Segnalazioni: “SENTI IL MIO DOLORE” di K.A. Merikan

SENTI IL MIO DOLORE

di K.A. Merikan

TITOLO: Senti il mio dolore

TITOLO ORIGINALE: Feel my pain

AUTRICI: K.A. Merikan

TRADUZIONE: Alice Arcoleo

GENERE: Dark

SERIE: Stand Alone

FORMATO: E-book

PREZZO: €5,99 (e-book) – Disponibile su Kindle Unlimited

PAGINE: 370

DATA DI USCITA: 14 gennaio 2021

TRAMA

—Due nemici condannati a sentire il dolore dell’altro.—

Zane. «Distruggerò la tua vita.»

Roach. «Sono uno scarafaggio. Sopravvivrò.»

Due anni prima, il Rabid Hyenas MC aveva distrutto Zane, come un branco di lupi affamati. Tuttavia, lui è un sopravvissuto, e si era anche vendicato quella stessa notte.

Alla fine, scopre che uno dei motociclisti è ancora vivo, e non avrà pace finché non risolverà la situazione. Soprattutto dato che Roach è lo stronzo che ha causato tutto quel caos.

Quando un atto di vendetta destinato a chiudere quel capitolo della vita di Zane cambia rotta in modo improvviso, l’inferno si scatena.

Il dolore di Roach gli appartiene.

Quando Roach sanguina, lo stesso succede a lui.

Quando Zane soffre, Roach urla.

Per questo motivo, finché Zane non capirà come cancellare la maledizione e uccidere Roach, non può fare altro che prendersi cura di quell’idiota che beve troppo, lavora come un cane, e non ha mosso un muscolo da quando ha perso il suo club.

Eppure, Roach ha altri piani per l’uomo che sta sconvolgendo la sua vita miserabile. Per lui Zane rappresenta una combinazione di speranza, desiderio e amore, quindi Roach resterà con piacere legato a lui per sempre.

Anche se quello li ucciderà.

Caldo, oscuro e delizioso, “Senti il mio dolore” è un romanzo MM dark grintoso con elementi magici e un lieto fine. Preparatevi alla violenza, una gelosia davvero forte e scene esplicite, bollenti e cariche di emotività.

POSSIBILI SPOILER:

Temi: da nemici ad amanti, costretti a stare insieme, legame magico, vendetta, povertà, disabilità, cittadina, vulnerabilità, amanti versatili 

Lunghezza: ~110,000 parole (Romanzo Stand-alone)

AVVERTENZE: Questa storia contiene scene di violenza, linguaggio offensive e personaggi moralmente ambigui, oltre che argomenti delicati come abuso di minore, dipendenza e suicidio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close