Recensione: “TI VOGLIO COSÌ” di Tessa Bailey – ed. Mondadori, collana I Romanzi

Altra lettura per i Romanzi Mondadori: TI VOGLIO COSÌ” di Tessa Bailey.

  • Titolo: TI VOGLIO COSÌ
  • Autore: Tessa Bailey
  • Editore: Mondadori, collana I Romanzi
  • Genere: romance contemporaneo
  • Data di pubblicazione: 7 maggio
  • Prezzo: 2.99

Trama

Quando il ristorante della defunta madre va a fuoco, la cuoca Rita Clarkson decide di partire per New York, insieme ai suoi fratelli, per iniziare una nuova vita. Ma nel mezzo della loro avventura on the road, l’auto su cui viaggiano si ferma per un guasto in una cittadina del New Mexico. Il primo a soccorrerli in sella alla sua motocicletta è Jasper Ellis. Muscoloso e irresistibile, Jasper ha fama di donnaiolo, ma adesso ha deciso di mettere la testa a posto con un progetto ambizioso: aprire un ristorante accanto al suo bar. E quella ragazza pare sia proprio una cuoca, la più sexy che lui abbia mai visto. In attesa della riparazione dell’auto, la loro attrazione cresce e l’atmosfera diventa bollente. Ma Jasper ha poco tempo per dimostrarle che lei non sarà solo l’ennesima avventura di una notte…

Copia digitale gentilmente fornita dalla CE

Rita Clarkson non è per nulla una ragazza intraprendente, piuttosto è un’attira guai con un sogno nel cassetto: essere all’altezza della defunta madre, Miriam. La donna era un famosissima cuoca, con un locale pluristellato di sua gestione. Alla morte il ristorante è passato nelle mani di Rita, sicuramente gli altri tre figli mostravano meno di lei l’attitudine per i fornelli. Non solo Rita vuol provarci a tenere alto il livello del Wayfare, cerca anche di migliorarsi e mettersi in luce partecipando a un reality show che, tuttavia, decanta la sua grande disfatta. È nel pieno del turbamento che avviene la disgrazia: il gioiello di Miriam prende fuoco. Rita non riesce a reagire, e come per farsi perdonare o riscattarsi agli occhi della madre in cielo, con il diario appartenutele in mano, decide…

«Vado a New York. Come desiderava lei. Se vorrete venire con me, sarete i benvenuti, ma se non verrete, vi capirò»

Saranno le volontà della genitrice a convincerla? Dopo una riunione di famiglia, la ragazza si mette in viaggio con Belmont, Aaron e Peggy.

Il viaggio si rivela tutt’altro che tranquillo, in primis per i battibecchi tra fratelli, ma soprattutto per il guasto meccanico alla Suburban. Ma, fermi all’angolo della strada, si presenta un angelo in motocicletta: Jasper Ellis. Costui con un cherubino ha in comune sono i colori, la fama dice tutt’altro, anche se sta cercando di redimersi; eppure, quando vede Rita ha come una folgorazione e fa di tutto per farsi seguire fino al meccanico di fiducia. La ragazza, scettica e abituata a stare sulle sue – specialmente con uno che ha scritto “playboy” in ogni dove –, accetta solo perché deve raggiungere il proprio obiettivo il prima possibile.

Non starò a raccontarvi i successivi imprevisti per cui la notte i fratelli Clarckson dovevano trascorrere nel New Mexico diventano due, tre… Questo breve lasso di tempo, però, è necessario per far scattare la passione tra Rita e Jasper, ribaltando i propositi di tutti!

Ti voglio così è il primo volume della serie Romancing the Clarksons, con protagonisti i quattro affascinanti fratelli. La penna di Tessa Bailey si unisce così agli altri successi Extra Passion dei Romanzi Mondadori. La passione, come potrete capire, la fa da padrone e se c’è una cosa che mi ha lasciato un po’ a desiderare della storia di Rita e Jasper è la parte “intima”; le scene mi sono apparse un po’ goffe e forzate, anche grazie ai troppi tira e molla; esplicite sì ma non con trasporto. La storia è molto carina, leggera e per questo la lettura risulta molto gradevole. I fratelli Clarkson sono delle macchiette; mi sono piaciuti i loro battibecchi anche se in un paio di occasioni, che non posso spoilerare, le loro reazioni mi sono sembrate esagerate. Da questo punto di vista noto un po’ di “ingenuità”: istanti poco verosimili e un innamoramento che è, diciamolo, troppo veloce. La scrittura è molto semplice e conferma la scorrevolezza del testo. I personaggi hanno subito dei contraccolpi da un passato poco favorevole. Rita a tratti risulta molto tenera, fragile; vuol fare la superdonna ma non ne ha i numeri, e in questo è stata ben caratterizzata. Jasper a primo acchito sembra un farfallone e ha un percorso inverso rispetto a Rita e per ciò si incastrano bene e si trovano; deliziosi ma li avrei preferiti più “maturi” negli atteggiamenti. Nonostante qualche pecca, ne consiglio la lettura, perché se cercate un romanzo d’evasione e piccantino, questo è quello giusto. Sicuramente aspetto con molta curiosità la storia di Aaron, di prossima pubblicazione; chissà come si evolverà il viaggio, se proseguirà verso New York o torneranno indietro. Voi che dite? Intanto, buona lettura!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close