Recensione: “FUORI DALL’ACQUA” di Artemis Cave – ed. Triskell Edizioni

Eccoci con un altro consiglio di lettura per le vostre vacanze natalizie: FUORI DALL’ACQUA di Artemis Cave, ed. Triskell Edizioni. La recensione è a cura della nostra Laura Baldo.

  • COLLANA: RAINBOW
  • Titolo: Fuori dall’acqua
  • Autrice: Artemis Cave
  • ISBN EBOOK: 979-12-207-0150-1
  • ISBN CARTACEO: 979-12-207-0153-2
  • Genere: Contemporaneo Lunghezza: 195 pagine
  • Prezzo Ebook: € 3,99
  • Prezzo cartaceo: € 12,00

Trama

Abbandonato dal padre quando era solo un bambino, Samuel è infatti cresciuto con la sola certezza che, prima o poi, tutti ti abbandonano. Decide così di infiltrarsi al matrimonio del padre per vendicarsi di lui e rovinargli la giornata. Ma lì conosce Andy, l’assistente del fotografo, bellissimo quanto strampalato. Un incontro che si trasforma in una prima notte indimenticabile.

Samuel, però, non è ancora pronto per Andy, sono più forti le sue paure, e allora scappa dal grande amore ancor prima di averlo vissuto in pieno. Gli anni passano, la sua vita prosegue e si evolve, ma lui ha chiuso il proprio cuore: salta di avventura in avventura senza mai lasciarsi andare davvero. Continua però a ritrovarsi Andy sulla sua strada, e ogni volta è impossibile resistergli, perché ormai Andy gli è entrato sotto la pelle. Riuscirà una volta per tutte a superare le sue paure e a cedere all’amore?

Una storia d’amore contemporanea emozionante e molto romantica, dove il destino (e i comuni amici impiccioni) tiene intrecciate le vite dei due protagonisti, finché entrambi non saranno pronti a riconoscere che il sentimento tra loro è più forte della paura o delle difficoltà.

Samuel è uno studente universitario con poca esperienza in fatto d’amore, che nonostante i pensieri proibiti sull’amico e coinquilino Nick, non è pronto ad accettarela propria omosessualità. Nel tempo libero, oltre a bere e giocare ai videogiochi con Nick, ama lavorare a maglia e soprattutto coltivare l’odio per il padre, che ha abbandonato lui e sua madre quand’era piccolo.

Quando il padre lo invita alle sue nuove nozze, decide di andare con l’intenzione di fare un bel discorso e rovinargli la giornata. Nel momento cruciale però viene distratto da Andy, l’assistente del fotografo, che sembra fin troppo interessato a fotografare lui, invece della cerimonia.

“ «Sei per caso un unicorno?» Ecco, Samuel aveva una risposta già pronta a qualsiasi domanda, tranne che a questa. E se la domanda lo lascia senza parole, la persona che gliel’ha fatta gli toglie persino il fiato.”

Samuel chiarisce di non essere gay, ma quegli occhi verdi che sembrano leggergli dentro gli provocano sensazioni sconosciute, anche se non del tutto spiacevoli. Così lo segue nella suite preparata per i novelli sposi, dove bevono tutto lo champagne, guardano film a pagamento e lasciano la stanza in condizioni disastrose, prima di rifugiarsi ridendo in piscina. Nel frattempo l’alchimia che si è creata tra loro fa sì che per Samuel risulti naturale trovarsi a fare l’amore con un ragazzo, per di più appena conosciuto. Si rende conto di aver vissuto fino a quel momento come se si trovasse sott’acqua, e di essere riemerso a respirare per la prima volta.

“Andy interrompe il bacio. Si stacca un attimo e lo guarda, come se non riuscisse a credere che Samuel sia reale. «È da una vita che ti aspettavo.»”

La mattina seguente però il telefono di Andy suona, e vinto dalla curiosità Samuel lo guarda, scoprendo così che l’altro ha una ragazza, Alice, e che per di più sta per partire per l’estero. Il sogno si infrange, e Samuel se ne va senza svegliarlo, convinto che la notte prima sia stata solo un’illusione.

“… la verità è che Samuel non può stare con qualcuno che lo lascerà. Non può sopportarlo. È proprio questo il motivo che l’ha portato al matrimonio. È proprio questo il motivo per cui lui e Andy si sono conosciuti.”

Ora che ha finalmente accettato la propria inclinazione sessuale, Samuel si lancia in una serie di avventure superficiali, con cui tenta di riempire il senso di vuoto. Ma non riesce mai davvero a togliersi dalla testa Andy e quella notte con lui che gli ha cambiato la vita per sempre. Nonostante gli amici di sempre: Nick, Emma, Valentina, gli siano sempre accanto, sente che nella sua vita qualcosa continua a mancare, ma non ha il coraggio di ammetterlo e di cercare l’unica persona a cui abbia mai sentito di appartenere.

“Samuel non ha più misurato il tempo allo stesso modo dopo quel giorno. Samuel non ha più misurato niente allo stesso modo. Perché, anche a tre anni di distanza, continua a paragonare ogni cosa a Lui.”

Qualche anno dopo, all’inaugurazione della sua linea di abbigliamento, creata insieme all’amica Emma, quest’ultima gli fa una sorpresa invitando un fotografo professionista. E chi, se non Andy? Scopre così che i suoi amici tramano da tempo per farli rincontrare, anche se Andy è spesso all’estero per girare documentari. L’attrazione tra i due è ancora forte come il primo giorno, eppure di nuovo qualcosa li separa.

Negli anni seguenti continueranno a incrociarsi, in varie occasioni orchestrate dagli amici, ma non sembra mai essere il momento giusto. Quegli incontri segnano per entrambi delle tappe fondamentali, ma entrambi hanno vite complicate e c’è sempre qualcosa che si mette di mezzo, così come c’è sempre la paura di lasciarsi andare a un sentimento che sembra troppo forte per essere vero.

“Ogni strada porta a lui. Perché passa il tempo, passano gli amanti, passano i luoghi, però lui è sempre lì. Ovunque, nella sua testa.”

Finché Samuel non sarà sul punto di sposarsi, e dovrà decidere una volta per tutte se chiudere con il passato o fermarsi e tornare indietro…

L’inizio del romanzo è molto coinvolgente. Il personaggio di Samuel fa subito simpatia e tenerezza, mentre quello di Andy appare misterioso e affascinante per il modo in cui sembra conoscere Samuel meglio di lui stesso. Sono una bella coppia, e la situazione già nei primi capitoli si scalda e si fa interessante. C’è un mix ben calibrato di sentimenti ed erotismo, che fa sembrare il rapporto tra i due del tutto naturale.

La trama tiene con il fiato sospeso fino alla fine, perché i due continuano ad avvicinarsi e allontanarsi di nuovo, e ogni volta conosciamo qualcosa in più su di loro e il rapporto si approfondisce.

Ho apprezzato un po’ meno i numerosi salti temporali dove i due si ritrovano solo per poco e poi tornano a perdersi di vista, perché ogni volta bisogna riprendere il filo per tornare a immergersi nella vicenda.

Ad ogni modo la storia è molto bella e dolce, i personaggi interessanti, l’attrazione tra loro magnetica e ben costruita, i dialoghi frizzanti e lo stile molto buono. Lo consiglio senz’altro a chi ama il genere, perché è una piacevolissima lettura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close