Segnalazione: “UN’INCONSUETA FELICITÀ” di Donatella Sasso – ed. Golem Edizioni

Ricordi di infanzia e sogni per il futuro in “Un’inconsueta felicità”,
il nuovo romanzo di Donatella Sasso 

Dal 7 ottobre 2021, in tutte le librerie e negli store online arriva “Un’inconsueta felicità” di Donatella Sasso, edito da Golem Edizioni

TORINO, OTTOBRE 2021 – Un nuovo lavoro e il trasferimento in un’altra città sembrano l’occasione perfetta per lasciarsi tutto alle spalle e cominciare una nuova vita. Ma il dolore e la sofferenza non si possono dimenticare e la strada verso la guarigione pare infinita. Riuscirà una giovane ragazza a riemergere grazie alla solidarietà dalle persone che la circondano o il suo destino sarà quello di non essere mai più felice?

Un’inconsueta felicità è un romanzo dalle diverse sfaccettature, una storia a tratti ironica, ma anche intimista e lieve. Una storia profonda, in grado di frantumare le certezze del lettore per condurlo verso nuove possibilità.

L’uscita in tutte le librerie italiane è fissata per il 7 ottobre 2021.

Grazie alla sua penna delicata, Donatella Sasso descrive diversi stati d’animo, tra cui la felicità, definendola però inconsueta, un qualcosa di insolito per chi la prova. «Il titolo riprende un’espressione che uno dei protagonisti dice a metà libro, riferendosi allo stato d’animo di un altro personaggio» svela l’autrice, Donatella Sasso. «Una felicità insolita perché la protagonista tende a farsi bloccare dal proprio dolore. Attraverso le mie parole vorrei passasse il messaggio che ogni esistenza, anche la più anonima o quella più infelice, nasconde bellezza, originalità e la capacità di provare e portare felicità.» 

In ogni capitolo del romanzo l’autrice alterna la storia con dei ricordi di infanzia personali, che sono uno dei motivi che l’ha spinta a scrivere Un’inconsueta felicità.

«Mi piace mischiare ciò che conosco a ciò che nasce dalla mia fantasia. Sentivo il bisogno di raccontare i luoghi a me cari, come Genova e Praga, e i ricordi che mi legano ad essi.»

Esiste un lettore ideale per il tuo romanzo? «A questa domanda sinceramente non saprei rispondere, anche perché il romanzo contiene spunti che possono interessare persone molto diverse tra loro.»

Estratto dal testo

Le provocava sempre un effetto straniante vedere Zucco fuori dalla sua casa rifugio. Dopo essere stata sballottata dall’autobus che la riportava indietro dal lavoro, era scesa alla solita fermata, ma aveva deciso di tornare giù fino alla panetteria prima di rientrare definitivamente a casa. In uno dei pochi tavolini fuori dal bar di Pino, ci andava poco solo perché un po’ scomodo, aveva adocchiato Zucco con Antonella e un uomo piuttosto elegante. Sembravano allegri, anche Antonella riluceva di un’inconsueta felicità.

La trama di Un’inconsueta felicità

Una giovane ragazza senza età definita giunge in una città senza nome, sospesa tra il mare e la montagna. È lì per un nuovo lavoro e per sfuggire ai nodi irrisolti della sua esistenza. Quattro incontri mettono in discussione il suo modus vivendi e le mostrano senza veli le sue vecchie ferite, ma la spingono anche verso un radicale cambiamento di prospettiva, offrendole momenti di inconsueta felicità. Immagini di un’infanzia felice e ormai trascorsa veleggiano sull’intera narrazione. Sono soltanto sogni fluttuanti o la chiave interpretativa attraverso cui imporre una svolta alla sua vita? 

Chi è Donatella Sasso

Donatella Sasso è ricercatrice di storia contemporanea presso l’Istituto di studi storici Gaetano Salvemini al Polo del ’900 di Torino. Svolge attività didattiche nelle scuole primarie e secondarie sui temi della storia contemporanea, dei diritti, dei conflitti contemporanei. Giornalista pubblicista dal 2011, ha scritto per «L’indice dei libri del mese», «Pagine ebraiche», «L’incontro», «Keshet», «Prometeo», «Most» e «East Journal». È autrice di Milena, la terribile ragazza di Praga, Effatà Editrice, Cantalupa (Torino) 2014, del volume per bambini Danuta a Oslo, David and Matthaus, Pesaro Urbino 2015; con Enrico Miletto di Torino ’900. La città delle fabbriche, Edizioni del Capricorno, Torino 2015 e Torino città dell’automobile. Un secolo di industria dalle origini a oggi, Edizioni del Capricorno, Torino 2017. La sua ultima pubblicazione è La caduta 1953-1989. Dalla morte di Stalin al crollo del Muro, Edizioni del Capricorno, Torino 2020.

Il libro

Titolo: Un’inconsueta felicità
Autore: Donatella Sasso
Genere: Romanzo di formazione
Collana: Mondo
Pagine: 144
Prezzo: € 14,00

In libreria e negli store online dal 7 ottobre 2021


Golem Edizioni

Golem Edizioni è una casa editrice di Torino. Fondata nel 2013 da Giancarlo Caselli, grazie alla sua dedizione e passione, raggruppa autori e libri di vari generi, con predilezione per i saggi, i thriller e i gialli. I libri del catalogo sono presenti in tutte le librerie e negli store online.


Per maggiori informazioni

Golem Edizioni – Via Guastalla 10/d, 10124, Torino – info@golemedizioni.netwww.golemedizioni.it
Ufficio stampa – Barbara Graneris – ufficio.stampa@golemedizioni.net – 340.81.32.136

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close