Novità Delos Digital del 7 dicembre

QUANDO IL SOLE BRUCIAVA a cura di Franco Ricciardiello e Delos Veronesi

Fantascienza – racconti (174 pagine) – La nascita della letteratura distopica in Italia e le sue contaminazioni. L’evoluzione della distopia nei migliori autori del fantastico italiani.

Se l’utopia è la narrazione di un mondo ideale, la distopia è quasi il suo contrario: da 1984 a Hunger Games, questo genere guarda al mondo di oggi e racconta come andrà male domani. Dittature, carestie, disastri ecologici daranno vita a società opprimenti e spietate. Un genere che negli ultimi anni è cresciuto nell’interesse del pubblico ma che già da tempo è frequentato dai migliori autori italiani della fantascienza.

Questa antologia racconta la nascita della letteratura distopica in Italia, o perlomeno i suoi albori, e le contaminazioni l’hanno influenzata in anni in cui la parola “distopia” era un tentativo di definire l’argomento e non un genere letterario, o un sottogenere. Dal cyberpunk al weird, dall’ucronico al post apocalittico, molti testi hanno raccontato mondi o realtà in cui nessuno vorrebbe vivere, società avvelenate perse nella memoria collettiva.

Nove penne, autori e autrici che hanno osato camminare su strade che ancora non erano state battute. Storie nuove e al contempo vecchie che mostrano il cammino compiuto per arrivare fino a oggi.


STELLE NANE di Jack Vance

Fantascienza – racconti (298 pagine) – Tredici racconti rari e inediti, brillanti e arguti, dissacratori e divertenti, del grande Jack Vance

Sette quadri sulla parete illustrano altrettanti strani universi. Ma se non fossero solo quadri? A volte esistono varchi su realtà vicine ma sconosciute, come quella da cui arrivano i rifugiati di un popolo sotterraneo, o che consentono tramite un semplice lavoro di  bricolage di andare… da qualche altra parte. Magari sulla Luna, una Luna completamente diversa da quella che conosciamo oggi, o su altri pianeti dove si viene accolti da un cavaliere spaziale, o da un mostro a tre gambe, o da “umani domestici”, o da esseri coi quali occorre trovare, e in fretta, un modo di comunicare. Perché comunicare è la cosa importante, sia che si debba decidere qual è la “ragazza” meritevole del titolo di miss Universo, con in gara esseri alieni di tutti i tipi, sia che si debba entrare nel cuore di una naufraga da un altro mondo, sia che si instauri un rapporto economico con un lattaio che nessuno ha mai visto.

Jack Vance è famoso per i suoi tanti romanzi, ma la sua arguzia, il suo humor, la sua originalità funzionano benissimo anche nei racconti brevi, piccole “stelle” che brillano nel firmamento di questo grande scrittore. E qualche volta cadono sulla Terra come meteore, magari sulla testa di un astronomo. Ma questa è un’altra storia.


LE CRONACHE DEL LUPO di Alessandro Zurla

Fantasy – romanzo (132 pagine) – Un’impresa ai limiti del possibile per Lupo di Ferro.

Lupo di Ferro è un Cercatore, recupera oggetti preziosi dietro compenso. Sempre a caccia di imprese che possano fruttargli qualcosa e sfide che mettano alla prova la sua abilità di guerriero, questa volta, insieme al suo compare Stigo, ha accettato un incarico che nasconde pericoli ben maggiori di quelli che i due sono disposti a correre. Dalle profondità della terra si risvegliano creature terribili mentre nobili degenerati sono disposti a tutto pur di non perdere il loro antico potere. Coinvolto da una donna misteriosa in una guerra più grande di lui, Lupo di Ferro si trova sul cammino di forze che faranno di tutto per annientarlo!


PER UN PUGNO DI POLVERE di Alessandro Forlani & Lorenzo Davia

Fantasy – racconti (61 pagine) – Alessandro Forlani e Lorenzo Davia, gli inventori di Thanatolia, tornano sul luogo del delitto. Città perdute nel deserto, spettri e ghoul, amori nelle tombe, orge necrofile nei palazzi, entità incomprensibili e incompetenti, poesia della crudeltà e humour nero in quattro storie dal Continente dei Morti.


THE GLITCH di Axa Lydia Vallotto

Fantasy – romanzo (214 pagine) – Nella luccicante Aurea, Brys vive una vita di plastica, programmata per essere sempre perfetta. La libertà è a portata di mano, ma qual è il prezzo da pagare?

Brys ha sedici anni e una vita perfetta: è una famosa modella, invidiata da tutti, e la figlia prediletta del ricco Amministratore Europeo della Spiderweb, la colossale rete nata da Internet che unisce tutto il mondo. Ma là sopra le nuvole, nella sfavillante città di Aurea, tra stilisti, diete, tecnologia all’avanguardia e milioni di follower, Brys si sente soffocare.

Per questo, quando l’intera Aurea è colpita da un blackout, Brys coglie l’occasione per allontanarsi. Ma lontano dalle luci scintillanti dei quartieri ricchi, il mondo si rivela molto diverso dalle sue aspettative.

Bloccata da un ragazzo misterioso e i suoi compagni nella città “di Sotto”, nascosta da una perenne coltre di nubi tossiche, Brys è costretta a fare i conti con una scomoda verità: la Spiderweb è una menzogna, e con essa la sua vita fino a quel momento.

Il romanzo vincitore dei Wattys 2020 nella categoria Fantascienza!


UNA DANZA DI SOGNI di Massimo Severi

Narrativa – racconti (153 pagine) – Dove conducono i sogni? Quelli densi, che ti lasciano la propria eco fissa nella testa? Solo i più coraggiosi, quelli che li seguono con tutte le forze, arrivano sul sentiero giusto; ma è un percorso pieno di insidie, che può portare alla vetta o nell’abisso. Un sentiero da percorrere bendati, seguendo cuore e istinto, con un grande problema: la destinazione sarà svelata solo all’arrivo.

Dalle spiagge e il Carnevale di Viareggio, fino alla splendida Isola d’Elba; tra storie d’amore, complessi rapporti familiari e profonde amicizie. I protagonisti dovranno confrontarsi con le improvvise e inaspettate svolte che il destino li pone di fronte, trovandoli spesso impreparati.

Inseguire i sogni è un tratto che accomuna ogni essere umano. L’unica vera grande chimera, perseguita per l’intero arco dell’esistenza.

In questa danza di sogni troviamo quello di una ragazza intenta a inseguire a tutti i costi un’avventura più grande di lei, che la porterà in un territorio pericoloso e inesplorato. Quello professionale di un film-maker che vorrebbe raccontare al mondo la storia di chi nel sogno si è smarrito; imbrigliato in una matassa che lo ha mutato in incubo. Il sogno intimo di un giovane deciso a ricucire il legame spezzato con la famiglia, per poter da quel punto riprendere il proprio sentiero, pagando il prezzo che sarà richiesto. Quello ambizioso di un ragazzo che in maniera del tutto inattesa vede trasformarsi il proprio progetto in qualcosa che mina molte delle sue certezze. Infine il confronto con la lotta per la possibilità stessa di poter vivere per continuare a seguire il proprio cammino.

Continuiamo a seguire quel sentiero, ovunque ci condurrà.


EMERGI TARTESSO di Vito Introna e Francesca Panzacchi

Weird – racconto lungo (29 pagine) – In un immenso maremoto che inonda l’intera costa atlantica ecco il ritorno di Cthulhu!

Zoltan Czibor è il classico ungherese antisovietico emigrato dopo la caduta del muro che detesta Lovecraft e i suoi scritti. Dopo aver visto strane forme oscure nel Guadalquivir, una adepta di Palotas levitare e aver sognato R’lyeh e altre mostruose città dalla geometria non euclidea, sarà incaricato da quella medesima congrega di assistere, quale interprete di Palotas, all’emersione di Tartesso, altra città devota ai Grandi Antichi. Un’avventura che dovrà fare i conti con la realtà…


SHERLOCK HOLMES E IL PRIGIONIERO CIECO di James Moffett

Giallo – racconto lungo (29 pagine) – Ancora una volta cinque semi d’arancia.

Watson, ferito e dolorante, si sveglia in una cella buia e umida. Sta male e non riesce a ricordare come è finito in quel luogo. Sherlock Holmes non può fare nulla per aiutarlo perché è diventato cieco. Forse il persecutore, che da mesi li segue nell’ombra, riuscirà a ottenere la sua vendetta conducendoli sul patibolo, preannunciando la loro morte con la consegna di cinque semi d’arancia.

Nei primi anni della sua infanzia James Moffett non era un lettore particolarmente entusiasta. La sua disposizione è cambiata quando, all’età di 10 anni, ha scoperto un libro sulla vita ai tempi del Medioevo. Da quel momento ha iniziato ad assorbire tutti i tipi di fatti e storie, andando indietro fino all’epoca romana e spingendosi in avanti fino all’età vittoriana. Nel corso della sua breve carriera di scrittore ha pubblicato una raccolta di storie brevi e due romanzi con protagonista Sherlock Holmes, oltre a dei racconti apparsi in due antologie dedicate sempre a quel personaggio letterario. Cura inoltre un blog sulla vita e le opere di J.R.R. Tolkien. Nel tempo libero legge a più non posso, beve il tè e pratica il tiro con l’arco.


QUESTIONE DI PELLE di Paola Picasso

Romance – racconto lungo (24 pagine) – Stefano ancora non sa bene cosa abbia spinto sua moglie a lasciarlo. Sa solo che l’ama ancora e che farà di tutto per riconquistarla…

È passato un anno da quando Margareth è tornata in America, portandosi via il loro bambino. Un anno, e un Natale mancato, un sogno forse distrutto… Differenze di cultura, una cittadina graziosa ma soffocante, ambizioni tradite: Stefano ancora non sa bene cosa abbia spinto sua moglie a lasciarlo. Sa solo che l’ama ancora, e che un altro Natale si sta avvicinando. E forse, questa volta, anche per lui c’è in serbo un dono…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close