Review Tour: “IL VOLTO DEL DIAVOLO” di Bella J. – ed. Heartbeat Edizioni, collana Loverdose

La nostra Barbara Scotto partecipa, per A libro aperto, al Review Tour di IL VOLTO DEL DIAVOLO di Bella J., ed. Heartbeat Edizioni, collana Loverdose.

  • Titolo: IL VOTO DEL DIAVOLO
  • Autrice: BELLA J.
  • Editore: HEARTBEAT EDIZIONI
  • Collana: LOVERDOSE
  • Genere: DARK ROMANCE/ARRANGED MARRIAGE
  • Serie: VOWS AND VENGEANCE #1
  • Pagine: 165
  • Finale: CLIFFHANGER
  • Formato: EBOOK – CARTACEO (disponibile in abbonamento KU)
  • Prezzo: 3.49€ – Cartaceo (da definire)
  • Data di pubblicazione: 6 LUGLIO 2022

Trama

Daniela

Non sono mai stata una vera figlia.
Rappresentavo un premio da possedere, rinchiusa in una prigione dorata fino a quando mio padre
non sarebbe stato pronto a vendermi.
Il mio compito era sempre stato scolpito sulla pietra e scritto nel sangue: un giorno la mia virtù sarebbe
stata ceduta in cambio di un’alleanza.

Gian Silvestro, erede dell’impero dei Silvestro, mi prenderà in moglie e suggellerà il mio destino con
un bacio e mille promesse. Ma per lui, i nostri voti nuziali significano solo una cosa…

Sono legata a lui… e incatenata al suo odio.

Difficile parlare di questo romanzo senza il rischio di rovinarvi il gusto di scoprirne gradualmente i risvolti. Già il prologo è spiazzante, mette addosso quella smania di procedere con la lettura che ti porta a divorare l’intero libro in un solo giorno. Un viaggio nelle perversioni e le contraddizioni della mente umana che, però, consiglio solo alle amanti del genere.

Un solo aggettivo per descrivere questo libro: intenso.

“Allora, sappi che più tenterai di resistermi, più crescerà il mio desiderio di distruggerti.”

Daniela è la primogenita di Emilio Moretti, ma non è mai stata trattata come una figlia da amare e proteggere, bensì come preziosa merce di scambio per garantire alla famiglia l’alleanza con un’altra ancor più potente e pericolosa, i Silvestro. Il suo destino è dunque quello di sottostare prima alle pretese del padre, poi a quelle del marito.

Anche Gian Davide Silvestro, pure lui primogenito, deve accettare senza porre obiezioni quell’unione sancita dai loro padri, ma lui odia quello di Daniela con tutte le proprie forze e riversa su di lei quel sentimento oscuro e pericoloso. Le sputa addosso un veleno fatto di parole e azioni, una tortura psicologica dalla quale lei non ha alcuna via di scampo.

Un matrimonio di facciata e la reclusione in una gabbia dorata. Provocazioni e umiliazioni.

Daniela, per tenere al sicuro la persona che più ama al mondo, sacrifica se stessa e mette la propria vita nelle mani di Gian, accettandone il disprezzo e la brutalità con uno stoicismo che, gradualmente, penetra la coltre d’indifferenza dell’uomo; Gian è spietato, crudele e tossico, le incute terrore e, al tempo stesso, il suo corpo traditore non può fare a meno di fremere a ogni suo tocco.

“Adoravo il suo conflitto interiore, il modo in cui la sua mente prendeva una direzione e il suo corpo quella opposta, ovvero la mia.”

Finché non compare il fratello di lui, Darion, uno sprazzo di luce nella tenebra in cui vive, che la lusinga con modi amichevoli e un evidente interesse e le suggerisce di non fidarsi di Gian.

Dal canto suo, Gian le intima di star lontana da Darion, perché pericoloso.

A chi dei due credere?

Il pov alternato permette di entrare nella mente dei due protagonisti, di captare le sensazioni contrastanti che prova Daniela quando si trova di fronte a suo marito, l’uomo che, attraverso il matrimonio, ha acquisito pieni diritti su di lei, e di avvertire la perversione che risiede nell’animo di Gian. Ne percepiamo i vacillamenti e i punti di rottura. Desidero e ribellione.

“Deglutì e il mio sguardo indugiò sul movimento della sua gola. Era una parte del corpo così vulnerabile, la gola. Possedeva una forte componente di fascino, ma era un elemento debole se messo sotto pressione: una combinazione strepitosa sotto l’impulso della tentazione.”

La scrittura scorrevole e precisa cattura e trascina all’interno di questa storia dalle tinte forti, dove tutto è amplificato: si riescono ad avvertire il dolore, il terrore, la lussuria e un sentimento appena accennato che serpeggia tra i protagonisti ma non trova spazio per emergere. La suspense cresce regalandoci vari colpi di scena, mostrandoci che nulla è come sembra, fino all’epilogo, che lascia con il fiato sospeso e la voglia di leggere subito il secondo volume di questo brillante Dark Romance.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close