque, Daniel si è risvegliato in una stanza lurida e abbandonata, senza memoria del suo passato e senza una gamba.

In questa drammatica situazione, cerca ormai solo una cosa: sopravvivere. Lo farà insieme a Jonathan, un killer di professione ora diventato l’unico suo alleato in quel mondo devastato senza più regole.

Attraverso molteplici peripezie riuscirà a fuggire da quell’inferno, non senza realizzare, con amarezza, che ormai niente può essere più dato per scontato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close