Review Party: “FUORI CONTROLLO” di Sarah Rivera

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "Revicw Party FUORI CONTROLLO SARAH RIVERA JO NTROLL"

A libro aperto è lieto di partecipare al Review Party dell’autrice Sarah Rivera. A leggere Fuori controllo ci ha pensato la vostra Elisa, felicemente sorpresa da un romanzo diverso da come se lo aspettava.

  • Titolo FUORI CONTROLLO
  • Autrice: Sarah Rivera
  • Editore: Self publishing
  • Data di uscita: 10 febbraio 2022
  • Genere: Contemporary Romance, New adult, Medical Romance
  • Editore: Self Publishing
  • Numero pagine 215
  • Formati: Ebook e Cartaceo con copertina flessibile e rigida
    • Progetto grafico: VM Graphic Design di Valentina Modica

TRAMA

Stella Reed è una studentessa di medicina. La sua vita si divide tra università e fast food, dove lavora per pagare parte dei suoi studi, ed è scandita dall’orologio e dagli impegni. In tutto questo non c’è tempo per le distrazioni: il suo obiettivo è laurearsi al più presto, pena il pagamento d’interessi superiori sul suo prestito d’onore.

Un giorno al fast food viene assunto Alex, un ragazzo che la manda totalmente in confusione, mettendola in crisi e facendole scoprire una parte di lei che non conosceva. Alex non è ciò che sembra. La sua vera identità e la vita fuori dal fast food sono tutt’altro. Lei cerca di opporsi, tenta di tenerlo a distanza, ma non è facile. Lui la rende vulnerabile, preda di sentimenti contrastanti, delle sue fantasie sessuali, e Stella, rischia di perdere il controllo sulla sua stessa vita…

Non sempre siamo chi sembriamo agli occhi degli altri, è esattamente l’impressione che ho avuto nell’immediato del romanzo. Sono stata un po’ fuorviata dalle aspettative, ma è non un male, anzi. Il romanzo di Sarah mi ha stupito in positivo e devo ammettere che non mi aspettavo certi sviluppi, altri invece li avrei sperati. Ma andiamo in ordine col presentarvi la protagonista Stella, una giovane cresciuta da una zia arrivata a prendersi cura di lei tardivamente, ma che comunque le sta donando ancora l’amore di cui ha bisogno. Nonostante le difficoltà economiche sta per compiere un passo importante, salendo i primi gradini diretti a una meta non indifferente: diventare medico al Pronto Soccorso.

Divisa tra studio, tirocinio sul campo e lavoro in un fast food situato in un luogo molto frequentato, non ha di sicuro tempo, nemmeno voglia, di pensare all’amore, concentrata com’è sui suoi obiettivi e punzecchiata dal pignolo medico che la segue in ospedale. Una giovane donna con uno scopo ben preciso, un carattere determinato e riservato, che non ha mai provato sensazioni simili da quando è apparso Alex nella sua vita. Un collega spuntato dal nulla nello stesso locale in cui Stella si affaccenda ogni giorno.

Alex è sicuramente attraente, un ragazzo per cui anche le amiche più unite si ritrovano a litigarselo, quel che è peggio è misterioso e fuori posto, o almeno è la sensazione che sia la protagonista che il lettore hanno dalle prime apparizioni. Chi è in realtà Alex e perché sembra non appartenere alla stessa realtà degli altri colleghi? Nonostante i dubbi, gli sforzi di tenerlo lontano da lei, Stella ne è soggiogata, incapace di mantenere il controllo quando è vicino a lui, tanto da distrarsi persino nel suo amato tirocinio. Alex è un pensiero fisso e seducente, lo è anche quando, senza nessuna spiegazione, lui sparisce dopo bellissimi attimi trascorsi insieme. I tasselli di questa scomparsa vengono incastrati pian piano a metà romanzo, in effetti il colpo di scena non è affatto prevedibile, un po’ incoerente se vogliamo. Non vi svelo null’altro sulla trama, anche perché rovinerei la sorpresa a tutti.

La storia d’amore tra Stella e il misterioso ragazzo che l’ha ammaliata non è semplice, quasi un amore impossibile da costruire, il loro rapporto è pregno di fasi altalenanti, un salire in paradiso o un scendere nell’abisso, parole come “aspettami” non dette. Stella dovrà scegliere se fidarsi del suo cuore o dare retta alla ragione. La personalità della protagonista è quella che spicca di più, molto umana nei suoi turbamenti. Alex non so se lo avrei perdonato, benché si intuiscano i suoi sentimenti non è mai troppo chiaro nelle intenzioni. Il personaggio secondario che mi è piaciuto e su cui ho avuto qualche aspettativa è stato David.

Una storia che punta dunque sull’emotività, sulla sensuale attrazione, sulle ambizioni che non si devono mai abbandonare, anche quando si raggiungono a piccoli passi. La penna di Sarah è sempre diretta e scorrevole, di quelle che si divorano velocemente. Lo consiglio, sì, in special modo a chi ha il romanticismo nel cuore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close