Cover Reveal: “IL GELSOMINO DI LEEDS” di Valentina Piazza e Francesca Redeghieri

Valentina Piazza e Francesca Redeghieri

IL GELSOMINO DI LEEDS

TITOLO: Il Gelsomino di Leeds: Tristan

Parte della Collection: La Confraternita dei Leoni.

AUTRICI: Valentina Piazza e Francesca Redeghieri

USCITA: 19 dicembre  a prezzo di lancio 0.99€ per tre giorni.

TRAMA

«Siete una seduzione pericolosa, Miss Jasmine.»

«Vi sbagliate» sussurrò lei.

«Lo siete, invece.» Il conte inclinò appena il capo, con uno strano luccichio negli occhi. «Rappresentate tutto quello che non posso e non voglio avere. Ho già subito una tentazione simile in passato, e non intendo cedervi. Non di nuovo.»

Castello di Leeds, Kent. 1816.

Il conte Tristan Alexander Fairfax ha combattuto contro Napoleone ed è tornato in Patria, al Castello di Leeds, solo per scoprire che la sua vita è andata del tutto in pezzi. La donna che amava è morta e gli ha lasciato una figlia che lui non riesce a sentire sua.

Triste, deluso e amareggiato, ha fama di essere senza anima e incapace di amare.

Miss Lilias Thompson ha subito una sciagura terribile di cui, però, non ha memoria. Priva di ricordi e di punti di riferimento, viene salvata da Tristan, che decide di tenerla come istitutrice per la figlia.

Un conte dal cuore di ghiaccio.

Una straniera restituita dal mare.

E un terribile passato che ritorna.

La dolcezza del Gelsomino di Leeds riuscirà a sciogliere il freddo cuore di Tristan? E Lilias potrà mai accettare i fantasmi che si celano nell’anima di lui?

ESTRATTO

«Vi parlo come più mi aggrada.» Il conte avanzò di un ulteriore passo. «Siete bella, non lo nego, ma lavorate per me e, di conseguenza, posso permettermi di parlarvi come mi pare.»

La fantasia del bacio passionale volò via e fu sostituita dalla voglia di rispondergli per le rime. «Allora, Milord, se è questo il vostro pensiero, vi prego di non avvicinarvi più a me.» Jasmine fece un passo indietro, ma con le spalle sbatté contro la pietra fredda e umida della posta. «Resistete alla tentazione di replicare» decretò, beffarda.

Erano talmente vicini, che Jasmine vide un muscolo guizzargli sulla guancia, mentre un sorriso ironico gli distendeva le labbra. «Perché dovrei tirarmi indietro dal terreno della battaglia? Non l’ho mai fatto.»

Jasmine schiuse le labbra per parlare, ma notò che lui la stava fissando e sembrava perso in reconditi pensieri. Ne sostenne lo sguardo, ma non ribatté.

«Io non sono vostra» scandì di nuovo Jasmine con una luce caparbia negli occhi, ma era ormai abbandonata totalmente alle sensazioni che li univano. «E nonostante voi crediate il contrario, non voglio rubarvi niente, non sono una ladra.»

Tristan abbassò appena il capo e le sfiorò le labbra. «Che cosa non volete rubarmi?»

«Il cuore a cui tanto tenete.»

Tristan non era nuovo a quel gioco e sapeva riconoscere il desiderio anche fin troppo bene.

Lei, anche se innocente, ne era ricolma, e lui avrebbe tanto voluto saziarlo.

«Dite che siete una lady, ma le nobildonne non si lasciano guidare dai desideri. Le gentildonne, in cambio del loro corpo, pretendono un cuore e uno scapolo che ponga un anello al loro dito. Dovrebbe essere così anche fra noi, nel caso.» Fu crudele e se ne rese conto. Con un ringhio, la lasciò andare, facendo un passo indietro. «Dovete riposarvi» affermò secco. «E io ho bisogno di riprendere in mano il mio autocontrollo» ansimò, abbassando lo sguardo sulla punta lucida degli stivali. Inspirò ed espirò, cercando di scacciare la tentazione che l’aveva sfiorato.

Lei lo fissava con le iridi fiammeggianti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close