Review Party: “BLACK TRACE – AMORE E MISTERO A SAVANNAH” di Catherine BC

A libro aperto partecipa con entusiasmo al review party del nuovo romanzo di Catherine BC, una storia appassionante e originale che gronda di mistero e sentimenti, del passato e del presente di una città protagonista della piaga dello schiavismo americano. Protagonisti due giovani molto diversi che si ritrovano a condividere non solo un cottage, ma una vera e propria caccia al paranormale.

  • Titolo: Black Trace – Amore e mistero a Savannah
  • Autore: Catherine BC
  • Editore: self
  • Genere: Narrativa – paranormal- romance
  • Data di uscita: febbraio 2022
  • Pagine: 146
  • Ebook: 0,99 gratis su kindle unlimited
  • Cartaceo: 12,00

TRAMA

Colton Tyson è uno scrittore afroamericano che ha raggiunto un successo insperato col suo romanzo d’esordio, ma che ora sembra aver perso l’ispirazione. Donna O’Connor è una ragazza di origini irlandesi che sta ultimando i suoi studi con una tesi sullo spiritismo degli schiavi americani. Che cosa li lega? Savannah, l’energia misteriosa che la città emana, i suoi fantasmi e i riti voodoo. Tutto un universo che sembra prendere vita dopo il tramonto che affascina Donna e spaventa Colton. Un viaggio nel lontano passato, attraverso la spiritualità che trasuda da ogni angolo, li porterà a delle scoperte sconcertanti che daranno slancio al lavoro di entrambi e al loro rapporto, facendoli avvicinare. L’amore, infatti, rimane da sempre il più potente dei misteri.

Pronti a immergervi in un tour del mistero a Savannah? Non inizio in questo modo la recensione per caso o di mia testa, in questa città della Georgia, del verdeggiante Sud, si organizzano davvero gite di questo genere. Se ci andrei? Assolutamente sì, sono un’appassionata di mistero, specie se di origini paranormali o derivato da culti e tradizioni.

Savannah è la culla del mistero, per quanto riguarda fantasmi del passato, si dice infatti che ci siano più morti sotto che vivi sopra. Questo perché vi sono seppelliti molti schiavi di colore, i quali credevano in antiche tradizioni e riti che ai giorni nostri reputiamo oscuri senza però capirne i significati. Nell’era moderna questa città mantiene una magia che non tutti vedono o apprezzano, una magia che non necessita di bacchette e che non sfiora chiunque. Colton ne è stato avvolto proprio tornando nella sua città di origine, su una normalissima panchina su cui era seduto, in attesa di sua madre. Proprio quel giorno accade qualcosa di sensazionale che muta il suo futuro e, da scrittore sconosciuto e mortificato dall’insuccesso, è divenuto un campione di vendite col suo romanzo thriller “Vivere e morire a Savannah”. Ora però deve mantenersi sul podio e creare un altrettanto capolavoro o finirà prima o poi nel dimenticatoio. Colton è bersagliato dal suo agente, il quale lo “costringe” a tornare nei luoghi dove è nato e dove è riuscito a scrivere un romanzo fantastico.

Lo scrittore afroamericano, tuttavia, nasconde tormenti e segreti, una colpa, di cui nessuno è a conoscenza, legati alla stesura di quel libro, perciò è in crisi e non riesce a buttare giù qualcosa di decente. La soluzione sembra quella di assecondare il suo agente e trascorrere qualche mese in un cottage nel cuore di Savannah, un luogo tranquillo, almeno in apparenza perché all’interno vi trova la persona, per destino o caso, che smuoverà ogni suo timore. Capelli rossi, pelle chiarissima, un carattere deciso, Donna è una volenterosa studentessa universitaria di origini irlandesi e si trova a Savannah per un importante dottorato sullo spiritismo dei negri. Ciò che a lei affascina e cerca, Colton ne ha paura e se ne ritrae. Due personalità molto differenti che si ritrovano a condividere non solo un’abitazione, ma la scoperta di fatti incredibili.

Se in principio i protagonisti a malapena si guardano, andando avanti stabiliscono un legame profondo e di complicità. Colton, un tipo piuttosto chiuso e restio a credere a ciò che non si vede, grazie a Donna riesce ad aprirsi e a confidarsi. Insieme a loro veniamo guidati in una storia costruita su colpi di scena e accadimenti inspiegabili, associata a un bel sentimento d’amore. Percorriamo una città che l’autrice ci descrive in maniera dettagliata. Pare infatti che lei ci sia stata, anche se non è così, quindi il romanzo ha ancora più valore perché realizzato grazie a una elaborata ricerca e preparazione. Il linguaggio è scorrevole e delicato, il romanzo è strutturato a due pov in prima persona, Colton e Donna sono ben delineati e si equivalgono. Il lettore divora le pagine e attende impaziente di scoprire insieme ai protagonisti quel che si nasconde dietro all’inspiegabile. Una storia speciale e diversa che vi consiglio di leggere e approfondire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close