Recensione: “L’UOMO PERFETTO” di Nancy Herkness – ed. Mondadori, collana I Romanzi

Una piacevolissima lettura da consigliarvi, una botta di freschezza in tutto questo caldo: L’UOMO PERFETTO di Nancy Herkness.

  • Titolo: L’UOMO PERFETTO
  • Autore: Nancy Herkness
  • Editore: Mondadori, collana I Romanzi
  • Genere: contemporary romance
  • Data di pubblicazione: 2 luglio 2022
  • Pagine: 290
  • Prezzo: 2.99

Trama

Per reagire al trauma di un’aggressione subita, Dawn Galioto è diventata una stimata personal trainer esperta in autodifesa. Quando nella palestra in cui lavora si verificano alcuni problemi alla rete wi-fi, Dawn chiede la consulenza di Leland Rockwell, un genio dell’informatica ossessionato dal suo lavoro. Leland inizia così a frequentare la palestra per indagare sulla faccenda, e ben presto i due cominciano a conoscersi meglio: lei non ha mai visto un nerd tanto sexy e lui per la prima volta prova un’attrazione tale da fargli dimenticare il lavoro. Ma quando l’atmosfera diventa bollente, Leland scopre che dietro al malfunzionamento della rete si nascondono pericolosi segreti legati al deep web e nessuno dei due può immaginare in quale guaio si siano cacciati…

Note: L’UOMO PERFETTO (The Hacker) è il secondo romanzo della serie ‘The Consultants’, i cui protagonisti sono tre affascinanti e geniali consulenti che operano nel mondo dell’alta finanza e della tecnologia.

La serie, che si è aperta con UN UOMO D’AFFARI (The Money Man) – nr. 133 della collana I Romanzi Extra Passion, proseguirà con “The Agent”, di prossima pubblicazione.

Ambientazione: America, Stati Uniti, oggi

Copia digitale gentilmente fornita dalla CE in cambio di una recensione onesta

Dawn Galioto è una personal trainer che riesce a far tirar fuori il meglio di sé a chiunque, per ottenere il perfetto equilibrio psico-fisico; si è dedicata a questa attività in seguito a una violenza sventata molti anni prima e ora è tra le più ricercate preparatrici.

Quando iniziano i primi problemi di connessione all’interno della palestra in cui lavora si trova con Alice, la sua migliore amica, che si sta allenando per ottenere la forma perfetta per il proprio matrimonio. Sarà proprio Alice a consigliare l’intervento di Leland, il classico genio/nerd dell’informatica, amico del suo futuro marito. Tuttavia Vicky, la moglie del titolare della palestra, non vuole interferenze, il guasto riguarda la propria attività e ci penserà lei a far risolvere il problema. La connessione infatti viene ripristinata ma i clienti continuano a lamentare il fatto che, nonostante siano agganciati al WI-FI, esauriscono la connessione dati dei propri dispositivi. Dawn, stanca di raccontare fandonie agli iscritti, all’insaputa della titolare, contatta Leland. I due si sono già incontrati a certe feste organizzate da Derek, lei non è mai stata indifferente a lui… ma complici sono i messaggi, di cui, entrambi non possono più fare a meno.

“Mister Fascino del Sud probabilmente sarebbe riuscito a convincere un vigile a non dargli una multa per eccesso di velocità rilevato dall’autovelox. E il guaio era che a lei stava piacendo troppo quello scambio di messaggi.”

Studiano un piano per scoprire il traffico che c’è in rete, e devono incontrarsi per metterlo in atto. Quindi? Lui diventa il nuovo “allievo” di Dawn.

Leland è plasmato dalle ore di nuoto, ma la copertura regge; si integra in palestra, pure troppo viste le reazioni fisiche… perché lei è la migliore, ovviamente, ma pure quella più sexy… Insomma, tra i due scoppia la passione e non si accorgono che il legame va oltre; infatti riescono ad aprirsi l’un con l’altra come non hanno fatto mai con alcuno.

La storia, tuttavia, è molto altro. L’uomo perfetto è il secondo volume della serie “The Consultants”, staccato dal precedente ma con i personaggi di “Un uomo d’affari” presenti – Derek e Alice. La verità? Non l’ho letto e mi è presa la voglia di recuperarlo, questo perché la scrittura di Nancy Herkness è piacevole, romantica e sensuale, e sa creare delle bellissime ambientazioni. Interessante la vicenda impostata intorno al “nodo” per il deep e dark web. Per me era totale mistero, be’, mi ha incuriosita e mi sono anche divertita; intrighi e suspense non mancano. Una lettura leggera ma per nulla banale, grazie anche alle storie pregresse dei protagonisti. In questo periodo si suol dire “da portare sotto l’ombrellone”!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close