Recensione: “LUCRETIA” di Amelia J.Parker (Ode edizioni)

La storia di una grande amicizia tra due donne che vogliono infrangere le barriere delle convinzioni ottocentesche, sullo sfondo un affresco storico ben strutturato… Vi introduco in punta di piedi in Lucretia di Amelia J. Parker, romance storico di Ode Edizioni.

  • Titolo: Lucretia
  • Autore: Amelia J.Parker
  • Editore: O.D.E. edizioni
  • Genere: storico
  • Pov: 3 persona
  • Prezzo ebook: € 2.99
  • Prezzo cartaceo: € 12.99
  • Data pubblicazione: 24 maggio
  • Pagine: 160
  • Serie: no
  • Autoconclusivo: si


Sinossi:

Inghilterra, primi anni del 1800, la battaglia di Trafalgar e le tensioni tra Francia e Inghilterra dopo la rottura del patto di Amiens fanno da sfondo alla storia di amicizia tra due ragazze di diverso carattere e di diverso ceto sociale che sognano l’amore, l’indipendenza e la felicità. Per questo si batteranno contro la rigidità della Società inglese, cercando di infrangere regole, pregiudizi e comportamenti tipici del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda.

Copertina affascinante per un romanzo altrettanto coinvolgente, dove vincono i buoni sentimenti e si combattono i dettami dell’alta società; le ingerenze sulla prospettiva di una fanciulla di sposare solo l’uomo che ama e non per convenienza, mentre per mare l’ammiraglio Nelson sta per sconfiggere i francesi, in seguito a durissime battaglie che si protraggono da tempo. In quest’epoca che si appresta a compiere un piccolo passo in avanti nella storia, l’autrice ci fa conoscere Lucretia di Beaumont, una bellissima ragazza inglese di nobile lignaggio, colta e dalla mente acuta, che purtroppo ha visto decadere la sua famiglia. Orfana di entrambi i genitori, viene accolta come dama di compagnia da un’affettuosa marchesa di Queensbury, donna di grande cuore e che mai fa pesare alla ragazza la sua condizione. Lucretia si appella al suo coraggio e non si lamenta camminando a testa alta. Nemmeno crede nell’amore sincero degli uomini quanto le fanciulle approdate in società tra ricevimenti e giochi di corteggiamento. Consapevole, visto la mancanza di dote, che nessun giovanotto le si avvicinerebbe con intenzioni serie, si tiene lontana da certe dinamiche nonostante la giovane età e la sua bellezza, ormai sbocciata ed evidente.

Tuttavia la sua migliore amica Annabelle sprizza amore da ogni poro: è infatti legata dal più sincero dei sentimenti a Henry, un nobile che però non potrà sposare per ragioni da ritenersi assurde; ovvero per contrasti familiari delle due casate, nati anni prima e di origini morali. Lucretia è così spettatrice dell’angoscia e insieme della gioia di Annabelle, che accompagna nei suoi incontri con l’amato – all’epoca era sconveniente che due persone non sposate si incontrassero da sole, pena matrimonio riparatore -, nascondendo tutto al padre dell’amica, un uomo che tiene Lucretia in grande considerazione, in quanto lei si interessa di politica e tattiche militari messe a punto durante le battaglie che si stanno svolgendo mentre loro prendono il tè. La sorte di Annabelle sembra ormai compromessa, poichè il genitore si rifiuta di cedere la mano della figlia a colui che ritiene un nemico, e cederla a un uomo che definire un cretino è usare un eufemismo.

Lucretia, in mezzo a questo quadretto tragico, non è naturalmente destinata a rimanere in disparte: un uomo affascinante, attento a non rivelarle il nome, entra a gamba tesa nella vita delle due ragazze, soprattutto in quella della protagonista. Lucretia, per la prima volta, subisce i tormenti del cuore e viene attratta da quell’individuo come un magnete, sebbene cerchi di mantenere le distanze e non fidarsi appieno di ciò che quel bell’uomo le trasmette. Chi sarà questo misterioso gentiluomo che non abbandona mai il suo sguardo?

Questo romanzo è abbastanza breve ma non gli manca nulla. C’è emozione, il valore dell’amicizia, pathos e anche un pizzico di mistero, c’è un periodo storico importante che l’autrice introduce con grazia e non con morbose descrizioni. Descritti perfettamente i dettami dell’epoca, la stesura è coerente e lo stile molto scorrevole, infatti l’ho divorato in una mattinata. I personaggi risultano ben strutturati, mi è piaciuta molto Lucretia, il suo animo e la sua curiosità verso il mondo; una figura femminile lontana dall’ochetta cerca mariti, ma una che ragiona con la propria testa. Annabelle è un personaggio molto tenero ma deciso, non vacilla mai nel suo obiettivo. Non ha mai messo in discussione l’amicizia, priva di invidia, verso una ragazza meno fortunata di lei e per questo si rispetta. Mi ha affascinata l’uomo misterioso, ma non voglio parlarvene o sproloquierei all’infinito.

Ho trovato il libro delizioso, se amate il genere non vi pentirete di averlo letto.

Estratto:

«Le vostre parole sono preziose al mio cuore. E vi giuro che le mie mani non lasceranno mai più le vostre, i miei sorrisi non vi abbandoneranno mai e saranno solo per voi. Vi consegno la mia vita, e il mio cuore, per sempre.»

Biografia

Amelia J. Parker sopravvive a questa epoca, lontana dal suo Paese. Vive da tempo in una città che è una sinfonia, che vorrebbe lasciare e che non può lasciare. Perché la magia delle sue calli, dei suoi canali, delle sue nebbie e delle sue notti l’ha stregata, trasportandola in un mondo lontano, in epoche diverse. È la malìa che la natura di Venezia esercita da tempo su Amelia che la costringe a scrivere di tempi perduti e di luoghi in cui tutto può succedere. Amor omnia vincit è la sua cifra stilistica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close