4 Chiacchiere in Casa (Editrice): SIMONA FRIIO ci presenta LITERARY ROMANCE

Articolo tratto dalla diretta Facebook del 25 settembre 2019 dal Gruppo di A libro aperto.

“La rubrica “4 chiacchiere in Casa (Editrice)” nasce dalla mia voglia di far conoscere il gran lavoro delle Case Editrici, che non si limita a prendere in mano un testo, mettendoci sopra una bella cover… Una ottima occasione per i lettori ma soprattutto per autrici e autori.”

Onoratissima di inaugurare questo appuntamento con Simona Friio, in rappresentanza – in quanto titolare – della Literary Romance.

Non entriamo nel vivo in punta di piedi, assolutamente, visto che la nostra ospite, alla domanda “Cosa mi dici di te, una panoramica generale”, risponde: “Sono un vulcano di idee, super creativa, se non so cosa fare me lo invento”. Sinceramente non avevo dubbi, e questa sua personalità prorompente non fa altro che trasmettere fiducia e positività… oltre competenze innegabili.

La seconda curiosità che ci togliamo è “quando e come nasce la Literary Romance”. Un sogno chiuso nel cassetto, che matura da ancor prima di scrivere ma che nasce effettivamente (con mio stupore!) neanche due anni fa, vantando già ben 24 autrici all’attivo. L’intervista diventa sempre più incalzante ma soprattutto interessante, ricevendo una risposta che non mi aspettavo ma che avrei desiderato ascoltare. A “Perché è nata la CE?”, parole testuali (più o meno 😉 ), “per dare agli autori emergenti quello che io non ho mai avuto da quando ho iniziato a fare questo lavoro.”

La Literary oltre ad essere una collana editoriale, offre un servizio completo a chi vuole approcciarsi alla scrittura. La CE prende per mano l’autore e lo conduce nell’intero percorso, preparandolo ad una carriera, anche da self. Per mezzo di Simona e altri mani esperte, il testo viene editato, dotato di una cover che rispecchi in tutto e per tutto il contenuto ma che soddisfi a pieno le esigenze. Questo servizio è il “book doula”. Vi invito a visitare il sito https://literaryromance.it/ dal quale potrete scegliere ciò che fa al caso vostro, che siate blogger, scrittori o con l’aspirazione di diventarlo avvalendovi dell’aiuto di un Ghost writer. (In semplici parole chi mette su carta idee altrui, a nome di un mandante).

Continuiamo la chiacchierata con “Cosa ti piace del tuo lavoro”. Simona è entusiasta della positività e l’umiltà degli autori, che con cieca fiducia si affidano a lei – alla Ce – a 360 gradi. Forse è proprio per la sua disponibilità e per le caratteristiche degli autori sopracitate, che la Literary Romance può vantare un bel team, con sintonia interna, dove ci si scambiano consigli e opinioni. E’ grazie ai social – in cui si possono formare privatamente gruppi con le chat – che si instaurano legami e si crea quella sorta di “turnover”, dove ognuno ha qualcosa da dare e da ricevere.

“Meglio un libro di meno e di qualità”, prerogativa principale della Literary Romance.

Da questa frase sono scaturite osservazioni ed esempi anche sulla lavorazione di un testo in fase di editing. Impossibile trascrivere ogni dettaglio, che vi consiglio di andare a riascoltare – anche un po’ per giorno – nell’intervista postata in fondo.

Gli spettatori curiosi inoltre, si sono chiesti quali siano state le difficoltà della Ce, all’inizio. Semplice se pensiamo a quante ce ne sono oggi, sul mercato. Per emergere in un mondo di pregiudizi e spiccare tra tanti, bisogna saper fare la differenza, distinguendosi con un buon prodotto. Importante essere presenti ad eventi importanti, come ad esempio il Festival del Romance (presente anche nel FRI 2020).

Dopo aver scoperto il perpetuo entusiasmo di Simona, che ci svela che i libri sono la sua linfa, ammette che spesso viene meno il suo ruolo di autrice tra editing dei romanzi (a suo carico) e le continue novità della CE, per esempio pensando a Natale…(alla fine dell’articolo, sorpresa per tutti voi!).

Oltre ad avere conferma del debole della nostra ospite – come autrice – per il romanzo storico, conosciamo anche i suoi romanzi preferiti, letture che vengono da lontano e che non l’abbandonano mai. Ricordatevi che una buona scrittura, è il frutto di innumerevoli letture.

Interessantissima la discussione sullo scouting ma soprattutto sulla scelta dei romanzi e sul come “rimaneggiarli”, sistemandoli con un ottimo editing. La Friio mostra interesse anche per romanzi già pubblicati in self, che hanno avuto poca visibilità e che necessitano di una nuova veste e perché no, anche di un titolo del tutto nuovo. – Nella foto, “Non chiamarmi Lolita” di Irene Le Gentil (Vedi Rubrica “Lancio un libro”)

Dire che la chiacchierata con la Literary non sia stata interessante, è una grossa eresia. Il seguito avuto dimostra la levatura degli argomenti trattati, anche se con non troppa “formalità”. Unica la gentilezza e disponibilità di Simona, che ci ha reso partecipi oltre dell’esperienza da autrice, e da autrice a 4 mani, che si ripete in un duo collaudato. Al momento della diretta, non conoscevamo ancora il titolo, ma ve lo mostro ora…

Con Amanda Foley, si ritrovano tra le pagine di “Amore, bugie e altri guai”. Vi invito ancora ad ascoltare le curiosità della loro collaborazione attraverso la voce della Friio.

Obiettivi futuri per la Literary Romance e la voglia di approdare verso terre straniere, si aggiungono ai molteplici argomenti trattati. Spero di essere riuscita, almeno in parte, a darvi la panoramica della Literary Romance. Ora pensateci, autrici. Sul sito c’è il modulo per mandare i vostri manoscritti, e per le blogger di richiedere la collaborazione. Non pensateci su… Mi sembra non ci siano più dubbi sulla professionalità dell’intero staff.

Prima di salutarvi, vorrei lasciarvi una chicca, anzi… un suggerimento per un bellissimo regalo di Natale.

Sei novelle, già in pre-order su Amazon e pronte alla lettura il 25 novembre, tutte raccolte nel cartaceo che uscirà successivamente! Se non è un dono questo…

Ringrazio ancora Simona Friio per aver accolto il mio invito nel salottino del gruppo di A libro aperto. Spero di averla ancora con noi per approfondire argomenti specifici e per conoscere tante altre novità.

Vi lascio con l’imperdibile diretta:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close